Site Logo
domenica 17 novembre 2019

Cayce e Confucio

Detto di Confucio:
Ricorda, dovunque tu vada, sei lì.
Detto di Confucio:
Scegli un lavoro che ami e nella tua vita non dovrai mai lavorare nemmeno un giorno.
Detto di Confucio:
Non imporre agli altri quello che tu stesso non desideri.
Quest’ultimo detto fa presagire la regola d’oro di Gesù: quello che desideri
che gli altri facciano a te, fallo a loro, perché questa è la legge e i profeti.
(Matteo 7,12)
Confucio nacque oltre 2500 anni fa, nel 551 a.C. eppure, ancora oggi,
parliamo di lui. Perfino le letture di Edgar Cayce includono questo vecchio
saggio nei loro insegnamenti. Addirittura, Cayce raccomandò alcuni libri di
Confucio al sig. 900, l’uomo che ottenne 437 letture da Cayce! Cosa ancora più
eccezionale, tre letture di Cayce fanno figurare l’anima/spirito di Confucio
sulla lista di coloro che stavano aiutando Cayce a fare alcune letture
particolarmente difficili. Eccone una:
“Le forze qui riunite possono essere usate per comprendere questo
concetto. Cercando chiedete dapprima se sono presenti tutti questi:
Lamech, Confucio, Tamah, Halaliel, Hebe, Ra, Ra-Ta, Giovanni.” (5756-10)
Naturalmente le letture di Edgar Cayce erano aperte a tutti gli insegnamenti
che presentassero un unico Dio e un unico collettivo dei Figli di Dio, come in
queste due:
“Che sia nel buddismo, maomettanesimo, confucianesimo, platonismo o
altro – questi sono stati aggiunti a gran parte di quello che Gesù ha detto nel
Suo percorso in Galilea e Giudea. ‘Sappi, oh Israele, il Signore tuo Dio è uno!’
Che ciò stia guidando chi segue il pensiero di Confucio, il pensiero di Brahma,
il pensiero del Buddha, il pensiero di Maometto, questi sono degli insegnanti
o rappresentanti.” (364-9)
“Nuovamente in quello di Confucio, il quale diede alla sua gente del suo
tempo l’inizio di una comprensione della saggezza del divino.” (900-15)
In una lettura affascinante, il sig. 900 descrisse una scena nella vita di
Confucio connessa con la vittoria sulla paura se si viveva lo scopo della
propria vita. Ecco quel passaggio. Leggendo ricordate che sta parlando il sig.
900, non Cayce, ma Cayce risponde affermativamente alla prospettiva del sig.
900.
“Fintanto che piegherò la mia volontà per servire la creazione, per servire
l’Uomo, affinché quest’ultimo possa meglio conseguire la vita eterna (come in
“nutri i Suoi agnelli”), fintanto che sarò immune al male – nulla mi ferirà ne
mi fermerà. Mi appoggio al braccio invisibile che mi guida. Confucio restò
impavido quando s’imbatté in una banda di ladri. Altri vennero uccisi, lui no.
‘Ho una missione da compiere, un messaggio da dare e sarò protetto finché
non sarà compiuto’, disse. Malgrado i pericolo ed i rischi ce la fece.” (900-
243)
Infine, una volta Cayce fece considerare ad un interrogatore religioso:
“Perché gli insegnamenti di Confucio o i suoi assiomi e le sue lezioni e quelle
di Gesù sono paralleli?” (1473-1) Lo Spirito della Verità fu con entrambi?
Concludiamo con qualche altra antica saggezza del saggio:
detto di Confucio:
E’ facile odiare ed è difficile amare. E’ così che opera l’intero schema delle cose. Tutte
le cose buone sono difficili da raggiungere e le cose cattive sono molto facilmente da
ottenere.
Detto di Confucio:
Se miri alle stelle e colpisci la luna, va bene. Ma devi mirare a qualcosa. Molte
persone non mirano a nulla.
Infine, il detto di Confucio:
Il cielo significa essere tutt’uno con Dio.
Da: Ancient Mysteries, febbraio/marzo 2009
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza