Site Logo
venerdì 22 novembre 2019

Le Vibrazioni dei Pianeti

Nelle circa 2000 letture di Cayce che contengono informazioni
astrologiche vengono messi in evidenza i pianeti, mentre i segni
zodiacali vengono menzionati raramente. Infatti la fonte delle letture
menzionò varie volte che l’astrologia stava usando il sistema sbagliato
per calcolare i segni.
Quindi l’entità nacque sulla Terra sotto quali segni? Pesci, tu dici. Tuttavia
astrologicamente dalle registrazioni, questi sono distanti di circa due segni nei tuoi
calcoli. 5755-1
I pianeti venivano in qualche modo collegati o messi in
correlazione con i soggiorni interplanetari – dove la vostra anima
risiede fra le vite terrene. Questi non venivano descritti come piani
reali in cui si abitava bensì come centri vibratori o livelli di coscienza
diversi.
Ogni influenza planetaria vibra su una frequenza di vibrazione diversa.
Un’entità che entra in quell’influenza entra in quella vibrazione. 281-55
Le letture indicano inoltre che queste vibrazioni ci influenzano
sulla Terra attraverso i nostri “stimoli mentali”, i nostri pensieri e il
nostro continuo chiacchierare interiore. Esse rappresentano schemi di
pensieri che forse dobbiamo cambiare o usare in modo più costruttivo.
Per esempio, l’essere innamorati è una coscienza molto diversa
dalla consapevolezza comune, di tutti i giorni. Noi tutti ci siamo
innamorati almeno una volta e sappiamo che sensazione è. Le letture
di Cayce forse direbbero che stavamo “soggiornando” in Venere –
subendo l’influsso della coscienza vibratoria a cui ci si riferisce come
“Venere”.
In Venere … è ciò che chiameresti amore – che, certamente, può essere
dissoluto, egoista; che può anche essere così ampio, così totale da assumere il meno
del sé e più dell’ideale, più di ciò che dà. 5755-1
Soggiornare in Marte potrebbe significare agire in una situazione
piuttosto che sognare ad occhi aperti. Il sogno a occhi aperti è una
coscienza nettuniana. La vibrazione nettuniana è anche attiva quando
siamo mossi alle lacrime da un bel tramonto, un’opera d’arte o, d’altra
parte, quando siamo in uno stato mentale confuso – fino al punto da
non essere più in contatto con la realtà.
Tutte queste diverse coscienze vibratorie possono essere usate in
modo costruttivo o distruttivo. Quando un paese va in guerra o
quando, personalmente, si fa la guerra in una relazione, si sta
soggiornando in una manifestazione più distruttiva della vibrazione
marziale.
Avete mai guidato la vostra macchina a casa dopo il lavoro,
posteggiandola sul passo carraio, e pensando: “Come ho fatto ad
arrivare qui?” Non ricordate la via del ritorno né di esservi fermato al
semaforo perché con la mente eravate ancora al lavoro e pensavate a
ciò che era accaduto durante il giorno. L’astrologia potrebbe dire che
eravate sotto l’influsso della vibrazione di Saturno visto che Saturno
simboleggia il vostro lavoro o la vostra vocazione.
Se siete una persona che tende a vedere l’insieme della
situazione, la foresta e non gli alberi, forse avete soggiornato
nella vibrazione di Giove.
In Giove troviamo piuttosto quelle influenze che consentono una visione più
ampia… 452-1
Le letture non suggeriscono che siamo davvero vissuti su altri
pianeti come viviamo qui sulla Terra, ma che durante i soggiorni
planetari abbiamo assunto queste diverse coscienze vibratorie perché
la nostra anima è esistita in un tipo di dimensione che era correlata
con queste vibrazioni planetarie.
Perciò, quando i diversi pianeti attivano la nostra carta natale, le
frequenze delle loro vibrazioni sono in correlazione con il tipo di
coscienza che abbiamo in quel momento: con Venere – possiamo
innamorarci o divorziare; Marte – possiamo agire o fare guerra;
Mercurio – possiamo comunicare delle informazioni ad altri
insegnando o scrivendo; una vibrazione di Urano può essere attiva
quando siamo disposti a tutto in qualche sfera della vita; una
coscienza di Plutone quando subiamo una morte o una rinascita nella
nostra vita, ecc.
Durante il giorno e in tutta la nostra vita entriamo e usciamo
continuamente da queste coscienze vibratorie nel bene e nel male. Lo
scopo, come io lo capisco dalle letture, è diventare consapevoli di
questo movimento mentale e evolverci come esseri spirituali usando la
nostra volontà per usare in modo costruttivo queste vibrazioni diverse
nella nostra vita.
Ogni vibrazione, via via che si materializza nella materia, deve alla fine
passare attraverso una fase di evoluzione e uscirne. 699-1
Perché l’uomo è stato fatto co-creatore con la Divinità. Non che l’uomo sia
buono o cattivo secondo la posizione delle stelle, invece la posizione delle stelle
porta nelle attività terrene ciò che un’entità individuale ha fatto riguardo al piano di
Dio … 5124-1
Da: Venture Inward, novembre/dicembre 2007
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza