Site Logo
lunedì 26 ottobre 2020

L'Epilessia

Oltre alla forma più drammatica di epilessia ce ne sono altre forme più sottili che possono
passare inosservate. In America circa 2,5 milioni di persone sono affette di epilessia, il
disturbo neurologico più diffuso. L’epilessia veniva descritta per la prima volta nell’antica
Babilonia 3000 anni fa. La parola deriva dal greco e significa “attacco”. Anticamente le
persone colpite da epilessia venivano spesso considerate possedute (da demoni).

Le Cause e il Trattamento dell’Epilessia
A livello fisiologico gli attacchi epilettici risultano la conseguenza di cambiamenti
temporanei nella funzione elettrica del cervello che colpiscono consapevolezza,
movimento o sensazioni. Le molte cause spaziano da eredità a malattia o ferite al cervello.
Quando la causa è stata chiaramente identificata l’epilessia viene chiamata “sintomatica”.
Circa due terzi dei casi di epilessia sono chiamati “idiopatici” (causa sconosciuta). Durante
l’epoca di Cayce l’epilessia idiopatica veniva chiamata epilessia “pura” o “vera”. Questo è
importante perché Edgar Cayce si riferiva all’epilessia “vera” in molte letture dove egli
identificava le cause dell’epilessia idiopatica che sono sfuggite alla moderna scienza
medica.
Da una prospettiva medica tradizionale, l’epilessia è una condizione incurabile. Benché
circa l’80% di pazienti epilettici rispondano favorevolmente alle medicine o alla chirurgia
con una diminuzione o con l’eliminazione degli attacchi, il rimanente 20% continua a
soffrire di attacchi nonostante il trattamento medico. Per fortuna in alcune persone,
specialmente nei bambini, l’epilessia sparisce col tempo.
In anni recenti sono state scoperte alcune opzioni affascinanti per trattamenti alternativi:
una è la dieta ketogenica, bassa di calorie e alta di grassi. Si usa di solito nei bambini che
non tollerano i trattamenti tradizionali.
Un’altra è l’impianto chirurgico di uno stimolatore del nervo vago per ridurre o eliminare gli
attacchi. Questa procedura consiste nell’impiantare nel petto un apparecchio simile ad un
pacemaker, che stimola il nervo vago che si estende fra la testa e l’addome. Questo è
particolarmente affascinante perché Edgar Cayce affermò ripetutamente che la causa
degli attacchi nella maggior parte dei casi di epilessia può essere trovata nell’addome.
Ciò che Cayce disse sull’Epilessia
Edgar Cayce diede molte letture per individui che soffrivano di varie forme di epilessia. Pur
riconoscendo l’ampia variabilità dell’epilessia, egli dichiarò anche che nella maggior parte
la causa della malattia non era nel cervello. Il più delle volte citò gli organi del sistema
digerente (addome) come fonte del problema.
Specificamente Cayce insisteva che la maggior parte dei casi di epilessia veniva causata
da aderenze addominali. Le aderenze possono crearsi quando un’infiammazione o una
ferita formano un tessuto cicatrizzato che tiene insieme due strutture che normalmente
sono separate.
Edgar Cayce menzionò molte cause di aderenze addominali nell’epilessia, incluse: ferite o
traumi, febbri infantili producenti infiammazione nell’addome, ferite nella colonna
vertebrale (particolarmente nella parte bassa), complicazioni nella gravidanza e traumi
natali che risultavano da parti difficili o anomale.
Più specificamente Cayce notò che le aderenze addominali nella maggior parte dei casi di
epilessia si trovavano nei canali chiliferi. I canali chiliferi fanno parte del sistema linfatico.
Essi assorbono le sostanze nutritive dall’intestino tenue via via che il cibo attraversa
l’intestino.
Il Punto Freddo nell’Addome
Questa patologia insolita nell’addome veniva collegata ad uno schema unico di variazione
termica sulla superficie dell’epidermide. Cayce dichiarò che “In ogni condizione che è di
vera [cioè idiopatica] natura epilettica si troverà un punto freddo o un’area fredda fra il
canale chilifero e l’intestino cieco.” (567-4) Il canale chilifero e l’intestino cieco sono sul
lato destro dell’addome appena sotto l’ultima costola e si estendono in basso verso l’anca.
Cayce disse che il freddo risultava dalla circolazione diminuita in tutta l’area delle
aderenze chilifere.
La constatazione di Cayce rappresenta un’ipotesi molto chiara che può essere messa alla
prova usando macchinari termografici moderni. Al Meridian Institute si sono fatte
misurazioni delle temperature addominali nei pazienti epilettici e in altri individui per
esplorare questa ipotesi. Gli studi preliminari suggeriscono che Cayce aveva ragione sul
punto freddo addominale.
Il Modello di Trattamento di Cayce
Dato che Cayce ha ribadito varie volte che nella maggior parte dei casi l’epilessia è
stata causata da aderenze nei canali chiliferi dell’addome, il trattamento mira
generalmente a sciogliere le aderenze nell’area dei canali chiliferi collocati lungo il
lato destro dell’addome.
La terapia raccomandata più spesso da Cayce per sciogliere queste aderenze fu quella
con gli impacchi con olio di ricino. Edgar Cayce dichiarò che quando un pezzo di flanella
viene imbevuto con olio di ricino caldissimo e messo sull’addome, la combinazione di
calore e olio scioglie le aderenze che possono innescare gli attacchi.

Da True Health, marzo 2003

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe essere considerato come guida
all'auto-diagnosi o all'auto-trattamento. Per ogni problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza