Site Logo
lunedì 22 aprile 2019

L’Affetto

L’affetto è nelle forze innate una parte dell’entità. Prodigarlo agli altri vicini al sé è la natura, come
anche il desiderio di vederlo prodigato su se stessi. E’ bene applicarlo anche nelle associazioni
materiali. Poiché la parola dolce scaccia l’ira, mentre le parole offensive fomentano la rabbia.
Impara a versare dell’olio sulle acque agitate, come l’acqua sul fuoco; e non alimentare né odio né
animosità, poiché queste cose diventano influenze che possono distruggere il buono che uno si è
proposto e che viene trasformato in forze che diventano distruttive nella loro materializzazione
nell’esperienza ...
Le emozioni del sé, come indicato, vengono facilmente risvegliate attraverso l’affetto; che si tratti
di serbare rancore, animosità, o per la serata dello stesso rivolgendosi alla piccola voce silenziosa
che può parlare dal di dentro. Non semplicemente come qualcosa dietro cui nascondersi, qualcosa
da usare come scusa o nel tentativo di giustificare il sé. 1797-1
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza