Site Logo
martedì 4 agosto 2020

Miracoli, Segni e Prodigi

. . . i miracoli, come li definiresti, per l’entità sono le cose del giorno. Ed è vero, l’entità ha
l’introspezione in quelle influenze, che il cosiddetto miracoloso è una legge naturale; se si vive,
pensa e prega la stessa identica cosa ...
Così questi diventano per l’entità e quelli intorno all’entità, meraviglie per gli altri riguardo alle
capacità; ma questi a volte confondono gli altri e l’entità.
Quindi, non pensare alle cose della terra. Non pensare a quelle cose che sono come la fantasia
passeggera, ma attieniti a ciò che è l’influenza innata da quelle stesse comprensioni guadagnate; che
Egli è la Vita - e rimani in quella fede; quella credenza, quella consapevolezza della Sua
immanenza è quell’esperienza che può portare la gioia di vivere, le esperienze migliori della vita, e
quelle cose che rendono gli altri consapevoli della presenza dell’entità ogniqualvolta che è fra gli
altri. 1406-1
D- Venerdì mattina, 2/5/26. Sogno sull’Associazione (A.R.E.). Ci stavamo preparando per una
grande cena. Tutta la gente entrò. Gertrude [stava] facendo accadere dei miracoli, ecc.
R- In questo viene presentato all’entità che, attraverso le richieste che saranno fatte da quegli
individui che entrano per il banchetto, devono essere offerti degli studi a ciascuno visto rispettando
la loro condizione fisica. Questo si vede dalle parole di ciascuno, come sono seduti, che sono
stanchi, altri si divertono.
Poi si vede che attraverso la mancanza o attraverso un eccesso di quantità o attraverso l’incoerenza
della dieta, ognuno di questi che richiede questi readings ha questa come la causa della condizioni
che deve essere affrontata.
Come visto nell’invocazione delle condizioni che appaiono come miracoli: che attraverso quei
suggerimenti la forza e la fede maggiori saranno create nella mente di tutti. Poiché, come sono
diventati applicabili nella vita di ogni individuo, e come le verità vengono studiate e viste in ognuno
di questi, e nei vari cambiamenti che riguardano questi, si dovranno vedere molti cambiamenti,
molte condizioni che appariranno e diventeranno come dei miracoli, quando i cambiamenti
avvengono. 294-65
La conoscenza non è sempre comprensione; perché questi sono come la conoscenza nelle
esperienze quotidiane che sono come dei miracoli, eppure diventano così spesso dei fatti di ogni
giorno che non vi è comprensione nelle compassioni o nelle glorie che vengono riversate sui figli
degli uomini da parte di un Creatore Onni-Saggio. Pochi ottengono la comprensione di coloro che
hanno la mera conoscenza. Lo sbaglio sta quindi in ciò che è il criterio delle misure, dei giudizi; ma
ricevete la comprensione attraverso l’approccio più ravvicinato al trono, perché colui che ha la
comprensione può muovere delle montagne. 262-19
All’entità: non tentare di giustificare te stessa, mai. Piuttosto fa’ che il tuo scopo, il tuo desiderio, la
tua speranza, la tua fede siano sempre - nello scopo - per la gloria del Padre attraverso il Figlio,
manifestatosi sulla terra, il quale mai - mai ha tentato di soppiantare; ha soltanto applicato le leggi
di Dio nello spirituale, nel mentale, e così nel materiale ha portato dei miracoli, l’aumento, l’attività
che ha superato le leggi della gravità. Queste cose le potete fare voi, come figli di Dio. Perché a
ciascuno che vive in armonia con gli scopi di tutti per la gloria del Padre, Egli dà il potere perché
tali diventino i figli di Dio, fratelli quindi con quel modo e scopo.
Nell’esperienza [i miracoli] diventano quindi come la conseguenza naturale . . . 2390-1
E colui che porta la speranza nella consapevolezza della coscienza di Dio in verità fa dei miracoli
nella vita di chi ascolta. 2812-1
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza