Site Logo
martedì 11 agosto 2020

La Vecchia Testimonianza di Atlantide a Gizeh

Con il ristabilimento del sacerdote e quelli nell’ordine per la rigenerazione del popolo per la nuova
razza - - che era una parte dell’esperienza dell’entità a Poseidia, - - l’entità diventò il supervisore
delle escavazioni, nello studiare le vecchie documentazioni e nel preparare e costruire la casa delle
documentazioni per quelli di Atlantide, nonché una parte della casa per gli iniziati - - o la Grande
Piramide.
Questi colori che presentavano o rappresentavano i vari periodi, nonché le interpretazioni di On, Ra
Ta e Ermete, e i saggi del periodo, vennero messi per ordine dell’entità allora - - come Aiace-ol ...
Le piramidi, la casa delle documentazioni, nonché la camera in cui le documentazioni sono costruite
in pietra, - - vennero messe insieme con il canto. 2462-2
Quando il sacerdote entrò dal paese d’Egitto in Poseidia, affinché si potesse avere maggiore
comprensione della legge dell’Uno (o Dio), affinché si potessero portare le interpretazioni e i
documenti delle stesse nel paese d’Egitto, l’entità ritornò - - o viaggiò, poco dopo il ritorno del
sacerdote da Atlantide, in Egitto.
Perciò, visto che vi continuarono le ribellioni e l’esodo dei popoli di Atlantide prima della
distruzione finale ... e quando il giovane re venne messo contro il nativo regale Aarat, l’entità si
consigliò - - per così dire - - con se stesso e rese l’Egitto la sua patria ...
Perciò di particolare interesse per l’entità è il modo in cui viene tenuto un documento delle attività
di ogni campo dell’attività mentale o spirituale dell’uomo...non solo del periodo, ma sul come le
varie attività dovevano essere nel paese pertinente ai documenti di ciò che doveva essere, nonché
ciò che era stato, e i documenti in quel monumento o tomba o piramide ancora da essere aperta.
Testimonianze scritte anche di coloro che venivano trasferiti dalla distruzione del paese di
Atlantide. Poiché l’entità (Hept-supht) fu ancora responsabile di queste testimonianze quando gli
ultimi della gente di Atlantide viaggiarono nelle varie parti del globo. 378-13
D- Chi fu l’individuo che salì fini in cima (di quella tomba o prima piramide a cono non ancora
scoperta, e la tomba di tanti che erano associati in quel periodo) e attaccò la grande lastra di metallo
di qualche tipo?
R- L’entità non si è ancora (25 gennaio 1932) avvicinata per l’informazione. Quando egli lo farà
verrà data. Fu colui che più tardi diventò il capo di quella gente che seguì il sacerdote quando
ritornò dalla Nubia o Abissinia. 294-131
D- L’entità (Hept-supht) fu l’entità che, quando la piramide era stata completata, attaccò la lastra di
metallo? (Questo reading venne dato il 26 settembre 1933. Vedi reading 294-131 di sopra.)
R- Attaccò la lastra di metallo al completamento di Gizeh che sigillò le documentazioni nella tomba
ancora da scoprire.
D- Per favore descrivete l’episodio e la cerimonia.
R- Questo è piuttosto irragionevole, e può essere dato al meglio con l’entità presente; poiché
prolungherebbe molto questa riunione qui.
L’apice (che è stata rimosso da molto tempo dai figli di Heth) (Genesi 10:15), la corona o apice, era
di metallo; doveva essere indistruttibile, essendo fatto di rame, ottone e oro con altre leghe che
venivano preparate da quelli del periodo.
E, dato che questo doveva essere (parliamo di Gizeh) il luogo per gli iniziati e per il loro
accrescimento per mezzo di applicazione personale, e per mezzo del viaggio o dei viaggi attraverso
le varie attività - - come nelle azioni solenni di quelli che diventavano iniziati, diventò molto
appropriato (per quelli di Ra e quelli di Ra Ta Ra) che ci dovesse essere l’incoronazione o la posa di
questo simbolo della documentazione e del luogo di attività degli iniziati, da parte di uno che
rappresentasse sia il vecchio che il nuovo; uno che rappresentasse quindi i figli della legge ad
Atlantide, Lemuria, Oz e Og. Così lui che tiene la documentazione, che la tiene rinchiusa, o Heptsupht,
fu fatto o scelto come quello che doveva sigillare quello nella tomba.
La cerimonia fu lunga; il suono metallico dell’apice fatto dal martelletto che veniva usato nel suono
della posatura. Perciò sono nate da questa cerimonia molte di quelle cose che possono essere viste
nel presente; come la chiamata alla preghiera, la campana della chiesa al presente, può essere
chiamata un discendente, il suono della tromba la chiamata alle armi, o alla festa; il suono di quelli
che producono il lutto, quando mettono via il corpo; il suono di scampanellio nell’anno nuovo, il
suono dell’arrivo della sposa; tutti hanno inizio nel suono che venne fatto e che conservava la
documentazione della costruzione della terra, fino a quella dal cambiamento. La vecchia
documentazione a Gizeh è a partire da ciò che venne documentato dal viaggio nei Pirenei; e al 1998
dalla morte del Figlio dell’uomo (come uomo). 378-14
Molto potrebbe essere dato rispetto alle attività dell’entità che sigillò con il sigillo degli Alta e di
quelli di Atlantide, e l’aiuto dato per completare la piramide di iniziazione, nonché nelle
documentazioni che devono essere scoperte. Al completamento di quello che viene chiamato Gizeh
ci fu la montatura di ciò che completava la cima, composta da una combinazione o fondenti di
ottone, rame, oro e che doveva essere suonata quando tutti gli iniziati erano riuniti intorno all’altare
o alla piramide ...
Il Sacerdote, insieme a quelli riuniti nel passaggio e intorno ad esso, che conduceva dalle varie
salite attraverso la piramide, vi offrì quindi incenso agli dei che abitavano fra quelli nelle loro
attività nel periodo di sviluppo del popolo.
Nelle camere delle testimonianze ebbero luogo più cerimonie che quando vennero chiamate le
persone al termine dei lavori sulla piramide. Poiché qui coloro che venivano addestrati nel Tempio
del Sacrificio, nonché nel Tempio della Bellezza erano intorno alla sigillatura delle camere delle
testimonianze. Poiché queste dovevano essere tenute come era stato dato dai sacerdoti ad Atlantide
o Poseidia (Tempio), quando queste testimonianze scritte della corsa degli sviluppi delle leggi
appartenenti all’uno venivano messe nelle loro camere e dovevano essere aperte solo quando essi
sarebbero ritornati nella materialità, o all’esperienza terrena, quando il cambiamento sarebbe stato
imminente nella terra; cambiamento che, vediamo, comincia nel ’58 e termina con i cambiamenti
fatti negli sconvolgimenti e con lo spostamento dei poli, quando poi comincia il regno nel ’98
(come il tempo viene calcolato nel presente) di quelle influenze che sono state date da molti nelle
documentazioni che sono state conservate da chi soggiornava in questo paese dal popolo semitico.
Quindi le sigillature erano le attività di Hept-supht con Ra Ta e Isi-so e il re Araaraart ... nel
periodo, come dato, di 10 500 anni prima dell’ingresso del Principe della Pace nel paese per
studiare per diventare un iniziato in o attraverso quelle stesse attività che venivano stabilite da Heptsupht
in questa cerimonia di consacrazione.
D- Se la Camera del Re è nella cinquantesima galleria, in quale galleria è questa stanza sigillata?
R- La stanza sigillata delle testimonianze è in un luogo diverso; non in questa piramide.
D- Date nel dettaglio quello che la stanza sigillata contiene.
R- Una documentazione di Atlantide dagli inizi di quei periodi in cui lo Spirito prese forma o
cominciò a rinchiudersi nelle forme in quel paese, e gli sviluppi della gente durante il loro
soggiorno, con la testimonianza della prima distruzione e i cambiamenti che ebbero luogo nel paese,
con la testimonianza dei soggiorni della gente fino alle varie attività in altri paesi, e una
testimonianza degli incontri di tutte le nazioni o paesi per le attività nelle distruzioni che
diventavano necessarie con la distruzione finale di Atlantide e la costruzione della piramide di
iniziazione, con chi, che cosa, dove sarebbe avvenuta l’apertura delle documentazioni che sono
come delle copie dell’Atlantide affondato; poiché con il cambiamento esso (il tempio) deve
risollevarsi.
Come posizione questo si trova là dove il sole sorge dalle acque, la linea dell’ombra (o luce) cade
fra le zampe della Sfinge, che più tardi venne stabilita come sentinella o guardiano, e nella quale
non si può entrare dalle camere connesse dalla zampa (zampa destra) della Sfinge fino a quando il
tempo sarà compiuto in cui i cambiamenti devono essere attivi in questa sfera dell’esperienza
dell’uomo.
Quindi fra la Sfinge e il fiume.
D- Sono stati sigillati degli strumenti musicali in quella stanza?
R- Molti ... La lira, l’arpa, il flauto, la viola. 378-16
L’entità ... fu la prima a stabilire le documentazioni che devono ancora essere scoperte, o ancora
essere ottenute di quelle attività nel paese di Atlantide, e per la conservazione dei dati, ciò che deve
ancora essere trovato nelle camere sul percorso fra la sfinge e la piramide delle documentazioni.
C’è’ quindi da meravigliarsi nel presente se l’entità è in questa esperienza sotto il simbolo e il segno
sia della sfinge che della piramide, quando deve essere dato un nuovo risveglio in molte parti della
terra? 1486-1
I templi delle testimonianze giacciono subito sotto quell’enigma che è ancora il mistero dei misteri
per coloro che cercano di sapere quali erano i modi di pensiero degli antichi figli che resero l’uomo
- - una bestia - - una parte della coscienza. 2402-2
D- Dove sono quelle documentazioni o tavolette fatte di quell’esperienza egiziana?
R- Nella Tomba delle Documentazioni, come indicato. Poiché la tomba dell’entità era allora una
parte della sala delle Documentazioni che non è ancora stata scoperta. Si trova fra - - o lungo
quell’ingresso che parte dalla Sfinge e va al tempio - - o alla piramide; in una piramide,
naturalmente, a parte ...
Poiché ricorda, ci sono 32 di queste lastre.
D- Viene indicato quando, all’incirca, queste tavolette possono essere scoperte ?
R- Entro il ’58 ...
Per quanto riguarda le testimonianza fisiche - - sarà necessario aspettare finché non sarà venuto il
tempo intero per la disgregazione di molto di ciò che è stato nel mondo per motivi egoistici. Poiché,
ricorda, queste documentazioni vennero fatte dal punto di vista di movimenti mondiali. Così le tue
attività nel presente devono avere un approccio universale, ma applicato all’individuo.
Mantieni la fede. Sappi che la capacità sta dentro di te.
Dato che allora eri la discendenza di colui e compagna per colui che ebbe una tale influenza sui
movimenti dell’umanità per tutto quel periodo, così la tua forza, la tua potenzialità, il tuo amore, la
tua fede, le tue capacità possono fare di nuovo molto per l’umanità in queste ore di tenebre. 2329-3
Durante il soggiorno dell’entità; quando venne iniziata la piramide della comprensione, o Gizeh - -
e solo fino alla camera del re venne costruito il sentiero. Ma l’entità vedrà nel presente passare il
periodo della tomba vuota; perciò si eleverà ad alti livelli di attività nell’esperienza attuale.
Le arpe dell’entità - - e i menu dell’entità, come verrebbero definiti nel presente - - sono fra le cose
conservate nella piramide di origine sconosciuta, per ora, ma nel magazzino delle testimonianze.
275-33
L’entità persuase molti di quelli di produrre le attività che avrebbero conservato per la gente quello
che al presente verrebbe chiamato ricette o manifesti e cose simili, che furono i primi di quei
propositi portati al popolo egiziano (senza dubbio non a quelli provenienti da Atlantide, bensì ai
nativi e a quelli che si erano riuniti là per conservare tali testimonianze) e il primo tentativo per
produrre una lingua scritta. 516-2
D- In quale piramide sono le documentazioni del Cristo?
R- In quella che dovrà ancora essere scoperta. 5749-2
Cerca una delle tre fasi dei modi e mezzi in cui quelle documentazioni delle attività di individui
sono state conservate - - quella nel paese di Atlantide che affondò, che si solleverà e si sta
sollevando; un’altra nel posto delle documentazioni che porta dalla Sfinge alla sala delle
testimonianze, nel paese d’Egitto; e un’altra nel paese ariano o Yucatàn, dove il tempio sta
proiettando ombra su di esse. 2012-1
Non aggiungevano solo altri monumenti, ma quelli di Atlantide aiutarono nelle loro attività con la
creazione di ciò che viene chiamato la Piramide, con le sue documentazioni di eventi della terra
attraverso la sua attività in tutte le epoche fino a quella in cui la nuova dispensa deve venire. 281-43
L’entità costruì allora la prima delle piramidi che tuttora non sono state scoperte, e diede alla gente
quel primo concetto del quadrato, della bussola, e il loro significato a quella gente come un modo di
lasciarli per quelli che li volevano studiare, la storia nella sua formazione, la storia come è stata
costruita.
D- In riferimento alle piramidi non ancora scoperte nel paese d’Egitto, vicino a quale attuale posto
sono quelle piramidi?
R- Fra ciò che è conosciuto come il Mistero delle Epoche e il fiume. 2124-3
D- Sono stata un uomo al tempo in cui fui fra coloro che edificarono la prima delle piramidi ?
R- Allora sei stata piuttosto una donna, l’entità fu la governatrice sugli uomini - - ed ebbe molti
uomini per marito, allora.
D- Quali delle piramidi erano e dove sono locate adesso?
R- Come è stato dato, durante questo soggiorno di sconvolgimenti, come lo era qui all’inizio, molte
furono quelle che venivano ricercate. Queste, come troviamo, non sono ora nella Valle dei Re;
piuttosto in quella parte più in là verso la sorgente di ciò che ora è la sorgente del Nilo, anche se è
nella regione collinosa - - chiaro? poiché le piramidi successive, o quelle che non sono ancora state
scoperte, di cui si è parlato, sono fra la Sfinge (o il Mistero) e il Nilo, o il fiume, mentre quelle che
l’entità cominciò allora a costruire furono più vicine - - per così dire - - alla fonte di rifornimento
del materiale con cui molte di quelle successive e quelle attuali vennero costruite. 993-3
Con i periodi di ricostruzione dopo il ritorno del Sacerdote l’entità si unì a quelli che erano attivi nel
mettere le documentazioni in forme che erano parzialmente in caratteri vecchi dell’antico o primo
egizio, e in parte nella forma più nuova di quelli di Atlantide.
Queste potranno essere trovate, specialmente quando la casa o tomba delle testimonianze verrà
aperta, in alcuni anni da adesso. 2537-1
Potremmo dire che l’insieme delle documentazioni sono in geroglifici; che potrebbero essere
interpretate nella forma sia egizia sia persiana. 1809-1
Le interpretazioni delle documentazioni che troviamo qui dell’entità nell’esperienza egizia (al
tempo di Ra Ta) in quell’epoca o periodo cinquemilacinquecento prima che il Principe della Pace
entrò nell’Egitto, diecimilacinquecento nell’esperienza come Aidol-Isisao ... non sono in inglese, - -
né in lingua egizia del giorno d’oggi, ma piuttosto nella lingua che la gente dell’entità aveva portato
nel paese, - - non sanscrito, non il primo persiano; sebbene la gente veniva da quel paese che è ora
una parte dell’Iran o dei Carpazi ...
L’esperienza dell’entità nella vita fu quella di molti, molti, molti anni, se venisse contato con gli
anni di oggi, - - essendo più di seicento anni, - - sì, anni stagionali, - - cioè, le stagioni da inverno ad
inverno, o primavera a primavera, o estate ad estate. 1100-26
Si trovano persino fino ad oggi molte delle forme plastiche in quel paese (Egitto) dell’entità (Isris
che venne esiliata con Ra Ta), benché questo fosse 10 996 anni prima che venne il Principe della
Pace. 538-9
D- Come può essere completata la storia egizia?
R- ... La storia egizia dovrebbe essere correlata in particolare per il beneficio per coloro che tentano
di portare avanti l’opera nel presente; poiché con queste influenze correlate molto viene tentato in
questo periodo, proprio come durante quell’esperienza. Il tempo viene usato qui solo in modo
figurativo. O ancora il ciclo è andato avanti fino a quel periodo in cui le entità individuali
nuovamente nell’esperienza terrena si riuniscono per un’opera ben precisa, con le loro varie
esperienze come causa ed effetto attraverso le varie forme dell’effetto sulle condizioni ambientali e
ereditarie; ma se queste vengono studiate correttamente ogni fatto qualsiasi può essere risolto, anche
matematicamente, per quanto riguarda la risposta di un individuo a ogni sua parte. 254-47
Venne allora quel periodo quando tutte le piramidi o monumenti alla memoria vennero completati,
in cui lui, Ra, ascese sul monte e venne portato via. 294-152
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza