Site Logo
giovedì 27 febbraio 2020

La Scrittura Automatica

LA SCRITTURA AUTOMATICA
D- Potrei sviluppare la scrittura automatica? R- Chiunque potrebbe. 262-24
D- Per favore ditemi come posso sviluppare la scrittura manuale automatica .
R- Con la pratica. Siediti da sola con carta e matita e lascia dirigere quella guida che puo` essere cercata—o che puo` entrare. Essa verra`. Chiunque puo` fare questo—ma e` la cosa migliore? Questo puo` spesso essere la domanda. Questo puo` essere la cosa migliore soltanto quando si circonda il se´ di quelle influenze che possono portare quelle delle forze costruttive soltanto. 262-25
D- Qual e` la fonte della scrittura automatica che ho ricevuta? Dovrei sviluppare questo? per favore spiegate.
R- ...Quelle influenze che sono intorno a te sono buone, ma piuttosto lascia sempre che cio` che vorresti ottenere con i tuoi scritti sia ispirato dal meglio nel se´ come e` stato esaltato dal Cristo, piuttosto che qualsiasi entita` o spirito o anima ! Mentre questi cercano sempre l’espressione, che siano cercatori come lo sei tu stessa...Fatti condurre piuttosto da cio` che proviene dalla tua propria anima, che incontri nel tempio del corpo, il tuo Dio in te. E se Lui usa altre influenze Egli le dirigera`. 792-1
D- Dovrei sviluppare la scrittura automatica?
R- Non lo consiglieremmo. Troppo facilmente e` fuorviante; specialmente quando ci sono tanti lampi intorno. Usa piuttosto la forza intuitiva. 281-4
D- Devo fidarmi delle scritture ispirazionali che ricevo come provenienti da una fonte degna e elevata o non dovrei coltivare questa forma di guida e informazione?
R- Non consiglieremmo a nessuno da qui di farsi guidare dalle influenze esterne. Perche´ il regno e` dall’intimo!
Se queste vengono come scritture ispirazionali dal di dentro e non come guida dagli altri -allora e` differente! 1602-1
D- Per favorire il mio lavoro nell’eventuale ricezione via radio di messaggi cosmici dovrei cercare di allenarmi nella scrittura automatica o usare un medium?
R- Come e` stato indicato, invece della scrittura automatica o di un medium rivolgiti alla voce dentro di te! Se allora questo trova espressione in quello che puo` essere dato in mano al se´, scrivendo, e` un bene; ma non che la mano venga guidata da un’influenza al di fuori di se´. Perche´ l’universo, Dio, e` dentro di te. Tu sei Suo. La tua comunione con le forze cosmiche della natura, la tua comunione con il tuo Creatore, e` il tuo diritto di nascita! Non sii soddisfatto con niente di meno che non sia il camminare con Lui! 1297-1
Come indicato, non ascoltare voci o richiami al di fuori del se´; non usare incenso o musica o la scrittura automatica, perche´ troppi possono desiderare di usare questa entita`. 5259-1
Ed e` questa l’influenza che il compagno di quel periodo imprimerebbe cosi` spesso sulla coscienza dell’entita`, quando l’entita` entra nella meditazione profonda o quando l’entita` tenta di scrivere - cioe`, la scrittura automatica. Questa influenza non e` sempre per il bene, perche´ da` addosso all’entita`. 3054-4
D- E’ la mia scrittura automatica ispirata e come posso svilupparla per avere il massimo vantaggio? R- Come abbiamo indicato, questo e` piuttosto l’ascolto dello sviluppo mentale del se´ attraverso
l’esperienza quando l’entita` era lo scriba di quelli di molti paesi e molte posizioni e molte lingue che cercavano consiglio. Nello svilupparlo dipendi piuttosto dall’influenza universale - che da quella indipendente
Piuttosto esercita il se´ sempre con:
Che la Tua mano, O Dio, sia la guida: attraverso i modi che Tu vedi sono necessari per coloro che cercano di conoscere la Tua via attraverso un mio sforzo. 317-4
Ma comincia a studiare tutte le fasi dei fenomeni psichici, pero` non cominciare con la scrittura automatica. Perche´ questa condurrebbe presto a tali canali che sono piu` dannosi che benefici.
Ma comincia a leggere la Sacra Scrittura, cercandone quelle parti che mettono in guardia, nonche´ l’istruzione sul come si dovrebbe cercare di essere un individuo che possa dare moltissimo all’umanita`. Fatto questo l’entita` puo` puntare sull’essere un grande aiuto agli altri attraverso ogni fase delle forze psichiche che sceglierebbe di dimostrare.
Sappi che non e` troppo lontano, ma ricava la tua comprensione cominciando con questo: prendi l’Esodo 19:5. Senza dubbio l’interpretazione di molti qui e` che le Forze Creatrici o Dio stiano parlando ad un popolo particolare. Tu sei stata una di loro. Perche´ allora non oggi? Anche se negli anni il tuo nome e` stato cambiato, l’anima e` la stessa. Percio` questo viene, per cosi` dire, detto a te. Poi prendi il trentesimo capitolo del Deuteronomio dove c’e` l’ammonimento riguardo alla fonte, che non viene da qualche altra parte, ma che e` nel tuo proprio se´. Perche´ quell’influenza della Forza Creatrice e` cosi` vicina, si`, piu` vicina anche della tua stessa mano!
Quindi analizza quello, leggendo in connessione con quello tutta la storia di Ruth per quanto riguarda la sua sincerita`. E se ce n’e` bisogno quelle compagnie possono essere tratte dalle tue stesse attivita`, e il timore di cio` che potra` essere nel futuro svanira` come la nebbia davanti al sole del mattino.
Perche´ nello studio di questi non leggere soltanto per conoscerli, ma cogli il significato dell’amore universale, non tentando di renderlo personale ma universale. Perche´ Dio e` amore e, come vai in giro a manifestarlo nella tua conversazione, puoi trovare il vero significato dell’amore.
Studia anche gli argomenti astrologici, non come vengono denominati da alcuni, ma piuttosto nella luce di cio` che si puo` ottenere da uno studio della Sua parola. Perche´, come fu dato dal principio, quei pianeti, le stelle, vengono dati come segni, come stagioni, come anni, affinche´ l’uomo possa davvero (nella sua contemplazione dell’universo) trovare i suoi rapporti piu` stretti.
Perche´ l’uomo e` fatto co-creatore con la Divinita`. Non che l’uomo sia buono o cattivo a seconda della posizione delle stelle, ma la posizione delle stelle porta cio` che un’entita` individuale ha fatto con il progetto di Dio nelle attivita` terrene durante quei periodi individuali quando l’uomo ha l’opportunita` di entrare o venire nelle manifestazioni materiali.
Nello studio non abbandonare, naturalmente, la vera via e la vera luce. Come viene dato dall’inizio: Dio disse: “Sia fatta la luce” e la luce fu, e quella luce divento`, ed e`, la luce del mondo. Perche´ e` vero che la luce, la conoscenza, la comprensione di quel Gesu` che divenne il Cristo e` davvero tuo Fratello Maggiore eppure Creatore, Artefice dell’universo; e cosi` sei parte dello stesso e un’influenza che guida.
Quindi, come pratichi i Suoi principi diventi consapevole dello stesso. E questi vengono per primi: “Ama il Signore tuo Dio con tutto il cuore, con tutta la mente, l’anima, e il tuo vicino come te stesso.”
Quindi studia anche il quattordicesimo, il quindicesimo, il sedicesimo e il diciassettesimo di Giovanni, dato che parla a te, e per quanto riguarda il come ti puoi applicare nell’intuizione, nel tuo camminare con le influenze divine.
E a seconda di quale spirito tu mantieni misuri quel tipo di disponibilita` al tuo Creatore.
Fa’ cio` che fai intuitivamente, o come lo spirito ti muove. 5124-1
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza