Site Logo
martedì 11 agosto 2020

L'Aceto di Mele

Le letture di Edgar Cayce menzionano l’aceto di mele in
oltre cento documenti, raccomandandolo come applicazione per
massaggi ed impacchi locali (spesso insieme al sale), per
scottature, bagni e come ingrediente per il risciacquo dopo il
lavaggio dei capelli (una lettura). Quasi cinquanta letture mettono in guardia
dall’ingerirlo, in contrasto con il suo frequente uso come condimento nelle insalata,
aiuto nel perdere peso e sostanza alcalinizzante per il corpo.

Le Sue Applicazioni
Diversi estratti rappresentativi dalle letture di Cayce testimoniano i suoi usi
molteplici:
- Come impacco (di solito insieme al sale) per distorsioni e strappi dolorosi,
come preparazione alle correzioni osteopatiche o per dare sollievo alla tensione: “...
applicate gli impacchi pesanti di sale, cosparsi o inumiditi di puro aceto di mele. La
reazione di questo acido insieme al cloruro di sodio [sale da tavola] deve far sì che
nel sistema i veleni vengano tirati fuori dalle ghiandole e dal tessuto morbido del
corpo tramite la sudorazione” (829-1)
- Come massaggio locale per dolori alle giunture, legamenti e muscoli
danneggiati o strappati, per aiutare a dissolvere i fluidi accumulati alle estremità
delle ossa rotte (903-35), o per rafforzare tendini contusi (849-72): “Usa sale e aceto
come massaggio sull’anca, in basso sul nervo sciatico e sotto il ginocchio. Questo
sarebbe da farsi almeno una o due volte al giorno. Non usando una soluzione
satura, ma piuttosto inumidisci il sale con l’aceto, chiaro? E usa solo l’aceto di
mele, non quello prodotto sinteticamente.” (404-14)
- Per le scottature: “(D) C’è qualche miscela speciale da usare per evitare
gravi conseguenze dopo le scottature del sole? (R) Non c’è nulla di meglio del puro,
semplice aceto di mele!” (601-22)
- Nell’acqua del bagno in vasca: “... bagnate le anche e il pube con dell’acqua
contenente aceto e sale, non troppo forte ma appena abbastanza per rinforzare il
corpo in questa condizione di estremo stress del sistema vulvite]” (4449-1)

Restrizioni Dietetiche
In coerenza con le altre informazioni, le letture di Cayce consigliano di non
mettere aceto su insalate crude e di non mangiare cibi conditi o inscatolati con
dell’aceto, evitando così cibi fortemente conditi o trattati con aceto, come i sottaceti
e le bietole rosse o le carote sottaceto. “Perché la base di tale acido non va bene
nelle forze strutturali del corpo.” (2514-14) In alcuni individui l’aceto era irritante
nella digestione o produceva eccessiva acidità nello stomaco. La maggior parte di
questi estratti, tuttavia, sostiene semplicemente di evitarlo, senza dare alcuna
ragione specifica. “Mai cibi preparati, come le insalate, con l’aceto - a meno che non
venga usato l’aceto di vino,” si sentì dire un individuo (2991-2).

Da: True Health, agosto 2005

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe essere considerato come guida
all’auto-diagnosi o all’auto-trattamento. Per ogni problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza