Site Logo
sabato 24 agosto 2019

Il Sistema Endocrino

IL SISTEMA ENDOCRINO
D- Farete questa volta un discorso sulle ghiandole endocrine dell’organismo umano, discutendo le
loro funzioni in relazione al corpo fisico e i loro rapporti con le forze mentali e spirituali.
R- ...Questo è il sistema per mezzo del quale o in cui le disposizioni, i caratteri, le nature e le razze
hanno tutti la loro origine...
C’è un’attività nel sistema prodotta da rabbia, paura, allegria, gioia o una qualsiasi di quelle forze
attive, che produce attraverso la secrezione ghiandolare quelle attività che fluiscono nell’insieme
del sistema...
Quasi ogni organo del corpo può essere considerato una ghiandola, o almeno ci deve essere
nell’attività funzionante di ogni parte – come l’occhio, l’orecchio, il naso, il cervello stesso, la gola,
la trachea, i bronchi, i polmoni, il cuore, il fegato, la milza, il pancreas ciò che le permette di
adempiere al suo compito di prendere dal sistema ciò che le permette di riprodurre se stessa!
Quello è il funzionamento delle ghiandole! ...
Le ghiandole sono collegate con la riproduzione, la degenerazione, la rigenerazione; e questo
ovunque – non solo le forze fisiche del corpo, bensì il corpo mentale e il corpo dell’anima.
Le forze ghiandolari sono quindi sempre simili alle fonti dalle quali, attraverso le quali l’anima
abita nel corpo...
Consideriamo la questione razziale. Perché nel mescolamento delle razze c’è nella terza e poi nella
decima generazione un regredire ai primi principi? (Ricordate che parliamo solo della reazione
fisica.) Perché quel periodo di tempo è necessario per il ciclo di attività nella forza ghiandolare di
riproduzione per riaffermarsi. Come viene dato nel nostro Verbo? Che i peccati dei padri vengono
puniti fino ai figli della terza e quarta generazione, anche fino alla decima. Questo non dice che i
risultati si vedano solo nelle funzioni corporee dei discendenti, come si assume comunemente; ma
che l’essenza del messaggio viene data all’individuo relativamente all’attività di cui egli può o deve
alla fine essere ben consapevole nel suo stesso essere. Cioè, che effetto ha su di voi far ridere, far
piangere, rendere preoccupato un uomo? Tutte queste attività non influenzano solo voi stessi, i
vostri rapporti con il vostro prossimo, ma la vostra prossima esperienza sulla terra! 281-38
Le ghiandole sono creatori di forze che producono secondariamente (quelle che si possono
chiamare) le forze negative intorno ad un centro positivo che si muove attraverso il sistema in forma
di una cellula ematica. 1065-1
(Occasionalmente prendi Atomidine) per l’attività o la pulizia del sistema ghiandolare -- Piccole
quantità, s’intende. 1158-21
Atomidine è uno stimolante utile per ogni attività ghiandolare. Se...assunta per periodi di due o tre
settimane, poi abbandonata e quindi ripresa... L’assunzione periodica di qualsiasi cosa... permette al
corpo di reagire meglio. 920-11
Ci sono dei centri, delle aree, delle condizioni in cui vi deve essere evidentemente quel contatto fra
il fisico, il mentale e lo spirituale. Il contatto spirituale è attraverso le forze ghiandolari delle
Energie Creatrici, non rinchiuse soltanto nella ghiandola di Leydig per la riproduzione, poiché
questa è sempre—finché la vita esisterà—in contatto con le cellule cerebrali attraverso le quali vi è
la reazione costante attraverso la (ghiandola) pineale. 263-13
Lyden (Leydig) significa sigillato, quella ghiandola dalla quale ha luogo la gestazione quando un
corpo viene creato attraverso il coito, o inizio... Situata dentro e sopra la ghiandola chiamata
ghiandole genitali, chiaro? 3997-1
La ghiandola lyden o “chiusa” è il custode—per così dire—della porta, il quale scioglierebbe o
farebbe sciogliere passione o miracolo per permettere a coloro che cercano di trovare la Porta
Aperta, o la Via per trovare espressione nelle forze immaginarie nella loro manifestazione nelle
forze sensorie di un corpo; sia per le punte delle dita che vorrebbero scrivere, gli occhi che
vorrebbero vedere, la voce che vorrebbe parlare, l’insieme del sistema che vorrebbe percepire
quelle impressioni che sono in sintonia con quelli dell’infinito per mezzo del loro sviluppo e
associazione o quelli della sfera-di-mezzo o quelli che sono passati dall’altra parte, o le forze
invisibili. Poiché il mondo dell’inconsapevolezza non è in un cambiamento materiale dal mondo
fisico, salvo per quanto riguarda i suoi attributi o i suoi rapporti con lo stesso. Se la visione è stata
alzata o abbassata dipende dall’altezza, profondità, larghezza o lunghezza da cui essa ha cercato la
sua fonte di rifornimento. 294-140
Essa (ghiandola pituitaria) è la porta, come interpretato da alcuni, attraverso la quale fisicamente
tutte le azioni di riflesso rispondono attraverso le varie forze del sistema nervoso. E’ quella verso e
attraverso cui vengono le attività mentali che producono le influenze nel sistema immaginativo,
nonché i pregiudizi razziali come vengono chiamate le influenze predominanti –o la forza ematica
stessa. Nello spirituale è quella alla quale l’avere un unico fine nell’adulto porta il risveglio alle sue
capacità, le sue possibilità, la sua massima speranza e il suo supremo desiderio. 281-58
Le ghiandole pituitarie hanno più da fare con il metabolismo del sistema, e così determinano le
forze emotive. 357-7
Qui abbiamo delle informazioni che saranno di interesse per tutti coloro che studiano le esperienze
psichiche sul piano materiale, per quanto riguarda il come tali esperienze di altri possono essere
date attraverso un individuo, (esperienze) che la fonte, da cui queste informazioni possono essere
date, diffonde. Vi deve essere, nel mondo fisico o materiale, un canale attraverso il quale le forze
psichiche o spirituali si possono manifestare...
In questo corpo particolare (Edgar Cayce) attraverso il quale questo sta emanando al presente la
ghiandola con il suo filo nota come ghiandola pineale è il canale lungo il quale questo opera quindi,
e con l’asservimento della coscienza – coscienza fisica—nasce, per così dire, una cellula dalle Forze
Creatrici all’interno del corpo fino all’ingresso della mente conscia, o cervello, che opera o viaggia
lungo quello del filo o corda che, quando staccato, separa il fisico, l’anima o il corpo spirituale.
Questa usa quindi i sensi del corpo in un modo introspettivo, ed essi non sembrano funzionare in un
modo fisico normale come da svegli. Tutte le capacità del corpo diventano più pronte. 288-29
Continua a far funzionare la ghiandola pineale e non invecchierai. 294-141
La (ghiandola) pineale è stata ed è l’attenuazione della prima causa. 281-47
Nel corpo troviamo che ciò che collega la pineale, la pituitaria, la lyden può essere veramente
chiamato la corda d’argento, o la coppa d’oro che può essere riempita, con un cammino più vicino
alle Sue leggi, di ciò che è l’essenza creativa nella vita fisica, mentale e spirituale; poiché la
distruzione completa di una di queste (ghiandole) produrrà la disintegrazione dell’anima dalla sua
casa di argilla. Essere di mentalità puramente materiale, se si facesse uno studio anatomico o
patologico per un periodo di sette anni (che è un ciclo di cambiamento in tutti gli elementi del
corpo) su qualcuno su cui si agirebbe soltanto attraverso il terzo occhio, troveremmo che chi viene
alimentato di cose spirituali diventa una luce che può risplendere da e nell’angolo più buio. Chi
viene alimentato in modo puramente materiale diventerà un Frankenstein che è senza un concetto di
qualsiasi influenza se non quella materiale o mentale. 262-20
D- Quali altre ghiandole, se ce ne sono, oltre a quelle di Leydig, quella pineale e le ghiandole della
riproduzione, sono direttamente collegate con lo sviluppo psichico?
R- ... L’organismo generativo è come il motore, e la (ghiandola di) Leydig come una porta sigillata
o aperta, a seconda dello sviluppo o dell’uso fatto dalla stessa da parte dell’entità nella sua attività
mentale e in quella spirituale. Quella mentale può essere stata usata male, o usata bene. L’attività
spirituale continua comunque. E’ come l’elettrone che è la Vita stessa; ma elevata nella forza e poi
indirizzata male può portare alla morte stessa, o—come nelle attività delle ghiandole suddette, o
dotti—quelle usate in modo corretto possono portare serenità, speranza, pace, fede, comprensione e
gli attributi della loro fonte, come l’esperienza dell’entità; oppure, indirizzate male, possono portare
quei dubbi, timori, apprensioni, contenzioni, disordini, rotture in ogni parte del corpo. Perciò lo si
può definire letteralmente così che la pineale e la Leydig sono la sede dell’anima di un’entità...
Sono i canali attraverso i quali le attività hanno il loro impulso ! anche se le manifestazioni possono
essere nella vista, nel suono, nel linguaggio, nella visione, nello scrivere, nei sogni, nell’Urim o
Thummim, o in qualsiasi altra cosa. Poiché queste rappresentano Urim e Thummim nella loro
essenza o in qualsiasi forza corrispondente in un corpo. 294-142
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza