Site Logo
martedì 25 giugno 2019

Matrimonio e Separazione

Davanti a Dio e all’uomo fu fatta la promessa “Finché morte non ci separi”. Questo non è inutile;
queste persone furono portati insieme perché ci sono quelle condizioni in cui ognuno può essere un
complemento dell’altro. Si devono negare queste cose? ...
Per un periodo di sei mesi non lasciate mai la casa, nessuno di voi, senza offrire insieme una
preghiera: “La Tua volontà, Oh Dio, venga fatta in me quest’oggi.” Questo non è vigliacco, questo
non è debole; questo è forte. 2811-3
E’ vero, un individuo, un’anima deve diventare sempre meno presa dal sé - - o dai pensieri del sé;
ma quando quelle attività di altri nei rapporti con gli sviluppi mentali, spirituali e dell’anima sono
tali che il proprio sviluppo dell’anima e la propria espressione dell’anima sono a rischio, allora --
come egli ha dato: “Non sono venuto per portare la pace, bensì una spada. Sono venuto per dare la
pace, non come il mondo considera la pace” (Matteo 10:34), ma come ciò che produce quelle
esperienze in cui l’anima, l’entità deve soddisfare quegli scopi, quelle attività per cui essa – l’entità
anima – è venuta in essere...
Ma quando ci sono state tutte quelle esperienze, tutti quei tentativi, e continua ad esserci nulla,
allora il pericolo del sé, dell’espressione del sé, dell’attività del sé, come sono connesse con le
Forze Creatrici, diventa come Egli aveva dato – una divisione.
D- Una separazione di qualsiasi tipo sarebbe utile?
R- Questo deve essere una scelta nel sé. Lo sviluppo stesso del sé è in pericolo. Scegli tu.
Come noi troveremmo, sarebbe utile una separazione. 845-4
D- Che cosa posso fare per rendere il nostro matrimonio più felice e più armonioso?
R- Agisci nei confronti della moglie o delle tue stesse attività, come vorresti che lei o altri agissero
nei tuoi confronti. Non chiedere di più di quanto dai. Non esigere più di quanto hai permesso, o
permetti, che venga esatto da te. Il matrimonio, una tale associazione, è un’unione di intenti. Finché
non c’è unione di intenti non ci può essere armonia. Questo non può essere compiuto da solo dal sé
– poiché ricorda, hai fatto un gran casino nell’esperienza prima di questa – hai sofferto per questo!
Sarebbe meglio fare la pace adesso o sarà dieci volte peggio la prossima volta! 5001-1
Quando arrivano i periodi nell’esperienza di ogni anima in cui le associazioni sono insopportabili,
tanto da diventare ostacoli al mantenimento del proprio ideale, allora diventa necessario risvegliare
o armonizzare o cambiare o alterare quelle associazioni.
Ma ognuno dovrebbe guardare nella propria coscienza ...
Nella meditazione devota consigliati nel sé sull’approccio; non rigido, non solo perdonando senza
un fine utile, bensì nell’amore, nella semplicità, constata, da’ i tuoi propri sentimenti, i tuoi propri
desideri e vedi se sono in armonia con i tuoi scopi e desideri che possono essere constatati da lui. Se
questi sono quindi tanto distanti che non è possibile metterli insieme sufficientemente per una vita
piena di significato sarebbe un bene fare dei cambiamenti. 1192-7
L’entità e il suo associato o compagno dovrebbero rendersi conto che ci sono degli obblighi e dei
doveri che ognuno deve a coloro per i quali sono stati responsabili, per lo sviluppo e l’educazione di
vite, della vita stessa e la parte che deve recitare nel contribuire al maggiore benessere di quelle
menti e di quei corpi.
Quindi, sebbene vi possano essere delle condizioni che non conducono alla maggiore soddisfazione
dei desideri personali, a questi si dovrebbe rinunciare alla luce degli obblighi verso altri. 1449-2
D- Quale suggerimento e consiglio mi può essere dato in questo momento per quanto riguarda
l’opportunità di un altro matrimonio?
R- Questo, come troviamo, può accadere fra un anno o due, ma ricorda - - come è stato dato – con
la compagna presente non è ancora stato concluso. Vi deve essere la comprensione più perfetta
prima che ci sia lo sganciamento completo. 2786-1
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza