Site Logo
martedì 11 agosto 2020

Animali Preistorici

Che lo si ricordi, e che non lo si confonda, che la terra era popolata da animali prima di essere
popolata dall’uomo! Dapprima fu una massa intorno alla quale si levò la nebbia, e poi questa salì
con la luce che vi si diffuse sopra quando [la nebbia] si stabilì, come compagno di chi era
nell’universo, quando iniziò le sue rotazioni naturali (o ora naturali), con i vari effetti sulle varie
parti dello stesso, come sta lentamente recedendo o avvicinandosi al sole, da cui riceve il suo
impeto al risveglio degli elementi che danno la vita stessa . . . 364-6
In quella [esperienza] prima di questa troviamo [l’entità] in quei giorni in cui fu l’uomo colui che
veniva perseguitato piuttosto che essere il padrone sulle bestie e le cose striscianti della terra.
L’entità fu fra quelli che andarono come inviati ... per considerare i modi e i mezzi di unità fra i
popoli che si sollevavano per possedere la terra - attraverso quell’ingiunzione data per sottomettere
la terra. Allora col nome Shaiti, come si direbbe oggi. 2720-1
Quindi in quella prima di questa ... durante quei periodi quando ci furono le riunioni dei molti
popoli di molti paesi in quello che ora è noto come il paese indiano, quelle persone che venivano
come consiglieri dai paesi stranieri o paesi in visita. L’entità fu allora fra quelli che venivano da ciò
che ora è noto come America, e venne come qualcuno per consigliarsi con quelle persone che
stabilivano il modo di trattare di molte delle bestie, o quelle cose che facevano paura all’uomo sulla
terra. L’entità allora di nome Uowi . . . guadagnò e perse; poiché guadagnando molto nel senso di
applicazione di strumenti meccanici per l’uso dell’uomo . . . l’entità usò questi per la distruzione del
proprio sé al suo popolo, in quella parte del paese ora nota come Utah e Nuovo Messico. Se l’entità
vedesse come in una visione molto di quella parte . . . che si trova nelle parti meridionali di quel
paese e quelle dell’Arizona e del Nuovo Messico molto verrebbe come un sogno all’entità. 358-3
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza