Site Logo
sabato 19 ottobre 2019

La Natura Elettrica di Dio

D: Se il mio scopo ultimo è provare all’umanità la realtà o la non realtà della vita dopo la morte
faccio bene a continuare i miei studi sull’elettricità per diversi altri?
R: Come abbiamo indicato ripetutamente, lo studio delle energie elettriche è la base per trovare in
modo scientifico la forza motivante dell’animazione nella materia.
Ma nello studio di questa attività di energia elettronica nell’uomo cerca questa nella scala inferiore
e non nell’ultra frequenza.
E essendo questo il caso, se lo scopo è essere sicuri nel sé e dare il proprio background per quello
che può essere sperimentato, se il corpo e la mente sono sinceri nel desiderio di utilità agli altri in
questa direzione e non per la gratificazione del proprio ego del sé, allora lo studio delle energie
elettriche, dell’elettricità, è desiderabile. Ma su questa base dovrebbe essere l’approccio . . .
Perché la Vita è, e le sue manifestazioni sono fatte di energia elettronica. 440-20
D: Attraverso quale scuola e corso specifici riceverei una comprensione più profonda dello studio
delle forze o della musica delle sfere?
R: Le vibrazioni elettriche inferiori della vita! 936-2
L’elettricità o la vibrazione è quella stessa energia, la stessa forza che chiamate Dio. Non che Dio
sia una luce elettrica o una macchina elettrica, ma quella vibrazione che è creativa consiste di quella
stessa energia della vita stessa. 2828-4
D: Come si può caricare un oggetto, per mezzo meccanico, di elettricità positiva in modo continuo
ed economico?
R: Non si può - senza avere la sua controparte nel negativo.
Perché nelle manifestazioni questa è la base della materialità.
Soltanto quando diventano spirituali esse sono soltanto positive. Perché la materialità è - o la
materia è - quella dimostrazione e manifestazione delle unità di energia positiva e negativa, o
elettricità, o Dio. 412-9
Perché qui abbiamo uno che può essere un genio anche più grande di quello che fu chiamato il
mago delle forze o energie elettriche, più grande di Steinmetz. Quanto alle decisioni, quindi, ci
devono dapprima essere le conclusioni da parte dell’entità se quelle capacità in cui l’entità può
eccellere dovranno essere usate per scopi costruttivi e distruttivi.
Perché, come indicato o dato dal capo di Steinmetz, materialmente, qualunque cosa l’elettricità sia
per l’uomo, quello è il potere di Dio. L’uomo può, nel mondo materiale, usare la forza di Dio, il
potere di Dio o l’elettricità per fare il lavoro dell’uomo o per distruggere l’uomo stesso. L’hai fatto
prima - lo farai di nuovo?
L’entità fu fra i figli della Legge dell’Uno usando quelle energie nei periodi in Atlantide che
distrussero Atlantide, che distrussero l’umanità. 3618-1
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza