Site Logo
giovedì 27 febbraio 2020

La Visualizzazione

LA VISUALIZZAZIONE
La visualizzazione di qualsiasi desiderio che un individuo ha si realizzera`, con l’individuo che agisce nel modo in cui il desiderio viene conservato. 311-6
D-E’ piu` difficile visualizzare le cose che sentirle?
R- Piu` difficile visualizzare che sentire, ma diventano uno e parte dello stesso—come sentite, poi visualizzate, chiaro? Ecco:
Nelle attivita` della mente dell’uomo, la visualizzazione e` una parte di un’esperienza materiale, non importa se nell’esperienza attuale o una combinazione e correlazione di molte esperienze. Mentre cio` che viene sentito e` la somma totale di tutte le esperienze, correlate con la supercoscienza, o la vita stessa, a condizione che il senso o l’individuo stia in buoni rapporti con il senso della vita, o verita`, chiaro? Allora troviamo quando uno—come questo corpo, il mio servo (137)—visualizza questo, la somma dell’esperienza. Quando viene sentito, la somma non soltanto dell’esperienza, ma del Divino—percio` come e` stato detto spesso, coloro che vorrebbero guidare il corpo— mentalmente, fisicamente e spiritualmente—sono al di sopra del normale o dell’ordinario o del regolare—o le forze ancora piu` alte nell’influenza cosmica. Percio` piu` difficile visualizzare finche´ non venga sentito. Quando viene sentito, la visualizzazione e` una parte dell’attivita` avviata. 900-422
Stai spesso in preghiera, spesso in meditazione, vedendo come il se´ riceve il giusto nutrimento, le forze giuste di resurrezione da quegli elementi che vengono dati al sistema per la sua resurrezione. 2097-1
Sarebbe un bene che si tenesse quell’atteggiamento costante di vedere il corpo rifornito, ricostruito in un modo mentale, spirituale e materiale. Mantenere questo per mezzo della consapevolezza del corpo come se si vedessero queste cose realizzate, aiutera` anche nel correggere le forze fisiche. 4482-1
Il corpo e` in grado dentro di se´ di vedere quelle attivita` che hanno luogo, se viene dato o fatto sapere cio` che si desidera che venga compiuto nel corpo—chiaro? Comprendilo! Quella e` la differenziazione che si puo` vedere e conoscere dal funzionamento del corpo e dalle attivita` del corpo stesso. 1742-3
D- Per portare alla manifestazione una cosa o una condizione desiderata e` consigliabile visualizzarla facendone un quadro o semplicemente attenersi all’idea nella preghiera e lasciare che Dio la produca a modo Suo senza stabilire un modello?
R- Il modello ti e` stato dato sul monte. Il monte e` dentro il tuo se´ interiore. Visualizzare immaginando vuol dire diventare adulatori di idoli. E’ forse piacevole, con la tua concezione del tuo Dio che ha dato: “Non avere altri dei davanti a me” (Esodo 20:3)? Il dio nel se´, il Dio dell’universo, allora ti incontra nel tuo se´ interiore. Sii paziente e lascialo a Lui. Egli sa di cosa hai bisogno prima che tu lo chieda. Visualizzarlo e` come dirGli che aspetto deve avere quando l’hai ricevuto. E’ questo il tuo concetto di un Creatore Saggio-in-Tutto, Misericordioso-per-Tutto? 705-2
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza