Site Logo
martedì 11 agosto 2020

La Civiltà dei Maya

D- Darete un trattato storico sull’origine e lo sviluppo della civiltà Maya, rispondendo alle
domande.
R- Sì. Dando una documentazione della civiltà in questa particolare parte del mondo si dovrebbe
ricordare che più di una è stata trovata e sarà trovata via via che la ricerca progredisce.
Quello che troviamo sarebbe di interesse particolare, sarebbe ciò che sostituì la civiltà azteca che
venne distrutta o interrotta in modo così efferato da Cortez.
In quella che la precedette avevamo piuttosto una combinazione di fonti, o una civiltà elevata che
era influenzata dall’immissione di forze provenienti da altri canali, altre fonti, come si vedrà o può
essere determinato da ciò che può essere dato.
Quanto al tempo come viene contato nel presente ritorneremmo a 10 600 anni prima che il Principe
della Pace venisse nella terra della promessa, e troveremmo una civiltà che veniva disturbata dalla
corruzione nel suo interno fino a tal punto che gli elementi si uniscono nel portare devastazione ad
un popolo arrogante e adultero.
Con il secondo e terzo scompiglio ad Atlantide ci furono degli individui che lasciarono quei territori
e vennero in questa particolare parte allora visibile.
Ma, comprendete, la superficie era del tutto diversa da quella che si vede al presente. Poiché,
piuttosto che essere una zona tropicale, faceva parte piuttosto di una zona moderata e variava
parecchio nelle condizioni e nelle posizioni dell’aspetto delle zone stesse.
Seguendo tale civiltà come presentazione storica, essa può essere compresa meglio se si prendono
in considerazione le attività di un individuo o gruppo - - o il loro contributo a tale civiltà. Questo
non produrrebbe quindi necessariamente un fatto storico completo, bensì piuttosto le attività di un
individuo e dei seguaci, o quelli che scelsero uno dei loro come capo.
Quindi, con gli avanzi di civiltà ad Atlantide (a Poseidia, più specificamente) Iltar - - con un gruppo
di seguaci che erano stati della famiglia di Atlan, i seguaci della venerazione dell’Uno - - con una
decina di individui - - lasciò questo paese di Poseidia e venne verso occidente entrando in ciò che
ora sarebbe una parte dello Yucatàn. E là ebbe inizio, con le attività della gente lì presente, lo
sviluppo di una civiltà che nacque in modo molto simile a quella che era esistita nel paese di
Atlantide. Altri avevano lasciato il paese più tardi. Altri erano partiti prima. Vi erano stati anche gli
sconvolgimenti nel paese di Mu, o Lemuria, e questi avevano la loro parte nel cambiamento, o ci fu
l’immissione dei loro principi nelle varie parti del paese - - che era molto più grande in estensione
fino all’ultimo sconvolgimento di Atlantide, o le isole che vennero sconvolte più tardi quando gran
parte del contorno del territorio nell’America Centrale venne cambiato diventando simile nella
forma a quella che si può vedere nel presente.
I primi templi eretti da Iltar e i suoi seguaci vennero distrutti nel periodo del cambiamento fisico nei
contorni del paese. Ciò che viene trovato ora, e una parte già scoperta che è rimasta devastata per
molti secoli, fu allora una combinazione di quella gente da Mu, Oz e Atlantide.
Perciò questi luoghi appartenevano ai primi periodi di quel popolo chiamato incas; sebbene gli incas
erano essi stessi i successori di quelli di Oz, o Og, nel paese del Perù, e Mu nelle parti meridionali
di quello che ora viene chiamato California e Messico e il Nuovo Messico meridionale negli Stati
Uniti.
Questo trovò a sua volta un cambiamento quando ci furono le immissioni da parte di quelle
popolazioni che venivano con le divisioni di quella gente in ciò che veniva chiamato la terra
promessa. Perciò possiamo trovare in questi ruderi ciò che appartiene alle civiltà di Egitto, Lemuria
e Oz, e le attività successive che appartenevano persino alle attività mosaiche.
Quindi tutti chiederebbero, quale cosa specifica esiste da essere designata come parte delle varie
civiltà che formavano la prima civiltà di questo particolare paese?
Le pietre che sono circolari e che avevano un’influenza magnetizzata su cui lo Spirito dell’Uno
parlava a queste popolazioni quando si riunivano nel loro servizio fanno parte delle prime attività
degli abitanti di Atlantide nel servizio religioso, come si direbbe oggigiorno.
Gli altari sui quali avevano luogo le purificazioni dei corpi degli individui (non il sacrificio umano;
poiché questo venne molto più tardi con l’immissione dell’attività mosaica, e quelle attività della
zona), questi furono più tardi gli altari sui quali le attività individuali - - che oggi si chiamerebbero
odio, malizia, egoismo, indulgenza verso se stesso - - venivano ripulite dal corpo attraverso la
cerimonia, attraverso l’innalzamento di livello degli iniziati dalla sorgente di luce che veniva dalle
pietre sulle quali gli angeli della luce durante i periodi davano la loro espressione alla gente.
La piramide, gli altari davanti ai portali delle varie attività dei templi, era una nuova usanza portata
dalla gente di Oz e Mu; e si troverà che sono in parti separate, e ciò a cui le sacre scritture si
riferiscono come luoghi elevati di altari famigliari, di dei famigliari, che in molte parti del mondo
diventavano di nuovo usanza nelle attività di gruppi in varie parti, quando la gente si interessò via
via sempre di più all’appagamento e alla gratificazione dei desideri del sé, o quando le attività di
Baal o Baalilal entrarono di nuovo a far parte delle usanze della gente per ciò che riguarda le loro
associazioni con quelle verità di luce che venivano date dagli dei ai popoli, all’umanità, sulla terra.
Con l’immissione di quelli che avevano un potere maggiore nella loro attività nel paese, durante
quel periodo che si direbbe 3000 anni prima che arrivasse il Principe della Pace, quelle popolazioni
che facevano parte delle Tribù Perdute, una parte [di queste] venne nel paese; infondendo le loro
attività sulle popolazioni provenienti da Mu nella parte più meridionale di quello che viene
chiamato America o Stati Uniti, e poi si spostarono alle attività in Messico, Yucatàn,
concentrandosi nei posti dove ora si trova il centro del Messico, o Città del Messico. Perciò nel
tempo nacque una civiltà diversa, di nuovo un misto.
Quelli nello Yucatan, quelli nei territori confinanti dove aveva iniziato Iltar, gradualmente persero
nelle loro attività; e alla fine diventarono quel popolo che in altre parti dell’America veniva
chiamato i Costruttori di Tumuli.
Pronti per le domande.
D- Come ha fatto la Tribù Perduta a raggiungere questo paese?
R- Con le barche.
D- Sono stati scoperti i templi e le piramidi più importanti?
R- Quelli della prima civiltà sono stati scoperti e non tutti sono stati aperti; ma le loro associazioni,
le loro connessioni vengono ora sostituite - - o stanno tentando di ricostruirle. Molti della seconda e
terza civiltà possono anche non essere mai scoperti, poiché per scoprirli bisognerebbe distruggere la
civiltà attuale nel Messico.
D- Per mezzo di quale forza o forze furono costruiti queste prime piramidi e templi?
R- Per mezzo delle forze di sollevamento di quei gas che vengono sempre di più usati nella civiltà
attuale, e per mezzo del lavoro eccellente o delle attività di quelli che erano esperti in ciò che
apparteneva alla fonte dalla quale proviene ogni forza.
Poiché, fintanto che ci rimarranno coloro che sono puri nel corpo, nella mente, nell’attività rispetto
alla legge dell’Unico Dio, vi sarà la risorsa continua per soddisfare i bisogni o per ordinare agli
elementi e alle loro attività il rifornimento delle cose necessarie in tali relazioni.
D- In quale piramide o tempio ci sono le testimonianze menzionate nei readings (serie 364) dati
attraverso questo canale su Atlantide, nell’aprile 1932?
R- Come dato, quel tempio fu distrutto nel periodo in cui ci fu l’ultima distruzione ad Atlantide.
Ma, via via che il tempo si avvicina in cui i cambiamenti devono avvenire, ci può essere l’apertura
di quei tre luoghi dove le testimonianze sono tutt’uno, a coloro che sono gli iniziati nella
conoscenza dell’Unico Dio:
Allora il tempio di Iltar sorgerà di nuovo. Ci sarà anche l’apertura del tempio o sala delle
testimonianze in Egitto, e anche quelle testimonianze che sono state messe nel cuore del paese di
Atlantide possono esservi trovate - - che sono state conservate, per quelli che sono di quel gruppo.
Le testimonianze sono Uno.
Abbiamo terminato per ora. 5750-1
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza