Site Logo
martedì 23 aprile 2019

Olio d'Oliva

Queste Cose Fanno Bene a Tutti
Le letture menzionano che certi suggerimenti o consigli dati per la salute di un
determinato individuo farebbero bene a tutti. Eccone alcuni.
Olio d’Oliva
Spesso raccomandato come lubrificante per il massaggio, l’olio d’oliva
- in questo caso - doveva essere assunto in piccole dosi.
“Sarebbe ottimo per tutti assumere dell’olio d’oliva ... Prendilo ogni
due o tre ore, in piccole quantità, per due o tre giorni, poi smetti
completamente per due o tre giorni!” (644-1)
“L’olio d’oliva fa bene a tutti... Prendi semplicemente quello che il
corpo assimila. Alcune gocce quattro o cinque volte al giorno è
eccellente, perché è un cibo che fa particolarmente bene all’intestino”
(348-17)
Inoltre le letture hanno riconosciuto il suo valore come aiuto per la
digestione.
L’Esercizio Fisico
Non sorprende che le letture concordino con la maggior parte dei piani
di salute nell’appoggiare l’esercizio regolare. Quando un uomo chiese
se doveva fare esercizi fisici oltre all’esercizio-di-testa-e-collo
ricevette questa risposta:
“E’ un bene che ogni corpo faccia esercizi per contrastare l’attività di
routine quotidiana, in modo da produrre riposo.” La lettura continuò
costatando che “camminare è l’esercizio migliore per questo corpo;
preferibilmente di sera.” (416-3)
Quelle letture che consigliavano di fare esercizio fisico spesso
descrivevano la sequenza specifica da eseguire.
Bagni di Vapore e Massaggi
L’idroterapia era una parte importantissima del regime salutistico di
Cayce. L’ordine solitamente usato era un bagno a vapore seguito da un
massaggio. Questi trattamenti avrebbero “aiutato nella stimolazione”
e sarebbero “ottimi per chiunque, almeno una volta al mese o più
spesso.” (2533-3) Un’altra lettura descrisse con maggiori dettagli ciò
che questa combinazione implicava:
“...i fumi nascono dalle proprietà immesse nell’acqua che deve essere
scaldata o bollita, e il vapore si deposita su tutto il corpo e causa
perspirazione. Vedi, il cambiamento che si instaura avviene nel
sistema respiratorio o in quello perspiratorio e respiratorio. I bagni di
fumi fatti in questa maniera NON hanno effetto sulla circolazione più
profonda bensì sulla circolazione superficiale, chiaro? E questo aiuta
nel rimuovere le scorie; mentre il massaggio stesso del corpo, con le
scorie eliminate, aiuta a mantenere il corpo più in forma fisicamente.
“Si può continuare con questi ...una volta alla settimana, due volte al
mese o qualcosa del genere, interrompendoli per certi periodi e
riprendendoli - e ciò fa bene a chiunque...” (601-22)
Eccetto qualche rara eccezione per la maggior parte dei casi nelle
letture si raccomandava l’uso di una cabina di vapore, un contenitore
chiuso dove si stava con la testa fuori, mantenendo il viso a
temperatura ambiente. Si aggiungeva all’acqua una sostanza come
amamelide, Atomidine, sassafrasso, olio di pino o altre; questa lo
designava un bagno di fumi - piuttosto che un bagno a vapore (solo
acqua).
Sudare copiosamente nella cabina aiuta a rimuovere le tossine dal
corpo e a stimolare la circolazione superficiale. Dato che un bagno a
vapore procura un po’ di stress al cuore e alle reni si raccomanda a chi
soffre di pressione alta, problemi circolatori, cardiaci o renali di
consultare un medico sull’opportunità di farlo.
Dopo una breve doccia con l’applicazione di acqua fredda alla fine per
pochi secondi si somministra il massaggio, in questo momento la pelle
e i muscoli sono caldi e più flessibili.
Le Attività all’Aria Aperta
Una donna domandò: “Il tipo di lavoro al chiuso che sto facendo è
dannoso per la mia salute?” La risposta: “Non dannoso per la salute
generale del corpo, sebbene, se è fattibile, le attività all’aria aperta
sono, naturalmente, opportuni, come per chiunque.” (3497-1)
Un uomo chiese se, in considerazione delle sue condizioni fisiche
attuali, egli doveva traslocare alla sua fattoria. La lettura rispose:
“Dovunque il corpo può stare di più all’aria aperta è preferibile. Tutti
dovrebbero stare vicino alla terra.” (4007-1)
Trattenersi all’aria aperta, specialmente in un ambiente naturale, era
un regime terapeutico spesso suggerito nelle letture di Cayce.
Il Sonno
Molti esperti sostengono che gli adulti hanno bisogno di un minimo da
sette a nove ore di sonno ogni notte. Che cosa dicono le letture sulla
quantità migliore di tempo per tutti ? Una donna domandò quante ore
doveva dormire, e la risposta fu: “Da sei a sette ore bastano per
chiunque, ma sotto stress e fatica qualcuno può richiedere da dieci a
dodici ore.” (5449-49)
Il Tonico di Primavera
La formula seguente raccomandata nelle letture per il benessere
generale richiama la saggezza delle nostre nonne e aiuterebbe “a
ripulire tutto il sistema” e “sarebbe ottima per tutti ... come un tonico
di primavera...” (5450-3)
Vengono forniti gli ingredienti e le istruzioni per prepararlo:
Ad un gallone di acqua distillata si aggiungono radice di salsapariglia,
corteccia di ciliegio selvatico, camomilla mezzana, radice di romice
gialla, corteccia di sanguinello e corteccia di frassino spinoso. Dopo
aver fatto bollire il tutto fino a ridurlo a metà volume, lo si filtra e si
aggiungono i seguenti ingredienti: alcol di grano, balsamo di tolù, olio
di sassafrasso e tintura di capsico. Della soluzione, agitata bene prima
dell’uso, si doveva assumere mezzo cucchiaino per quattro volte al
giorno (prima di ogni pasto e prima di andare a dormire.
Per fortuna questo prodotto è già sul mercato ed è venduto in tutto il
mondo come ‘Herbal Tonic’ 545 (tonico alle erbe 545, secondo il
numero della lettura) dal fornitore ufficiale dell’A.R.E.
La Lattuga
Una delle verdure più raccomandate nelle letture, la lattuga ci fornisce
di vitamina A,C e acido folico, più potassio e ferro. Dato che è ricca di
clorofilla, ci aiuta a disintossicare il corpo.
Una lettura su consigli dietetici per una bambina di sette anni affermò:
“Naturalmente la lattuga dovrebbe sempre far parte delle dieta di tutti,
perché esuma ciò che previene le forze infettive per ogni corpo in via
di sviluppo.” (1179-1) Un gran numero di verdure, per il loro effetto
altamente alcalinizzante nel corpo, aiuta a rendere immuni contro le
malattie contagiose coloro che le mangiano regolarmente; forse la
lettura si stava riferendo a questo come prevenzione alle “forze
infettive”.
Un’altra notizia interessante su questa verdura: ad una bambina di tre
anni affetta da ossiuri (vermi) la lettura disse: “Questi saranno
eliminati se mangerà regolarmente un po’ di lattuga [nonché verdure
verdi crude, carote crude e frutta cruda] ... fate mangiare alla bambina
lattuga e sedano e carote - anche in piccole quantità. Una foglia di
lattuga distruggerà mille vermi.” (2015-10)
In un’altra lettura si offrono ulteriori informazioni sul valore nutritivo
della lattuga: “Quasi ogni corpo dovrebbe sempre mangiare moltissima
lattuga; perché essa fornisce un effluvio nel flusso sanguigno stesso
che è una forza distruttiva per la maggior parte di quelle influenze che
attaccano il flusso sanguigno. E’ purificante.” (404-6)
Correzioni Vertebrali
Nella terapia di Cayce viene data molta importanza alla cura della
colonna vertebrale. Le correzioni osteopatiche “fanno bene a tutti,
occasionalmente, e - senza dubbio - sono estremamente consigliabili
durante i periodi di gravidanza.” (1523-12)
Un’altra lettura affermò: “Per mantenere la coordinazione appropriata,
è ottimale fare le correzioni dovunque ... le correzioni di tutte le parti
del sistema cerebrospinale tengono in migliore sintonia quei segmenti
e quelle cavità o plessi da cui l’attività radiale va a tutto il sistema
nervoso, o dal sistema nervoso a tutti gli organi del corpo. Quindi ... le
correzioni sono benefici per il corpo - per tutti!” (5609-5)
Il Rilassamento
Ad un osteopata, che aveva chiesto come poteva espandere la sua
attività pur conservando la sua energia, la lettura disse: “...non si
dovrebbe pretendere troppo dal corpo; e ci dovrebbero essere dei
periodi di rilassamento, come ce ne devono essere nell’esperienza di
chiunque.” (1334-2)
Bere dell’Acqua
Per aiutare a lavare e ripulire internamente il corpo si consigliava
spesso bere fino a otto bicchieri d’acqua al giorno - e tutti dovrebbero
farlo. In risposta alla domanda di un adulto sulla quantità e la
frequenza di assunzione dell’acqua, la lettura disse: “Tutti dovrebbero
bere almeno otto tazze di acqua al giorno. Si dovrebbe bere un
bicchiere d’acqua per volta.” (5619-1)
Masticare il Cibo
Spesso le letture menzionavano l’importanza di prendersi del tempo
per masticare bene ogni boccone di cibo. Ecco una spiegazione: “... per
ogni singolo corpo ci dovrebbe essere la masticazione accurata.
Perché, se questo viene fatto, l’attività delle ghiandole nella bocca e
delle ghiandole salivari è tale da tenere la gola e i bronchi in una
condizione molto più sana. Trangugiare il cibo o buttarlo già per mezzo
di liquidi produce più raffreddori di qualsiasi altra attività di una dieta!
Persino il latte e l’acqua dovrebbero essere masticati per due o tre
volte prima di arrivare nello stomaco, perché ciò produce la giusta
assimilazione dell’attività lattea nel sistema; e quando il flusso
gastrico dei cloridrici nell’area del duodeno agisce sui cibi, essi sono
assimilati meglio e danno più valore in tutto il corpo.” (803-3)
Meglio mastichiamo il nostro cibo, meno lavoro significa per il nostro
sistema digerente che deve ridurre il cibo in particelle più piccole.
Mangiare lentamente e masticare bene aiuta anche a diventare più
consapevoli del gusto del nostro cibo.
L’Olio di Germe di Grano - per la Menopausa
Il germe di grano è l’embrione del chicco di grano, e piccole quantità di
un liquido grasso (olio di germe di grano) vi sono naturalmente
presenti. L’olio viene prodotto quando la vitalità della pianta è al suo
massimo, quando vitamine, enzimi, proteine e carboidrati sono
presenti in grandi quantità. A seconda del tipo di grano, l’olio può
contenere fra 200 e 400 mg per 100 g di vitamina E naturale,
facendone praticamente il prodotto naturale più ricco di questa
vitamina.
In un gran numero di casi nelle letture veniva raccomandato il germe
di grano come integratore dietetico da usarsi sui cereali o l’olio di
germe di grano da prendersi via bocca in gocce o in capsule o pastiglie.
Però in un caso - lettura 538-53 - venne offerta questa informazione:
“...sarebbe ottimo per chiunque quando c’è il periodo vicino alla
menopausa o aggiustamenti di ogni tipo - [prendere] l’Olio di Germe
[Olio di germe di Grano].” Questa donna cinquantanovenne aveva
chiesto in precedenza che cosa si intendesse con “olio di germe” e la
risposta fu: “Significa Olio di Germe - germe di grano!” La lettura
menzionò anche che l’olio avrebbe “contrastato l’eccesso di [vitamina]
D e prodotto una rigenerazione migliore delle attività del sistema...”
Sostanze che Aiutano le Eliminazioni
L’insistenza sulle eliminazioni, una componente standard, comune
della farmacopea di salute di Cayce, viene riflessa abilmente in questo
scambio di domande e risposte:
“(D) Consigliate l’uso di irrigazioni intestinali o bagni con sali inglesi
per il corpo?
“(R) Quando sono necessari, sì. Perché ognuno - chiunque - dovrebbe
occasionalmente fare un bagno interno, e dopo uno esterno. Tutti
starebbero meglio se lo facessero!” (440-2)
Nelle letture si suggeriscono diversi tipi di “bagni interni”. Menzionate
nella domanda come sopra, le irrigazioni del colon producono una
pulizia più accurata rispetto ai clisteri.
Un’altra lettura suggerì questi ultimi:
“Mantieni le eliminazioni nel sistema (cioè in tutto il tratto intestinale)
normali e corrette, anche se si fa ricorso a clisteri e pulizia del colon -
cosa ottima per tutti perché attraverso queste molte infezioni ripetute
hanno luogo quando il sistema viene invaso dalle scorie da parte della
fermentazione che ha luogo nel colon ascendente.” (5712-1)
I clisteri sono stati descritti come un processo che allieva, ripulendo
l’intestino inferiore o retto, mentre le irrigazioni del colon sono un
processo di pulizia nel quale l’acqua calda, filtrata circola più in alto
nell’intestino dissolvendo e rimuovendo le scorie.
Un’altra lettura offrì questa informazione: “Una sola irrigazione del
colon vale circa da quattro a sei clisteri.” (3570-1)
Nella lettura 3053-1 venivano fornite le istruzioni per preparare
“un’ottima sostanza che aiuta le eliminazioni” che “può essere usata
da tutti: bambini, neonati e adulti”. La ricetta richiede una fusione
fatta da gusci di senna e una fusione da semi schiacciati di zucca a cui
si aggiunge del sale di Rochelle e quindi dell’alcol come conservante.
Anche la dose fu consigliata: “...per un adulto in media ... un
cucchiaino. Per i neonati usate da una minima fino a quindici gocce,
dipende dall’età, capite.” (3053-1)
Per evitare una dipendenza dai lassativi le letture suggerivano in
genere di alternare i tipi di sostanze eliminanti nonché l’uso di dieta ed
altre terapie come massaggio, manipolazioni vertebrali e idroterapia.
La Fitolacca
L’uva selvatica, un altro nome della fitolacca, è una pianta erbacea
perenne nativa dell’America e un vegetale selvatico ben noto e molto
usato.
Il consiglio dietetico di una lettura richiese la fitolacca come un “aiuto
per purificare il sistema” e offrì queste istruzioni:
“Per preparare questo mettetela nell’acqua, diciamo, tutto quello che
si riesce a mettere in un contenitore da 20 litri in 40 litri d’acqua.
Portate a ebollizione, quindi mettetelo in un colatoio e filtrate. Questa
acqua sarà verde, di un verde intenso. Quindi aggiungete dell’acqua
fresca e fatela bollire... Questo farebbe bene a chiunque...
specialmente all’inizio della primavera...” (5300-1)
Sollievo per i Piedi
Le letture consideravano due rimedi per i piedi, particolarmente
benefici per chiunque. Uno sarebbe stato “ottimo per chiunque abbia
calli o escrescenze sui piedi; perché li rimuoverà del tutto!” (276-4) Il
rimedio è bicarbonato di sodio inumidito con soluzione acquosa di
canfora che doveva essere massaggiato sulla zona interessata. I
risultati seguiti a questa lettura hanno avuto successo non solo con i
calli ma anche l’eliminazione di contusioni e la riduzione di
infiammazioni.
Il secondo rimedio contiene Olio Bianco Russo (olio minerale),
amamelide, olio per massaggi e olio di sassafrasso, miscelati. Questo
composto può essere applicato dalle anche ai piedi, usando una piccola
quantità. “Questo sarebbe ottimo per tutti quelli che stanno molto in
piedi o che hanno dolori a piedi, anca, ginocchia o tendini.” (555-5)
La Cura della Pelle
Nelle letture viene raccomandato un detergente per le mani che
sarebbe “ottimo per chiunque abbia un esantema o un’infiammazione
cutanea: a 2 once di acqua di rose aggiungete: glicerina ... 30 minime,
10% di soluzione di calcio... ½ oncia. Questo dovrebbe essere
miscelato e ben agitato e frizionato su mani, polsi o quelle parti del
corpo che sono disturbate.”(555-8) Un uomo di 38 anni aveva chiesto:
“Che cosa causa l’eruzione cutanea sui polsi, e si dovrebbe fare
qualcosa di specifico in merito?” La lettura suggerì dapprima di
migliorare le sue eliminazioni, quindi di usare la formula come sopra
dopo il bagno dato che “il bagno tende a creare maggiori irritazioni.”
La posta ricevuta da lui in seguito parla di un miglioramento del suo
problema.
Una sarta quarantaduenne chiese come “ricostruire i tessuti” sul lato
sinistro del suo viso. Dopo aver suggerito un massaggio con un
vibratore elettrico la lettura raccomandò un composto da
“massaggiare su collo, lato del viso, occhi, tempia e lungo i centri
vaghi proprio all’ingresso della gola o all’ingresso della scapola o
angolo della scapola con lo sterno su entrambi i lati.” (1061-1).
Doveva essere preparato in questo modo:
“Ad un cucchiaio di burro di cacao fuso aggiungete - mentre è liquido:
acqua di rose... 1 cucchiaio, tintura composta di benzoino... 1
cucchiaio. Con questo massaggiate questi tessuti. L’attività di questi
ingredienti sarà di animare e di produrre - bé, questo sarebbe un
detergente e costruttore epidermico molto, molto buono per tutti!”
Il Tassobarbasso
Il tassobarbasso il cui valore come erba medicinale provata è ora
sostenuto da prove scientifiche, è stato usato per secoli come medicina
alternativa. Come compressa e tè è stato spesso raccomandato per le
vene varicose, come indica questo estratto da una lettura: “Quando ci
sono problemi con le vene varicose o la tendenza di una condizione
idropica [edema] nelle zone pelviche. Questo tè bevuto
occasionalmente non fa male a nessuno...”(457-14) In una domanda
fatta in seguito una donna trentaseienne domandò se il tassobarbasso
dovrebbe essere secco o fresco: La risposta fu: “Dovrebbe essere
fresco davvero... le piante usate per scopi medicinali, più sono fresche,
più sono attive, meglio è.”

Da: True Health, febbraio e marzo 2006

Disclaimer: Le informazioni contenute in questa sezione sono destinate alla crescita e allo sviluppo personali e
non devono essere considerate come guida all'autodiagnosi o all'autotrattamento. Per qualsiasi problema medico
Vi preghiamo di consultare un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza