Site Logo
martedì 11 agosto 2020

Superare l'Ansia

Per molti individui il livello di ansia nelle semplici attività quotidiane può
essere traumatico. Per quelli che sperimentano una paura patologica, l’”età
dell’ansia” è una realtà personale di proporzioni mostruose.
Disturbi Causati dall’Ansia
I disturbi causati dall’ansia sono malattie psichiatriche comuni che
affliggono circa diciannove milioni di americani adulti. Mentre l’ansia
relativamente lieve può essere un’esperienza adattabile di crescita, i disturbi
causati dall’ansia sono malattie croniche, debilitanti, che possono rovinare la
vita. Sebbene ogni specifico disturbo causato dall’ansia abbia una sua
caratteristica ben precisa, la forma comune è paura eccessiva, irrazionale.
Ecco un breve riassunto delle maggiori categorie di disturbi causati dall’ansia:
• Il disturbo del panico è caratterizzato da attacchi improvvisi e ripetuti di
terrore che colpiscono senza preavviso.
• Il disturbo ossessivo-compulsivo comprende pensieri persistenti
(ossessioni) o comportamenti urgenti (compulsioni) che non si riescono a
controllare.
• Il disturbo da stress post-traumatico è connesso con eventi o traumi
terrificanti che vengono rivissuti durante il giorno come incubi e ricordi
fastidiosi.
• Le fobie sono sensazioni di paura irrazionale intensa associati con cose o
situazioni che rappresentano nessun o poco vero pericolo (p.e. idrofobia,
claustrofobia, ecc).
• Il disturbo di ansia generale è uno stato cronico di preoccupazione e
tensione senza alcuna causa specifica.
Proprio come la paura è il filo emotivo comune che permea tutti i disturbi
causati dall’ansia, la parte simpatica del sistema nervoso autonomo è il
sentiero fisiologico comune per l’esperienza della paura. Il sistema nervoso
simpatico (SNS) è il sistema “combatti o fuggi” destato da stress o trauma. I
centri nervosi nel profondo del cervello regolano questo sistema involontario
che controlla quasi tutti i processi vitali del corpo che ci tengono in vita
momento per momento. Non sorprende quindi che i sintomi dello SNS (come
palpitazioni, bocca asciutta, dilatazione delle pupille, mancanza di respiro,
sudorazione, sintomi addominali, tensione in gola, tremori e vertigini) siano
presenti in molti disturbi di ansietà.
Il trattamento dei disturbi di ansia in genere comprende una
combinazione di medicine e psicoterapia che rilassi la risposta aberrante
dello SNS. Dato che alcune fra gli ansiolitici più popolari possono creare
dipendenza (in particolare le benzodiazepine come il Valium), la prescrizione
e la diffusione di questi farmaci richiede un monitoraggio attento.
Le letture di Cayce riguardanti l’Ansia
Le letture di Cayce affrontano l’intera gamma dei disturbi dell’ansia da
una prospettiva olistica. A livello biologico, le letture riconoscono il ruolo
centrale dello SNS nell’esperienza della paura. In contrasto con il modello
psichiatrico moderno che si focalizza sui centri nervosi nel profondo del
cervello come fonte di riflessi nervosi patologici nello SNS, le letture invece
badano maggiormente ai plessi nervosi dello SNS lungo la colonna vertebrale
come fonte di impulsi nervosi provocatori di ansia.
E’ interessante il caso di una donna cinquantaquattrenne con la schiena
infortunata che stava vivendo una grave ansia: “Queste sono sublussazioni ...
queste nelle aree cervicali sono di tale natura da produrre paura -
specialmente paura di essere sola o del buio, o delle altitudini o di quelle cose
che diventano esperienze paurose per gli individui.” (2825-1) In varie altre
letture simili la ferita spinale riguardava il coccige dove si trova un plesso
chiave dello SNS. Così la terapia di manipolazione per correggere lesioni e
sublussazioni spinali è una terapia comune di Cayce per affrontare la
componente dello SNS dei disturbi causati dall’ansia.
Irvin Korr, l’eminente ricercatore osteopatico, paragona l’attività dello
SNS a quella di un’orchestra sinfonica che suona degli spartiti musicali su
temi fisiologici specifici. Le complesse interazioni fisiologiche che fanno
funzionare il corpo devono essere coordinate con la cadenza precisa di un
metronomo. Nella salute, i vari sistemi lavorano insieme armoniosamente (in
“simpatia”). Quando il cibo deve essere digerito, lo SNS aumenta l’attività
dell’intestino crasso calmando allo stesso tempo il sistema cardiovascolare.
Quando nasce una situazione minacciosa, lo SNS “suona lo spartito” per la
risposta del “combatti o fuggi” associata con lo stress. Lo SNS ha un grande
repertorio di “spartiti” che orchestra per mettere a punto in ogni momento la
fisiologia del corpo intero.
Nei disturbi causati dall’ansia lo SNS sta semplicemente suonando lo
“spartito” sbagliato. Per errore suona la fisiologia della paura (che può essere
una risposta utile, adatta in una situazione in cui la vita è a rischio) quando
una tale minaccia non esiste affatto. Le letture di Cayce si riferiscono a questa
confusione neurologica come una “scoordinazione dei sistemi nervosi.” Si
può comprendere perché le manipolazioni vertebrali per ripristinare il
funzionamento corretto dello SNS sono un trattamento centrale
nell’approccio di Cayce ai disturbi causati dall’ansia.
Parlando generalmente, le medicine contro l’ansia prescritte dai medici
moderni sono intese per dare lo stesso risultato con mezzi chimici. Quando le
letture ritenevano che c’era bisogno di medicine per alleviare l’ansia,
venivano di solito prescritti dei rimedi che non davano assuefazione.
Dubbio e Paura
La componente psicologica dell’ansia può essere associata con specifici
eventi traumatici (come le fobie) o con un atteggiamento generale verso la vita
(come nei disturbi di ansia generale). In tali casi, gli schemi mentali di paura
devono essere corretti.
Per fortuna il modello “cognitivo/comportamentale” della psicoterapia si
è dimostrato una delle opzioni terapeutiche più efficaci per trattare l’ansia.
L’aspetto cognitivo di questo approccio cerca di cambiare gli schemi mentali
disfunzionali con l’aiuto di dialogo e ragionamento. La componente
comportamentale richiede al paziente di mettere in pratica le nuove
informazioni salutari. Così lo SNS viene riqualificato per suonare uno
“spartito” sano di fisiologia in situazioni che precedentemente avrebbero
evocato paura.
Il modello cognitivo/comportamentale moderno è molto compatibile con
la filosofia delle letture di Cayce. La forza della mente viene ridiretta in
schemi costruttivi di pensiero che anch’essi devono essere messi in azione. Le
letture pongono grande enfasi su un modo di pensare giusto e
sull’applicazione corretta come base per la salute mentale e lo sviluppo
dell’anima.
Un aspetto dell’approccio psicologico di Cayce all’ansia che non viene
molto enfatizzato nella psicoterapia comune è l’importanza di credere in un
ideale per nelle nostre esperienze quotidiane. Un ideale ci può rifornire di
fiducia di fronte alle situazioni temibili della vita. Senza un ideale
possiamo facilmente dubitare di noi stessi e mettere in dubbio lo
scopo della nostra vita.
Le letture fanno notare che il dubbio è il “padre della paura” (538-33).
Questo aspetto dell’ansia ha più attinenza con il tema dell’era dell’ansia come
esperienza esistenziale comune della vita moderna. Sapere in chi e che cosa
crediamo è il migliore antidoto per l’esperienza esistenziale dell’ansia.
L’esercizio di Cayce sugli ideali è un mezzo meraviglioso per affrontare questa
ansia generalizzata, esistenziale.
Amore e Paura
Le letture di Cayce inoltre divergono dall’approccio psichiatrico moderno
all’ansia enfatizzando la dimensione spirituale della paura. Le letture fanno
eco all’insegnamento di Gesù che “l’amore perfetto scaccia la paura.” Una
mancanza di amore (o amore malriposto, come nell’egoismo in tutte le sue
varie manifestazioni) può renderci vulnerabili alla paura malsana.
Concentrandoci sull’aiutare un’altra persona, ci dimentichiamo delle nostre
preoccupazioni. Focalizzando la nostra attenzione sull’amore del Creatore per
ciascuno di noi, la nostra mente è sollevata da dubbio e paura.
Considerate questa citazione sulla paura dalle letture di Cayce: “La paura,
lo spauracchio più grande degli elementi umani, perché nella paura vengono
quelle condizioni che distruggono la vitalità di ciò che è stato assimilato. Per
superare la paura, riempite le forze mentali con la natura creativa così da
cacciare la paura; perché chi è senza paura è libero davvero, e l’amore
perfetto scaccia la paura.” (5439-1)
Le Vite Passate
Numerose letture si dilungano sulla dimensione psichica della paura e dei
disturbi causati dall’ansia citando la reincarnazione come fattore causativo.
Brutte esperienze in vite passate aggiungono una dimensione transpersonale
alla nostra comprensione dei disturbi causati dall’ansia come p.e. il disturbo
post-traumatico da stress.
Diverse letture hanno esplicitamente collegato schemi specifici di paura
ad esperienze di vite passate - non sempre nel modo in cui lo si aspetterebbe.
Per esempio, ad una ragazza quindicenne affetta da epilessia si disse che la
sua paura estrema di cadere faceva parte del suo karma perché ella “fece
cadere molti molto in basso (3057-1).”
Chiunque abbia reazioni timorose nei confronti di oggetti o situazioni che
non possono essere spiegate con esperienze della vita attuale, può desiderare
di ottenere una lettura psichica e delle regressioni ipnotiche nelle vite passate
per scoprire questa fonte di ansia.

True Health, novembre/dicembre 2004

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe essere considerato come guida
all’auto-diagnosi o all’auto-trattamento. Per ogni problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza