Site Logo
mercoledì 13 novembre 2019

I Soggiorni Planetari

Quando cominciate a lavorare col vostro oroscopo è utile tener presente
la visione più vasta e ampia dell’astrologia che troviamo nelle letture di Edgar
Cayce.
Edgar Cayce fece quasi 15.000 letture, e circa 2000 contengono
informazioni astrologiche. Una domanda ricorrente era se gli esseri umani sono
influenzati dall’astrologia. La risposta era un sì inequivocabile.
“ … Le influenze astrologiche sono reali nell’esperienza di ogni singola
entità.“(398-2) E “perché e come gli effetti del sole influenzano tanto l’altra vita
sulla Terra e non influiscono sulla vita dell’uomo, sulle emozioni dell’uomo?” (5757-
1)
Nella visione più cosmica dell’astrologia da parte di Cayce la vostra vita
presente sulla Terra si sviluppa a partire da due correnti di esperienza: 1) le
vostre vite terrene passate, a cui ci si riferisce di solito come reincarnazione; e
2) i vostri soggiorni planetari dove la vostra anima risiede fra le vite terrene.
Le letture di Cayce dividevano le caratteristiche ed influenze in due
correnti di esperienze come segue: le vostre vite terrene passate sono un
fattore nel vostro sviluppo emotivo mentre i vostri soggiorni planetari
contribuiscono al vostro sviluppo mentale. Le vite terrene passate vi danno la
personalità. I soggiorni planetari offrono esperienze che sviluppano la vostra
individualità.
“La personalità è ciò che volete far vedere o pensare agli altri. L’individualità è
ciò per cui la vostra anima prega e spera, ciò che desidera. Non sono
necessariamente un tutt’uno, ma il loro scopo deve essere uno.” (5246-1)
Se la personalità dovesse essere in contrasto con l’individualità, allora le
letture suggeriscono che l’oroscopo potrebbe non combaciare con la persona.
“In questa particolare entità gli stimoli definiti astrologici sarebbero tutt’altro
che corretti. Perché … la personalità e l’individualità dell’entità sono parecchio in
disaccordo …” (5246-1)
Il punto d’arrivo è equilibrare queste due correnti di influenza ereditate
da una parte dalle vostre vite passate, e dall’altra dai vostri soggiorni planetari.
Come dovete integrare queste due esperienze molto diverse dell’anima?
Secondo le letture esse si incontrano e vengono armonizzate quando stabilite il
vostro Ideale e l’uso successivo della vostra volontà per fare delle scelte a
seconda del vostro Ideale. Come afferma una frase spesso citata: “ lo spirito è la
vita, la mente costruisce e l’essere fisico è il risultato.” (262-28) Stabilire l’Ideale e l’uso
della Volontà portano a cambiamenti materiali nella vostra vita, che
comprendono persino il sistema ghiandolare nel corpo. Le letture indicano che
le ghiandole endocrine sono un punto di contatto per le forze dell’anima – un
luogo d’incontro per il corpo spirituale, mentale e fisico, e di conseguenza un
luogo dove si incontrano le vite terrene passate e i soggiorni planetari.
Nella serie 281 delle letture sulla meditazione e il significato
dell’Apocalisse, si fece una correlazione persino fra ogni centro endocrino e un
pianeta: pituitario/Giove; pineale/Mercurio; tiroideo/Urano; timo/Venere;
surrenale/Marte; ghiandola di Lyden/Nettuno; gonadi/Saturno (281-29).
Oggigiorno c’è una branca dell’astrologia che crede sia possibile ‘vedere’
ed interpretare le vite terrene passate in un oroscopo. Secondo le letture di
Cayce, tuttavia, si possono ‘leggere’ le vite terrene passate soltanto con una
lettura sulla vita ( o lettura psichica). Ciò che vedete nell’oroscopo sono i vostri
soggiorni planetari – quelle influenze dalle esperienze della vostra
anima fra quelle vite terrene (254-21).
Secondo Cayce è difficile contemplare il potere potenziale che avete. Non
soltanto i pianeti influenzano voi, ma anche voi influenzate i pianeti.
“ … Piuttosto che le stelle che guidano la vita, la vita dell’individuo guida il
corso delle stelle, chiaro?" (311-10)
“ … perché l’uomo fu creato un po’ più elevato di tutto il resto dell’universo
intero, ed è capace di imbrigliare, guidare, imporre le leggi dell’universo." (5-2)
Una lettura intera fu dedicata alle macchie solari o tempeste solari, ed
essa suggerì che i nostri atteggiamenti vengono riflessi, persino sulla superficie
del sole.
“Quindi, che cosa sono le macchie solari? Una conseguenza naturale di quello
scompiglio che i figli di Dio sulla Terra riflettono sul sole. Così essi portano spesso
confusione a coloro che ne diventano consapevoli … sappi che la tua mente – la tua
mente – costruisce! Come che cosa appare la tua anima? Una macchia, un punto sul
sole? O come ciò che dà luce a coloro che siedono nelle tenebre, a coloro che
reclamano a gran voce una speranza?” (5757-1)
Quando impariamo ad armonizzare le nostre due correnti di esperienze
passate: le vite terrene e i soggiorni planetari, la personalità e l’individualità, la
vita emotiva e le capacità mentali, diventiamo veramente compagni alla pari e
co-creatori dell’universo, come dovevamo essere fin dal principio.
Venture Inward, settembre/ottobre 2007
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza