Site Logo
mercoledì 23 ottobre 2019

L’Eliminazione

L’ELIMINAZIONE
Questi [disturbi], come troviamo, hanno a che fare con l’assimilazione e l’eliminazione del corpo.
Tutti i corpo dovrebbero essere messi in guardia da tali condizioni; poiché se l’assimilazione e
l’eliminazione fossero mantenute più vicine al normale nella famiglia umana i giorni [della vita]
potrebbero essere estesi a qualsiasi periodo desiderato; poiché il sistema viene costruito dalle
assimilazioni di ciò che esso assume ed è in grado di dare risuscitamento fin tanto che le
eliminazioni non pongono ostacolo. 311-4
D- Si dovrebbe prendere qualcosa per le eliminazioni?
R- Correggi [le tue eliminazioni] piuttosto con la dieta che con delle sostanza per l’eliminazione,
quando è possibile. Se non è possibile correggerle altrimenti prendi una sostanza che aiuta
l’eliminazione, ma [alterna] una volta un lassativo vegetale con una sostanza eliminante minerale la
volta dopo. Ma questi [problemi di eliminazione] migliorano se si usa una grande quantità di
verdure crude e non così tante carni, ma mangia pesce, volatili e agnello occasionalmente - ma non
friggerli! 3381-1
Un lassativo vegetale nonché uno minerale dovrebbero essere [alternati] nell’uso di sostanze
alcalizzanti di quattro eliminazioni crescenti attraverso il canale alimentare. E’ un bene per quelli
che hanno bisogno di lassativi di cambiarli. Prendi una miscela minerale e poi una vegetale, così si
mantiene un equilibrio migliore e nessuna delle due diventerà così necessaria o non distruggerà
completamente le attività dello sfintere delle forze muscolari del canale alimentare. 849-76
D- Qual è la condizione del mio intestino e che cosa si dovrebbe fare, oppure dovrei continuare a
prendere Castoria?
R- Piuttosto che tanta Castoria [base vegetale] nel presente - poiché questo può diventare irritante,
naturalmente - cambieremmo occasionalmente e prenderemmo altre sostanze eliminanti. Come
abbiamo indicato per altri corpi è un bene alternare queste piuttosto che continuare a prendere un
solo tipo di eliminante. Prenderemmo quindi occasionalmente il Latte di Bismuto - un cucchiaino,
con alcune gocce di Elisir di Pepsina Lattata in esso - disciolto in mezzo bicchiere d’acqua. Questo
serve a ripulire il sistema o di assorbire i veleni. Poi in seguito sarebbe necessario prendere piccole
dosi di Sali di Eno o Sale Epatico. Il sale Epatico è naturalmente in parte minerale, mentre i Sali di
Eno sono praticamente tutti dei sali vegetali o di frutta, chiaro? 264-56
Stabilisci delle eliminazioni migliori per mezzo dell’uso di quei cibi che tendono a produrre dei
drenaggi migliori ... dei cibi lassativi come i fichi, molto rabarbaro ogni volta che è possibile, uva
passa (cotta e preparata in altri cibi), molti fichi neri e anche quelli bianchi e viola, e le prugne e i
preparati di prugne. 3336-1
... prima ci sarebbe una pulizia del colon con un’irrigazione del colon, seguita da abbastanza
soluzione antisettica da prevenire ulteriori tossine nel sistema. Poi una pulizia accurata del canale
alimentare, piuttosto per mezzo di quelle [sostanze] di natura alcalina - come si possono trovare nel
Latte di Magnesia, Petrolagar, Latte di Bismuto, una miscela - per così dire - di questi [ognuno in
periodi diversi]; prendendo a volte delle piccole quantità di proprietà di reazione alcalina, come un
antisettico intestinale . . . [ da 3 a 5 gocce due volte al dì di] Glico-Timoline o tali forze di base che
sono - come troviamo - un antisettico alcalino, piuttosto che acido come base. 719-1
Sostanze vegetali che aiutano l’eliminazione
Come lassativo prendi il tè da Foglia di Senna, usando quattro o cinque foglie messe in una tazza
vuota, e poi versaci sopra dell’acqua bollente e lascialo stare per trenta a quarantacinque minuti;
filtralo e bevilo. Fa’ questo per circa una volta alla settimana, e farà bene al corpo, dato che non
diventa un’abitudine ed è un lassativi corretto per la maggior parte degli individui - anche se non
per tutti. 457-14
Per le eliminazioni in generale useremmo Zilatone come attività sul sistema di eliminazione;
affinché gli organi del sistema possano essere puliti del tutto. Mezz’ora dopo il pasto mattutino
prendi una pastiglia di Zilatone; da mezz’ora a un’ora dopo pranzo prendine un’altra; poi alla sera
circa due ore dopo il pasto prendi due pastiglie. E poi smetti per almeno due o tre giorni, prima di
ripetere questo nuovamente. 1523-1
Sarebbe un bene, come troviamo, usare Zilatone come forza attivante per muovere il fegato e le sue
attività per le eliminazioni generali. Poiché questo purificherà anche la zone del dotto biliare,
stimolando le attività per il sistema generale. Il primo giorno prenderemmo due pastiglie di mattina
e due di sera. Il giorno dopo prendine solo una. Poi salta per due giorni. Quindi ripetilo . . .
Useremmo preferibilmente le pastiglie di Zilatone come indicato con le sue attività efficaci sul
fegato e sui reni, il dotto biliare, la milza e il pancreas. . . 357-7
D- Qual è un buon lassativo per questo corpo?
R- I Sali di Eno sono il lassativo migliore per questo corpo, poiché hanno origine nella frutta e non
nei minerali - [non] ciò [che] causerebbe dei disturbi o attività di indurimento attraverso le
condizioni nello stomaco, nonché attraverso quelle attività nel fegato e nei reni. Anche questo
dovrebbe essere preso in piccole dosi, quasi ogni giorno, per periodi di una settimana per volta - e
sarà estremamente benefico. 462-13
Sostanze minerali
Dapprima useremmo un lassativo salino per produrre un’alcalizzazione migliore di tutto il sistema,
e per aumentare la circolazione in tal modo da eliminare molto dei veleni dal sistema, specialmente
nel canale alimentare. Prendi un cucchiaino colmo di Sale Epatico in mezzo bicchiere d’acqua,
discioglilo e poi riempi il bicchiere [d’acqua] - usando un bicchiere grosso, o cose simili. Fa’ questo
ogni mattina per tre a cinque giorni - ogni mattina prima di colazione, chiaro? Usare un bicchiere
grosso e mettere la dose prima nel bicchiere mezzo pieno d’acqua impedirà che le proprietà
trabocchino quando la soluzione entra in effervescenza. Smetti questo [Sale Epatico] dopo il terzo o
quinto giorno, a condizione che le eliminazioni siano state buone e il raffreddore sia stato calmato,
inoltre la rigidità superata. Ma continua a mantenere una condizione alcalina per il corpo, e prosegui
con le buone eliminazioni. 2526-2
Poi aumenteremmo le eliminazioni tanto da portare via più veleni e tossine dal sistema. Per questo
corpo al presente e con le attività [di lavoro] useremmo le sostanze eliminanti minerali piuttosto di
quelle vegetali; specialmente quelle che si possono trovare nei Citrocarbonati di Upjohn. Di questo
prenderemmo un cucchiaino colmo ogni mattina prima di consumare un pasto. Fallo entrare in
effervescenza e bevi un bicchiere pieno d’acqua con il cucchiaino disciolto in esso, e poi un altro
bicchiere d’acqua dopo. Bevi più acqua. 2051-7
E prendi [nella tua routine] occasionalmente una dose di Citrocarbonato di Upjohn e di Latte di
Magnesia; non entrambi nello stesso giorno, ma una o due volte la settimana prendi uno di questi,
oppure l’uno o l’altro di questi. 618-2
A volte prenderemmo le proprietà alcaline che si possono trovare nei Citrocarbonati di Upjohn,
presi in periodi di uno o due giorni. Questi cambieranno gli effetti del sistema circolatorio tanto da
permettere delle eliminazioni migliori. 678-2
Olio
[Impacchi con Olio di Ricino sono stati raccomandati centinaia di volte per casi di aderenze
intestinali, occlusioni, appendiciti ecc. dove qualche tipo di congestione deve essere sciolta.]
... comincia con l’uso di Impacchi di Olio di Ricino, un’ora al giorno per tre giorni. Usa almeno tre
spessori di flanella, leggermente strizzati dall’Olio di Ricino, il più caldi possibile che il corpo
possa sopportare, e applicati sopra il fegato e su tutto l’addome, specialmente sul suo lato destro.
Mantieni l’impacco caldo usando un cuscino elettrico. Dopo il terzo giorno di impacchi fa’ un
clistere per alleviare le tensioni il tutto il colon e nelle parti inferiori del digiuno, usando un tubo
colonico per questo. Usa l’acqua a temperatura corporea, e in ogni quarto di acqua usato (e usane
fino a tre quarti ) metteremmo un cucchiaino di sale da tavola e mezzo cucchiaino di bicarbonato di
sodio, ben disciolti. 2434-1
Come troviamo, le condizioni acute [in questo corpo] nascono dagli effetti di un veleno - il pirene.
Da questa attività l’indigestione acuta prodotta attraverso il canale alimentare ha causato
un’espansione delle zone del colon e un blocco in esse. ...applicheremmo degli Impacchi caldi di
Olio di Ricino continuamente per due ore e mezza a tre ore. Poi fa’ un clistere, fatto delicatamente.
Sarebbe ottimo mettere un po’ d’olio nel primo clistere; cioè, l’olio solo dato per prima cosa,
chiaro? L’Olio d’Oliva sarebbe il migliore per questo; circa mezza pinta; così che ci possa essere il
rilassamento [necessario]. E poi fa’ il clistere con acqua a temperatura d’ambiente usando un
cucchiaino colmo di sale e un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un quarto e mezzo d’acqua. Fa’
questo con delicatezza dapprima, ma alla fine - cioè, dopo il periodo in cui c’è stata la capacità di
un movimento - usa il tubo del colon. Poi prenderemmo internamente - dopo gli Impacchi d’Olio e
il clistere - un cucchiaino di Olio d’Oliva. Questo, come troviamo, dovrebbe alleviare le tensioni e
rilassare il corpo sufficientemente per rimuovere le condizioni di disturbo. 1523-9
D- Farei bene a prendere del lievito?
R- Il lievito va benissimo, ma quando si fa la dieta di mele per le forze purificatrici indicate - circa
una volta al mese [per questo particolare corpo] - questo sarebbe preferibile alla creazione di
maggiori disturbi in una condizione già affaticata nel sistema. Se le eliminazioni sono
continuamente non-attive e non come dovrebbero essere, allora, come troviamo, sarebbe preferibile
[prendere] piccole quantità di Olio d’Oliva - con le attività del sistema - all’assunzione di lievito o
purganti o cose simili. Prenderemmo circa mezzo cucchiaino di Olio d’Oliva per circa tre a quattro
volte al giorno quando viene preso. Questo non solo fornirà nutrimento al tratto digerente ma
aiuterà nelle eli
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza