Site Logo
mercoledì 23 ottobre 2019

Discernere la verità più grande

D: Gertrude Cayce, conduttore: Farai ora un discorso su “come chi cerca di comprendere le
informazioni psichiche può imparare a stabilire l’attendibilità di ciò che arriva attraverso vari
canali psichici.” Risponderai alle domande che faremo
R: Edgar Cayce: Sì, abbiamo ciò che ci è stato rivelato dai tempi antichi; che la bocca di due o tre
testimoni stabilisce un fatto. Psichico è dell’anima. Per quanto riguarda la domanda se le
informazioni psichiche provengono da coloro che si sono messi in sintonia con le influenze che
esistono anche nel mondo materiale o con quella forza o fonte che è stata mandata o data nelle
Forze Creatrici che sono costruttive nell’esperienza degli altri, può essere giudicato solo per mezzo
dell’applicazione delle stesse nell’esperienza dell’individuo.
Poiché, come è stato detto, “cercate nelle Scritture, perché in esse pensate di avere la vita eterna; ed
esse siano quelle che testimoniano di me.”
Qui si dice che l’anima che si mette in sintonia, attraverso il modo d’approccio che essa, l’anima,
può fare col Creatore di ogni vita, con tutte le manifestazioni di vita (che è ciò che veneriamo come
Dio), trova nell’attività degli individui ciò che introduce nella coscienza degli altri il concetto di ciò
che quell’individuo venera. Se questo, nell’esperienza, porta soltanto alla gratificazione delle forze
carnali o all’esaltazione dei motivi egoistici, allora possiamo essere certi che non nasce dalla verità
– ma che si tratta piuttosto di ciò che porta dal sentiero di luce a quelle cose che all’uomo sembrano
giuste, ma la cui conclusione è la morte.
Quindi, come si può stabilire nella propria esperienza il valore o l’affidabilità delle informazioni
che possono essere date attraverso qualsiasi canale che si offre di esserlo o che si può chiamare di
natura psichica – o con l’illuminazione divina della persona? Se esse sono solo psichiche e cose
terrene e mondane, allora attenzione! Se rivelano ciò che può portare la vita nella sua essenza o lo
spirito di verità che rende gli uomini liberi da quelle cose che impediscono loro di sapere di più
della verità, dello spirito della verità sulla Terra, allora possono portare ciò che è costruttivo
nell’esperienza di coloro che le ricevono.
“Mettete alla prova gli spiriti”, così vi hanno esortato, e coloro che testimoniano che Egli è venuto,
che lo rivelano nelle loro attività, fanno parte della verità.
Quindi coloro che portano ad ogni anima – non benessere, non piaceri terreni, bensì – ciò che è
spiritualmente costruttivo nell’esperienza di un’anima, sono degni di essere accettati.
Pronti per le domande. (Pausa)
Sono state fatte delle domande su ciò che à stato detto nei tempi antichi, riguardo ai casi in cui si
diceva che avrebbero portato alla vita eterna …
Così, nella vostra stessa esperienza, che cosa cercate? Una scorciatoia per soddisfare la vostra stessa
coscienza, o ciò che può illuminarvi su quello che è verità e vita?
Molto, figli miei, dipende da ciò che cercate. Se cercate una menzogna, allora le fonti devono essere
quelle da cui possa provenire ciò che gratificherà il vostro sé. Se cercate di conoscere la verità,
allora cercate solo attraverso quei canali o quella fonte che possa portarvi alla conoscenza, alla
comprensione, che quelle promesse sono vostre le quali, per l’uomo, sono sempre state: “Se sarete il
mio popolo, o sarò il vostro Dio.” E “Non vi lascerò soli, verrò a voi – se mi cercherete.” Ma se
cercate solo per gratificare il vostro sé o per vedere come potete approfittarvi del vostro fratello,
allora sappiate che lo spirito di verità si allontana da voi.
Attraverso qualunque canale possiate cercare, siate sinceri col vostro sé. Se volete avere ciò che è la
manifestazione dello Spirito del Padre attraverso qualsiasi canale, siate sinceri con voi stessi; perché
il simile genera il simile. Lo spirito di verità è vicino a voi; non a colui che sale in alto per portarlo
giù o per portarlo dall’altra parte del mare, bensì cercatelo nel vostro cuore; perché la vostra anima
è l’immagine del vostro Padre – e come cercate nella verità, come cercate nella sincerità, come
cercate, così vi verrà aperto. Oggi – se volete udire la Sua voce.
“Amatevi l’un l’altro,” e con ciò compite la legge riguardo al vostro rapporto con vostro fratello e
con il vostro Dio. 5752-5
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza