Site Logo
martedì 11 agosto 2020

La Grande Piramide

Perciò iniziò la prima preparazione per ciò che più tardi è diventato la Grande Piramide, che doveva
essere la presentazione di ciò che era stato raggiunto da questo popolo attraverso le attività di Ra Ta
che ora era noto come Ra.
Poiché con l’ingresso di Ermete con Ra - - che venne come uno della gente dal monte dove queste
persone erano state esiliate - - e con l’elevazione di quella (Isris?) che era stata condannata all’esilio
insieme al Sacerdote ad una che doveva senza dubbio diventare la regina o la consigliera per il suo
stesso popolo arrivò l’idea della conservazione di queste [cose], non solo per le persone del
presente, ma per le generazioni che dovevano venire nelle moltissime esperienze in tutto quel
periodo, finché non sarebbero di nuovo dovuto venire i cambiamenti nella posizione della terra che
avrebbero prodotto, come avevano fatto in questa inondazione che determinò la venuta di Ra Ta
nell’esperienza da parte degli dei nelle montagne del Caspio e del Caucaso, ciò che aveva portato a
questo cambiamento nella gente. Perciò, sotto l’autorità di Ra, e con Ermete come guida, o
l’effettivo (come si direbbe nel presente) architetto responsabile per la costruzione con il sacerdote
o Ra, che dava le direzioni - - e con quelli di Iside in forma di consigliera - - per deporvi quelle cose
che presentavano per quel popolo l’avanzamento della parte dell’uomo, o donna, alla sua posizione
nelle attività della razza umana o esperienza umana, queste cose cambiavano la posizione o
l’atteggiamento di quel particolare popolo per quanto riguarda la posizione tenuta dalla donna nelle
sue relazioni con lo sviluppo delle condizioni che dovevano essere o nazionali, locali o individuali
...
Questo fece quindi sì che questo corpo Iso, Iside, fosse dotato per la posizione della prima dea che
venne così incoronata, ed ebbe quindi quel posto che doveva essere cercato da altri che volevano
avere dei consigli dal Sacerdote, ed attraverso Iside ebbero accesso al trono stesso. Non che si
elevasse al di sopra dell’autorità del re, ma fu per quello sviluppo necessario alle attività della
donna in quelle sfere di attività in questo particolare sviluppo.
Poi iniziò la disposizione della piramide e la sua costruzione, l’uso di quelle forze che permettevano
di portare quindi da quegli stessi monti, dove c’erano stati quei luoghi di rifugio, ciò che era stato
incominciato per istituire queste cose, non solo nel posto che sarebbe rimasto come luogo di
ricevimento di ciò che era stato offerto nel Tempio della Bellezza sui vari altari delle attività del sé
innato di un individuo, ma per essere il luogo di iniziazione degli iniziati che dovevano agire in
funzione di capi nelle varie attività in tutto questo periodo. Questo edificio, così troviamo, durò per
un periodo che ora viene definito come cento anni. Venne formato secondo ciò che era stato
progettato da Ra Ta sul monte, in relazione alla posizione delle varie stelle che agivano nel posto
intorno a cui questo particolare sistema solare gira nella sua attività, andando verso che cosa ?
Quello stesso nome verso il quale il sacerdote era stato scacciato - - la costellazione della Bilancia
[in inglese Libra], o in Libia erano state mandate quelle persone. Non è quindi appropriato che
questi devono tornare? Come questo sacerdote può svilupparsi per essere in quella posizione, per
avere la funzione di liberatore del mondo nel suo rapporto con gli individui in quei periodi a venire;
poiché egli deve di nuovo entrare in quel periodo, o nel 1998 ...
In e con queste cose si preparò il Tempio della Bellezza per farne un luogo più perfetto di
conservazione di quelle cose che dovevano più tardi far conoscere nella mente della gente, quando i
cambiamenti ebbero luogo sulla terra, nascita e caduta delle nazioni che dovevano essere
rappresentate in questo stesso tempio che doveva agire come interprete per ciò che era stato quello
che è, e quello che dovrà essere, sul piano materiale. 294-151
D- Per favore, date questa volta informazioni dettagliate su origine, scopo e profezie della Grande
Piramide di Gizeh vicino al Cairo, Egitto. Per favore rispondete alle domande postevi.
R- Sì. Nelle informazioni sulle piramidi, il loro scopo nell’esperienza dei popoli, nel periodo in cui
ci fu la ricostruzione del sacerdote durante il ritorno nel paese, circa 10 500 anni prima della venuta
del Cristo nel paese, ci fu dapprima quel tentativo di fare restauri e aggiunte a ciò che era stato
cominciato su ciò che viene chiamato la Sfinge, e il tesoro o magazzino di fronte ad essa, fra questa
e il Nilo, in cui quelle documentazioni venivano conservate da Arart e Araaraart nel periodo.
Poi, con Ermete e Ra ( quelli che assunsero o ripresero l’opera di Araaraart) cominciò la
costruzione di quello che ora viene chiamato Gizeh con cui quelle profezie che erano state nel
Tempio dei Documenti e nel Tempio della Bellezza venivano costruite, nell’edificio di quella che
doveva essere la Sala degli Iniziati di ciò a cui ci si riferisce a volte come la Fratellanza Bianca.
Questa riceve quindi tutti i documenti dagli inizi di ciò che veniva dato dal sacerdote, Arart,
Araaraart e Ra, fino a quel periodo in cui ci deve essere il cambiamento nella posizione della terra e
il ritorno del Grande Iniziato in quel paese e altri paesi per il dispiego di quelle profezie che vi
vengono descritte. Tutti i cambiamenti che avvennero nel pensiero religioso nel mondo vi sono
mostrati, nelle variazioni in cui il passaggio attraverso esso viene raggiunto, dalla base alla cima - -
o alla tomba aperta e alla cima. Questi indicano sia con lo strato di roccia sia con il colore in quale
direzione viene fatto il cambiamento di direzione. Questo è quindi lo scopo per la documentazione e
il significato da interpretare da parte di coloro che sono venuti e vengono come insegnanti dei vari
periodi, nell’esperienza di questa attuale posizione, dell’attività delle sfere, della terra.
Nel periodo che deve venire, questo finisce - - per quanto riguarda quel punto che è fra ciò che
viene chiamato nel presente secondo il tempo cronologico - - fra il 1950 e il 1958, ma ci sono state
delle parti che sono state rimosse da coloro che hanno profanato molte di quelle altre
documentazioni nello stesso paese. Questo fu rifiutato da quel Faraone che impedì alla gente di
lasciare il paese.
D- Le deduzioni e le conclusioni a cui D. Davidson e H. Aldersmith sono arrivati nel loro libro su
La Grande Piramide sono corrette?
R- Molte di queste che sono state considerate deduzioni sono corrette. Molte sono molto esagerate.
Solo un iniziato può comprendere.
D- Quali correzioni per il periodo del XX Secolo?
R- Solo quelle che ci sarà uno sconvolgimento nel ’36.
D- Intendete che ci sarà uno sconvolgimento nel ’36 come documentato nella piramide?
R- Come documentato nella piramide, sebbene questo è stabilito per una correzione che, come è
stato dato, è fra il ’32 e il ’38 - - la correzione sarebbe, perché questo - - come si è visto - - è il ’36 -
- poiché è in molti – questi decorrono da giorni specifici; poiché, come è stato visto, ci sono dei
periodi in cui vengono indicati persino l’ora, il giorno, l’anno, il luogo, il paese, la nazione, la città e
gli individui. Talmente corrette sono molte di quelle profezie.
Spesso ci possono essere dei cambiamenti che portano con sé dei periodi, come si vede in quel
periodo in cui ci fu un’alterazione in quell’iniziato nel paese di Zu e Ra che portò ad un
cambiamento, ma in un punto diverso, perché veniva spinto da quelli che erano stati nominati guide
o guardie dello stesso.
In questa stessa piramide il Grande Iniziato, il Maestro, prese quegli ultimi livelli della Fratellanza
con Giovanni, il Precursore di Lui, in quel luogo. Come è indicato in quel periodo dove viene
mostrato che l’ingresso è in quel paese che veniva messo da parte, come promesso a quello strano
popolo che veniva rifiutato - - come viene mostrato in quella parte quando c’è il tornare indietro
dall’elevazione di Serse come liberatore da una lingua sconosciuta o un paese sconosciuto, e di
nuovo vi si vede che questo avviene nell’ingresso del Messia in questo periodo - - 1998. 5748-5
D- Proseguite con il reading 5748-5.
R- Molto è stato scritto su ciò che è rappresentato nella Grande Piramide, e sulla documentazione
che può essere letta da quelli che cercano di sapere di più sui rapporti che sono esistiti, che possono
esistere, che esistono, fra quelli delle Forze Creatrici che sono manifesti nel mondo materiale. Come
indicato, ci furono dei periodi in cui esisteva un rapporto molto più stretto, o si dovrebbe dire
piuttosto, ci fu una comprensione molto migliore del rapporto che esiste fra la creatura e il
Creatore.
In quelle condizioni che vengono indicate nel passaggio attraverso la piramide, come i periodi
attraverso i quali il mondo è passato e sta passando, riguardo alle esperienze religiose o spirituali
dell’uomo - - il periodo del presente è rappresentato dal passaggio basso o depressione che mostra
una tendenza verso il basso, come indicata dalle variazioni nel tipo di pietra usata. Questo potrebbe
essere chiamato al presente era crucitariana (crucigeriana?), o quella in cui vengono fatti i
preparativi per l’inizio di una nuova sotto razza, o un cambiamento che - - come indicato dalle
condizioni astronomiche o numeriche - - risale all’ultima parte o parte intermedia dell’attuale
autunno (1932). In ottobre ci sarà un periodo in cui le influenze benefiche di Giove e Urano saranno
più forti, cosa che - - da un punto di vista astrologico - - porterà ad un maggiore interesse nelle
influenze occulte o mistiche.
Nel tempo esatto si possono trarre linee immaginarie accurate dall’apertura della Grande Piramide
alla seconda stella nell’Orsa Maggiore, chiamata Stella Polare o Stella del Nord. Questo indicava
che è il sistema verso il quale l’anima prende il volo dopo aver completato il suo soggiorno in
questo sistema solare. In ottobre si vedrà la prima variazione nella posizione della stella polare in
rapporto alle linee dalla Grande Piramide. L'orsa maggiore sta cambiando gradualmente, e quando
questo cambiamento diventerà evidente - - come potrebbe essere calcolato dalla Piramide - - ci sarà
l’inizio del cambiamento nelle razze. Verrà un afflusso maggiore di anime dalle civiltà di Atlantide,
Lemuria, La, Ur e Da. Queste condizioni vengono indicate in questo cambiamento di direzione nel
viaggio attraverso la piramide.
Come iniziò questo? A chi venne detto che questo sarebbe dovuto essere una documentazione delle
esperienze dell’uomo in questa razza originale? poiché quello è il periodo coperto dalle profezie
nella piramide. Questo venne dato a Ra e Ermete in quel periodo durante il regno di Araaraart
quando ci furono molti che cercavano di dare all’uomo una comprensione migliore del rapporto
stretto fra le Forze Creatrici e il creato, fra uomo e uomo, e l’uomo e il suo Artefice.
Soltanto coloro che sono stati chiamati possono davvero comprendere. Chi allora è stato chiamato?
Chiunque si renderà un canale può essere elevato ad una benedizione che è tutto ciò che quel corpoentità
è in grado di comprendere. Chi, essendo arrivato al massimo del suo limite, desidererebbe di
più per la propria disfatta.
D- Quali sono le interpretazioni corrette delle indicazioni nella Grande Piramide sul momento in cui
la depressione attuale finirà?
R- I cambiamenti indicati e descritti sono per l’ultima parte del presente anno (1932). Per quanto
riguarda la depressione, questa non è - - come nella mente di molti - - perché è nata la paura, ma
piuttosto, quando la paura è nata nel cuore del creato, perché il peccato sta alla porta. Quindi il
cambiamento avverrà - - o quella ricerca porterà a quel cambiamento preciso - - nell’ultima parte
dell’anno corrente. Non che i tempi, finanziariamente, saranno migliori, ma la mente della gente si
sarà meglio adattata alle condizioni.
D- Quale fu la data dell’effettivo inizio e della fine della costruzione della Grande Piramide?
R- Furono cento anni per la costruzione. Cominciata e completata nel periodo del tempo di
Araaraart, con Ermete e Ra.
D- Quale fu la data a.C. di quel periodo?
R- Da 10 490 a 10 390 prima che il principe entrò in Egitto.
D- Quali dettagli precisi vengono indicati su ciò che accadrà dopo che entriamo nel periodo della
Camera del Re ?
R- Quando lo sposo è vicino, tutti gioiscono. Quando entriamo in quella comprensione di essere
nella presenza del Re, con la ricerca mentale, la gioia, l’ottimismo, la nuova comprensione, la nuova
vita, in quel periodo.
D- Qual è il significato del sarcofago vuoto?
R- Che non ci sarà più morte. Non fraintendete o interpretate male! Ma l’interpretazione della morte
verrà resa evidente.
D- Se l’Armageddon viene predetto nella Grande Piramide, per favore datene una descrizione e la
data del suo inizio e della suo fine.
R- Non in quello che vi è rimasto. Durerà per mille anni, con il combattimento nell’aria, e - - come
è stato - - fra quelli che ritornano sulla terra e quelli che lasciano la terra.
D- Quale sarà il tipo e l’estensione dello sconvolgimento nel ’36?
R- Le guerre, gli sconvolgimenti nell’interno della terra, e lo spostamento della stessa per mezzo
della differenziazione nell’asse rispetto alle posizioni calcolate dal centro della Stella Polare.
D- Non c’è un verso nella bibbia in Isaia che menziona la roccia su cui è stata costruita la Grande
Piramide?
R- Secondo noi no; piuttosto la roccia sulla quale Giovanni osservò la Nuova Gerusalemme - - cioè
quando si entrerà nella Camera del Re nella Piramide.
D- Qual è la data, come viene documentata dalla Piramide, in cui si entrerà nella Camera del Re?
R- Fra il ’38 e il ’58.
D- Se la Passione di Gesù viene documentata nella Grande Piramide per favore date la data secondo
il nostro attuale sistema di contare il tempo.
R- Questo è già stato presentato in modo corretto e adeguato dagli studenti della stessa, e queste
descrizioni sono state presentate per quanto riguarda la loro autenticità.
D- Come fu costruita questa particolare Grande Piramide di Gizeh?
R- Per mezzo dell’uso di quelle forze nella natura che fanno galleggiare il ferro. La pietra galleggia
nell’aria allo stesso modo. Questo verrà scoperto nel ’58. 5748-6
D- Quale nesso ebbe l’entità in quel periodo con la costruzione della Grande Piramide?
R- Moltissimo in varie esperienze della stessa; cioè nell’interpretazione di periodi di quelle attività
che precedevano quel periodo in cui la costruzione vi venne iniziata. Poiché, ricorda, questo non fu
soltanto un’interpretazione da quel periodo in poi, ma per quanto riguarda il luogo stesso e
l’esperienza stessa in cui ci dovrà essere il cambiamento nelle attività sulla terra!
Quei periodo hanno a che fare in particolare con le influenze che seguirono, specialmente durante e
dopo i periodi del soggiorno della Verità, manifesta nell’uomo, in Lui sulla terra.
D- Quale fu il colore della razza egizia nativa a cui l’entità apparteneva?
R- Vicino al colore del vero cinese al presente, - - anche se la fisionomia del viso era del tutto
differente, chiaro? 849-45
Perché l’Egitto? Questo era stato determinato da quel capo o insegnante (non capo fisico, ma
interprete o guida spirituale) come centro delle attività universali della natura, nonché come forze
spirituali, e dove avrebbe potuto essere il minor disturbo da movimenti convulsivi che avvenivano
sulla terra attraverso la distruzione di Lemuria, Atlantide, e - in periodi successivi - il diluvio...
Quando le linee intorno alla terra verranno considerate con precisione matematica si troverà che il
centro o vicino al punto in cui la Grande Piramide, che fu iniziata allora, è ancora collocata. 281-42
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza