Site Logo
sabato 19 ottobre 2019

La Scienza dell’Osteopatia

LA SCIENZA DELL’OSTEOPATIA
Attraverso il sistema simpatico (come viene chiamato, o quei centri non rinchiusi nel sistema
cerebrospinale) avvengono i collegamenti con il sistema cerebrospinale. Quindi in ogni centro –
cioè, del segmento in cui questi si collegano – ci sono delle minuscole cavità, o un plasma di
reazione nervosa. Questo diventa congestionato o lento nella sua attività rispetto ad ogni parte del
sistema. Poiché ogni organo, ogni ghiandola del sistema, riceve degli impulsi in questo modo per la
sua attività.
Perciò troviamo che ci sono delle reazioni ad ogni parte del sistema per mezzo della suggestione,
mentalmente, e dell’ambiente, di ciò che ci circonda.
Troviamo inoltre che una reazione può venire stimolata internamente agli organi del corpo, per
mezzo dell’iniezione delle proprietà dei cibi. . .
Troviamo anche il riflesso da queste cose internamente ai centri del cervello.
Quindi la scienza dell’osteopatia non è semplicemente dare dei pugni ad un certo segmento o
rompere le ossa, bensì vuol dire mantenere un equilibrio – per mezzo del tatto – fra il sistema
simpatico e quello cerebrospinale. Quella è la vera osteopatia! 1158-24
L’osteopatia è un vero lavoro se viene fatto correttamente. 102-3
D- Per quanto tempo si dovrebbero continuare i trattamenti osteopatici?
R- ...sarà necessario continuare le applicazioni osteopatiche in serie, con alcuni giorni di riposo in
mezzo. Questi aggiustamenti servono semplicemente per mettere i centri del corpo in sintonia con
le forze coordinanti del sistema cerebrospinale e di quello simpatico. Così il corpo viene purificato
o sintonizzato così che esso in se stesso, e la natura, fanno la guarigione. Quanto presto può
smettere con i trattamenti dipende da quanto presto puoi confidare nel tuo sé spirituale, nel tuo sé
mentale, per dirigere il tuo essere fisico. 3384-2
Come sistema per trattare i malanni umani l’osteopatia – noi diremmo – è più benefico che la
maggior parte dei provvedimenti che si potrebbero dare. Perché? In ogni provvedimento preventivo
o curativo la condizione che deve essere prodotta è di aiutare il sistema a ottenere il suo equilibrio
normale. E’ noto che ogni organo riceve impulsi da altre parti del sistema da parte delle forze
suggestive (sistema nervoso simpatico) e dalle forze circolatorie (il sistema cerebrospinale e il
rifornimento del sangue stesso). Questi scorrono attraverso il sistema in un’attività parallela vicina
in ogni singola parte del corpo. Perciò stimolare i gangli da cui nascono gli impulsi –
simpaticamente o funzionalmente – deve quindi essere utile nel corpo per ottenere un equilibrio.
902-1
Vi è ogni forza nel corpo per ricreare il suo stesso sé – se le varie parti del sistema sono coordinate
e cooperano l’una con l’altra. Questo è il motivo, come abbiamo dato così spesso da queste fonti
qui, per cui gli aggiustamenti meccanici che possono essere somministrati da un manipolatore
osteopatico accurato e serio possono avvicinare il sistema alla sua armonia di attività più della
maggior parte degli altri mezzi – salvo sotto condizioni acute o specifiche, e anche allora più delle
volte questi diventano necessari. 1158-11
D- Qual è lo stato della mia salute e quale misure dovrei prendere per migliorarla?
R- ...Pulisci il corpo come la mente da quelle cose che sono state impedimenti. Le cose che
impediscono fisicamente sono le eliminazioni scarse. Stabilire delle eliminazioni migliori nel corpo
è il motivo per cui l’osteopatia e l’idroterapia si avvicinano di più ad essere la base di tutti i
trattamenti necessari per deficienze fisiche. 2524-5
Forze date con manipolazione osteopatica, se non c’è la necessità di correzioni, non fanno altro che
aiutare il corpo a sciogliere la congestione o le zone congestionate o a far sì che i gangli sotto stress
o sforzo vengano aggiustati in tal modo che vengano stabiliti le eliminazioni o i drenaggi in parti
del corpo e che venga prodotta la stimolazione al funzionamento attivi degli organi. 1110-4
Se le madri soltanto sapessero che un buon ginecologo della scuola osteopatica risparmierebbe a
molte madri le doglie difficili (durante il parto del bambino). 457-14
Quando c’è la tendenza per la minima acidità nel sistema (che può essere indicata dal gusto
metallico in bocca) fatti fare un buon aggiustamento osteopatico e chiedi che le eliminazioni
vengano migliorate, chiaro? Questo dovrebbe curare la fistola. 1968-7
Uno dei metodi migliori, anche per l’osteopata, sia che lui l’abbia mai provato o no, egli troverà
cosa farà qui: quando il corpo si trova sulla schiena per il trattamento alza la testa e metti il pugno
[dell’osteopata] sulla terza cervicale, e lascia il corpo riposare con tutto il suo peso, anche premendo
gentilmente - non con forza, bensì gentilmente - finché il corpo non si rilassa. Tieni il pugno lì per
un minuto, due minuti, e dopo un po’ di tempo potranno essere da due e mezzo a tre minuti. Questo
drenerà, per così dire, tutto il sistema, stabilendo delle eliminazioni migliori in tutto il corpo. 3624-1
Il massaggio osteopatico o svedese, con riferimento particolare a tali centri [il sistema simpatico e
quello cerebrospinale] è a volte benefico. Dato che non molti dei massaggiatori conoscono i centri è
meglio usare il trattamento osteopatico. Questi sono benefici, sia per una volta alla settimana, una
volta ogni dieci giorni, due volte al mese, dieci volte all’anno o quaranta volte all’anno. Quando
sono necessari, falli! 1710-10
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza