Site Logo
martedì 11 agosto 2020

Una Nuova Era Iniziò con il Ritorno di Ra Ta in Egitto

Quando gli abitanti di Atlantide (che emigravano) in quell’esperienza cominciarono ad influenzare
la vita spirituale e morale degli egiziani, durante quegli scompigli che erano sorti attraverso le
Ribellioni come indicato, venne quel desiderio, quello scopo - - specialmente da parte dei Nativi,
nonché di quelli che avevano aderito parzialmente ai principi del Sacerdote - - che il Sacerdote
fosse fatto ritornare perché ci potesse essere una comprensione migliore. Poiché i capi Nativi, in
particolare, si rendevano conto che le loro proprie attività o la loro rappresentazione nella vita
spirituale, morale e religiosa sarebbero state distrutte se ci fosse stata l’adesione ai principi
presentati da chi proveniva da Atlantide.
E, come si potrebbe dire al presente, alcuni indicarono che il sacerdote solo sarebbe stato un simile
per quelle attività di alcuni delle persone più forti e più avanzati di Atlantide. Poiché avevano
portato con sé (come aveva il sacerdote) molte cose, o individui, o entità, che erano senza scopo - -
o semplici automi, per lavorare o agire per i capi nelle varie sfere di attività.
E, come trovavano i Nativi, tali esseri venivano classificati e giudicati di essere come molti dei
Nativi del paese. 281-43
Quanto al vestito del giorno, che fosse nel servizio del tempio o altrove, questo era sempre di lino -
- e nella maniera come indicato, nel colore come indicato, bianco e violaceo. Uomini e donne non
erano molto differenti nel modo di vestire, eccetto per quanto riguarda quelli provenienti da
Atlantide che portavano pantaloni quando arrivarono, e cappotti, anche se molto più corti o lunghi a
seconda della loro classe o distinzione di classe.
D- In che tipo di veicolo il sacerdote e il suo seguito ritornarono in Egitto dopo l’esilio?
R- In quelli che verrebbero chiamati cocchi azionati da gas; poiché la gente di Atlantide preparava
coloro che riportavano indietro questi. Il seguito era sui cammelli e sugli animali che erano nel
servizio durante quel periodo. Il cammello, l’asino, il cavallo furono in questo paese più tardi, e
vennero introdotti dagli arabi.
D- Quale fu la condizione climatica del paese in quel periodo?
R- Più fertile persino che nel presente con lo straripamento che c’è, poiché c’era solo circa un terzo
dell’attuale Sahara, sebbene fosse terra argillosa sabbiosa con limo - - usata come terra da
agricoltura. 275-38
Dopo il ritorno del Sacerdote al paese ci furono gli inizi della correlazione dei principi da parte di
Mongolia, Caucaso, India, Oz e Mu --o quel paese ora noto come America, o gli Zu da Oz. 980-1
Con il ritorno del Sacerdote dall’esilio, con l’istituzione dei principi che erano un’influenza unita
nell’esperienza del mondo allora conosciuto l’entità diventò qualcuno che portava a quelli di molti
paesi l’influenza correlante da parte di quegli insegnanti; come Ra Ta in Egitto; Aiace, l’insegnante
da Atlantide, Saneid dall’India, Yak dai Carpazi, Tao dalla Mongolia. Gli insegnamenti di questi
vennero messi insieme. 991-1
L’entità fu nel paese ora conosciuto come India e Egitto, durante quei periodi in cui ci furono gli
incontri di persone provenienti da molti paesi per la correlazione delle verità che venivano
presentate da Saneid in India, da Ra Ta in Egitto, da Aiace dall’Atlantide, da quelli dai Carpazi, da
quelli dai Pirenei, da quelli dal paese degli Incas e da Oz, e da quelli che facevano quell’attività che
verrà di nuovo scoperta nel Gobi ...
L’entità diventò dapprima il rappresentante del Tempio della Bellezza, nel paese indiano; e più tardi
- - e durante il periodo della sua massima elevazione - - nel paese del Gobi, o quello mongolo. Là
l’entità fu la sacerdotessa nel Tempio dell’Oro che vi è ancora intatto. 987-2
L’entità fu in quel paese ora conosciuto o chiamato Egitto, durante quei periodi in cui ci furono
quelli che provenivano da Atlantide.
L’entità fu allora la principessa del fuoco, o quella della Legge dell’Uno che agiva spesso nella
carica di interprete per i maestri, i figli dell’Altissimo, che volevano comunicare con quelli sulla
terra.
Allora l’entità, come Principessa Ilax, istituì le attività materiali nella venerazione del dio sole la
quale venne più tardi costituita da Iside, Ra, Ermete, Ra Ta e coloro che diventarono gli insegnanti.
966-1
L’entità fu nel paese che è stato chiamato Atlantide, durante quei periodi in cui ci fu la
disgregazione del paese e c’era stato l’editto che il paese doveva esser cambiato.
L’entità fu fra quelli che salparono a vela per recarsi in Egitto, ma che entrarono invece nelle
Pirenei e in quello che è ora il Portogallo, la Francia e la Spagna. E tuttora se ne possono vedere
nelle scogliere di gesso a Calais le attività, dove vennero fatti i segni dai seguaci dell’entità, quando
vennero stabiliti i tentativi per creare un’attività a chi seguiva la Legge dell’Uno ...
Dell’entità si può dire che è stata la prima a cominciare l’istituzione della biblioteca del sapere ad
Alessandra; diecimilatrecento prima che il Principe della Pace entrò in Egitto per la Sua prima
iniziazione in quel luogo. Poiché, leggi: “Lui fu crocifisso anche in Egitto” (Apocalissi 11:8) 315-4
L’entità fu allora fra quelli, o quella incaricata di quel paese allora conosciuto come Deosho - - ora
Alessandria - - che fondò ciò che produsse la più grande collezione di manoscritti, di documenti,
delle varie forze, che sia mai stata conosciuta nel mondo. 412-5
Durante quel periodo una gran parte del tempo di Asfar e Aiace-ol fu dedicata all’uso delle forze
elettriche conservate dall’uso delle forze statiche, come vengono chiamate oggi...per la fusione di
rame e ottone con la lega che viene dall’oro impregnato di arsenico, facendola attraversare dalle
forze elettriche. Questo portò a quelle caratteristiche di affilare o usare metalli come questi per gli
strumenti da taglio.
Ci furono anche quelle attività e capacità dell’entità di usare congegni elettrici ... per misure
operative; in cui il coltello elettrico fu di tale forma, con l’uso dei metalli, da essere usato come
strumento per la chirurgia senza sangue, come si direbbe oggi, - - per mezzo delle forze stesse di
resistenza usate che formavano delle forze di coagulazione nei corpi dove arterie o vene più grandi
dovevano essere fatte entrare o tagliate. 470-33
Con il ritorno allora del sacerdote al Tempio della Bellezza per prima cosa il Sacerdote cominciò a
ritirarsi da tutto, perché la rigenerazione nel corpo potesse diventare manifesta, e il corpo potesse
deporre le sue debolezze - - e da quelle fonti di rigenerazione ricreò il corpo nelle sue forze
elementari per continuare ciò per cui queste posizioni materiali davano l’occasione; lasciando
dapprima le documentazioni del mondo da quel giorno fino a quando ci sarà il cambiamento nella
razza. 294-150
D- Descrivete le sembianza fisiche di Ra Ta al massimo punto del suo sviluppo spirituale.
R- Il sacerdote nel corpo, come è stato dato, al massimo dello sviluppo fu al momento della
rigenerazione, o quando era stato più di cento anni ( o anni luce) sulla terra. Alto un metro
ottantacinque, pesava - - come si direbbe al presente - - ottantadue chili. Bello di viso, non troppi
capelli in testa né troppi peli in viso o sul corpo. Di colore quasi bianco, solo abbronzato dal sole o
dall’aria. 275-38
Con la rigenerazione si sparse sempre di più la voce negli altri paese su ciò che era stato compiuto e
veniva compiuto in questo paese di cuccagna, nei cibi, nelle decorazioni, nella ricreazione, nei
bisogni intimi dell’uomo, nelle necessità di soddisfare i desideri della mente materiale, nell’aiutare
o nell’istituire le varie condizioni che vengono chiamate scienza...
Poi cominciò ciò che può essere davvero chiamato il primo spirito nazionale o di nazione di un
popolo; poiché il fatto delle divisioni, piuttosto di causare una dispersione di ideali o una
ripartizione di interessi, centralizzò gli interessi; poiché questi venivano guidati da un governatore o
re la cui autorità non veniva più messa in discussione, né venivano messi in discussione i consigli
del sacerdote che stava agendo piuttosto nell’esercizio delle sue funzioni, facendo i preparativi
perché questo stesso spirito si manifestasse negli emblemi nazionali, nelle idee nazionali che
stavano per le varie attività non solo di individui o gruppi, ma per le masse generali.
(continua nel seguente capitolo)
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza