Site Logo
mercoledì 23 ottobre 2019

La Compravendita di Azioni

Un avvocato 36enne di Washington, D.C., ricevette questo consiglio quando chiese
sull’investimento nel mercato azionario:
Dando informazioni di tale tipo, come troviamo, sarebbe bene dapprima mettere in guardia l’entità;
quanto a ciò che tali informazioni farebbero al sé mentale e spirituale - nell’energia che verrebbe
investita in un’attività individuale - se venissero determinati quei fattori che precluderebbero
qualsiasi ombra di fallimento in un’attività di tale natura.
Queste cose dovrebbero quindi essere considerate dall’entità per prima cosa, prima di arrivare a
qualche comprensione ben definita o a qualche attività precisa in quelle direzioni:
Ricorda quali sono state le influenze, e ricava le lezioni da ciò che è stato il risultato di individui in
ogni cammino della vita che sono stati dotati di - o che hanno raggiunto - una posizione nelle cose
materiali della terra, che hanno controllato degli uomini e le loro attività nel trattare i loro simili, in
rapporto ai mezzi di scambio che sono stati i fattori nel formare i destini di nazioni e gruppi . . .
Guarda ciò che capitò ai Cesari i quali con le loro attività portarono i vari fattori nelle esperienze dei
pochi per controllare i mezzi di scambio nei vari paesi sui quali essi regnarono a turno.
Mentre è vero che ci sono molti fattori che c’entrano con la creazione di attività in politica, in
economia, negli affari del cuore e del corpo - tutti ebbero in momenti diversi una parte diversa in
tutto questo; però è l’esercitazione del potere, l’influenza che nasce dalla conoscenza di ciò che le
cose devono fare come riferimento ai mezzi di scambio o alle attività fra i simili . . .
Guarda quelli nel libro più recente di Livingston [?] [Jesse Livermore?] [Gerald Livingston?],
quando venne la rottura nel ventinove (’29) e lo sballottò, con altri che divennero i fattori nelle
attività dei poteri finanziari della terra.
E guarda cosa sono oggi i loro corpi, le loro menti e le loro anime! Sei dunque pronto a pagare un
tale prezzo? Vuoi che tale sia la tua propria tentazione? che tu debba costruire nelle tua esperienza
ciò che ti darà, nel tuo proprio sé personale, il diritto di dire Sì e No a tuo fratello nel bisogno qui e
là? . . .
Oppure è solo il potere che cerchi?
Per quanto riguarda quindi i modi - questi li devi stabilire nella tua propria coscienza; e sarebbe
bene soppesare questi con il tuo scopo in tutta questa esperienza materiale.
Perché sappi, tu stai continuamente affrontando il tuo proprio sé! Non che un individuo non debba
essere dotato di scopi, desideri e cose simili in rapporto al suo simile - o a condizioni di ogni tipo,
che siano sociali, economiche, politiche o che so. Ma per quale scopo vengono scelte queste
posizioni da te?
Ti manterrai ben equilibrato? Manterrai le influenze e le attività in quelle direzioni in cui puoi
sempre sapere che il tuo scopo è che la gloria del Padre-Dio sia manifestata giornalmente nei tuoi
rapporti con il tuo simile? Oppure diventerai un signore, un dio di diritto; affinché tu possa dire a
questo: “Va’ ” o a quello: “rimani” ed egli lo farà?
Queste cose le devi soppesare bene. 826-9
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza