Site Logo
martedì 23 aprile 2019

La Maternità

Quando ci sono le preparazioni per tale cosa, fa’ questo per assicurarti il concepimento, se viene
desiderato in un periodo particolare (e quei periodi subito prima del periodo mestruale sono
preferibili per il concepimento [per questo corpo]): metti un una bacinella di acqua caldissima una
palla di gomma dolce grande all’incirca come un’agata piccola, o diciamo come la punta del
pollice, nell’acqua bollente. Siediti ci sopra per circa dieci minuti, e non devi temere, ci sarà il
concepimento. 5090-1
D- C’è un numero preciso di giorni prima del periodo in cui [il concepimento] deve occorrere?
R- Se ci sarà lo studio su come il concepimento ha luogo si capirà che questo ha luogo soltanto
quando c’è il flusso dalle ovaie della madre e quando è presente lo spermatozoo del maschio. Che
sia questione di giorni o ore o minuti! Può essere un giorno, può essere un’ora, possono essere dieci
minuti, possono essere due giorni. Ma questo dipende da quando c’è il flusso - non del periodo
mestruale, bensì dalle ovaie. 457-8
D- Posso ancora sperare di poter avere un figlio, o dovrei rinunciare del tutto all’idea?
R- Che questo rimanga piuttosto con gli ideali e gli scopi per questo, facendo del sé un canale
migliore; fisicamente, nonché mentalmente e spiritualmente. Questo rinnoverà e manterrà la
speranza per il corpo.
Troppo spesso gli individui sono troppo propensi a considerare il concepimento o il parto una
condizione puramente fisica. Lo si dovrebbe considerare piuttosto com’è stato dal principio, che la
vita - le fonti di vita - è dall’unica fonte ...
Ricorda come Hanna si preparò, e come altre - come Maria - si prepararono. Molti casi come questi
sono documentati, e vi sono molti altri di cui non si sente nulla, eppure c’è stata la preparazione
lunga. Poiché Dio è individuale per ogni entità. Egli deve diventare [per ognuno] il Dio Padre.
Poiché, come il Maestro indica: “Padre nostro.” Egli è diventato questo per coloro che cercano un
canale attraverso il quale Dio possa portare la vita per uno scopo.
Quindi fa’ di te un canale, fisicamente, mentalmente, spiritualmente. Certamente, la legge è stata
applicata. Poiché all’inizio dell’uomo, quando diventò un’anima vivente sulla terra, le leggi furono
stabilite e queste rimangono valide. Ma non perdere di vista la legge di grazia, la legge della
compassione e anche la legge della pazienza. Poiché ognuna ha il suo posto, specialmente quando le
entità individuali considerano e cercano, desiderano essere i canali attraverso cui la vita, Dio, possa
manifestarsi. 2977-2
D- Quale atteggiamento mentale dovrei sempre avere davanti a me durante i prossimi mesi [di
gravidanza]?
R- Dipende dal tipo di entità individuale che si desidera. Più bellezza, musica - se si desidera che
questo faccia parte dell’entità; arte e cose simili. O deve essere puramente meccanica? Se
puramente meccanica, allora pensa alle macchine - lavora con quelle cose. E non pensare che non
abbiano un effetto loro, dato che le impressioni danno quella opportunità.
Qui c’è qualcosa che ogni singola madre dovrebbe sapere. Il modo in cui si tiene l’atteggiamento ha
molto a che fare con il tipo di anima che sceglierebbe di entrare attraverso quei canali [di nascita]
nel periodo di tempo particolare.
Questo è stato indicato come atteggiamento: “Se mi amerai e seguirai i miei comandamenti io ti
amerò - come fai agli altri lo fai a me.” Sembra strano questo, o non è forse coerente con il piano di
Dio per la creazione? Quell’atteggiamento mantenuto quindi durante questi periodi presenta
l’opportunità per il tipo di anima che cerca espressione.
D- Sarebbe dannoso per il bambino se lavorassi ora fuori casa?
R- Questo è il periodo formativo. Perciò dipende dal tipo di individuo che speri di avere! Uno che
sarà ordinario, di mentalità materiale che cerca di far soldi, di farsi una posizione, di fare questo o
quello? Non che questo sia necessariamente l’atteggiamento esteriore, ma [sarebbe] il vero
atteggiamento innato nel profondo dell’anima dell’entità attratta. 2803-6
D- Il rapporto sessuale durante la gravidanza interferisce con lo sviluppo fisico o spirituale del
bambino?
R- Dopo tre mesi, sì. 457-9
D- Partorire sarà sempre facile per me, oppure questo può variare con ogni figlio?
R- E’ stato con questo corpo a causa del riguardo avuto prima del parto. Se le madri soltanto
sapessero che un buon ginecologo della scuola di osteopatia salverebbe più madri da un difficile
travaglio! com’è stato con questa [madre]; anche se, certamente, anche l’atteggiamento mentale,
nonché le attività fisiche causano variazioni per ogni parto. 457-14
D- Dove e da chi il bambino dovrebbe essere fatto nascere?
R- Sarebbe meglio se fosse uno specialista della professione osteopatica. 951-7
D- Qualche cibo particolare da essere evitato dalla madre?
R- Come è stato indicato, i grassi sono i più dannosi per tutti i neonati in questa fase di sviluppo e di
allattamento. E la rabbia! Tenete [la madre]lontano dalla rabbia! 1208-2
D- C’è un periodo di tempo medio fra la nascita di uno e il concepimento di un altro?
R- Per lo meno due anni. 457-14
D- C’è qualche modo per tenere bassa la dimensione del neonato senza causare alcun effetto nocivo
sulla madre o sul bimbo?
R- Chi sa come creare meglio il corpo, il Creatore o l’uomo? 457-12
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza