Site Logo
giovedì 21 novembre 2019

Noi influenziamo il cosmo

Il nuovo anno è un momento per riflettere sul passato e guardare
al futuro. Globalmente siamo nel mezzo di un cambiamento
importantissimo. La nostra è un’era transitoria in cui la vecchia visione
culturale non regge più e quella nuova non si è ancora costellata.
Prima di circa 500 anni fa, gli esseri umani credevano che
l’universo avesse un’anima sacra e c’era una sensazione di affinità con
la natura. Benché la nostra era scientifica abbia portato all’umanità
molti vantaggi tecnologici ed intellettuali, ha anche separato l’essere
umano moderno dal resto della natura e dal cosmo e ha così provocato
un’estraniazione spirituale della psiche moderna in un universo
disincantato. La scienza e la tecnologia hanno prodotto un’ombra
molto oscura: non solo la distruzione delle culture indigene
tradizionali, ma anche una crisi di complessità multidimensionale che
ha influito su tutto gli aspetti della vita da quello ecologico ed
economico a quello psicologico e spirituale.
In antitesi con questo punto di vista mondiale scientifico,
l’astrologia vede il cosmo pieno di significato e lascia intendere che
esista un rapporto cocreativo con i pianeti del nostro sistema solare.
L’astrologia è il punto di vista che più direttamente contraddice la
cosmologia disincantata da tempo stabilita che comprende
praticamente ogni esperienza moderna e postmoderna e che il
paradigma astrologico archetipo emergente ha il potenziale per
contribuire alla comparsa di un nuovo punto di vista mondiale
autenticamente integro che può riunire l’umano e il cosmico e
restituire significato trascendente ad entrambi.
Queste idee sono ben note a chi studia le letture di Cayce. Esse
mettono in evidenza l’unione di tutto e la nostra interconnessione con
la natura e il cosmo. I pianeti non solo influenzano gli individui, bensì
sono a loro volta influenzati dalle attività degli individui (2787-1) Una
lettura interessante rivelò; “ … il sole, la luna e i pianeti sono tanto
toccati dall’influenza di una nascita quanto essi influenzano – o di più!”
(2326-1)
Questa interconnessione fra gli esseri umani e la natura viene
vividamente spiegata in una lettura fatta in risposta ad una domanda
sulle macchie solari.
Più diventerai consapevole dei tuoi rapporti con l’universo e di
quelle influenze che lo controllano, maggiore sarà la tua capacità di
aiutare, di dare assistenza … poiché, come fai al più umile, lo fai al tuo
Creatore - anche al sole che riflette quegli scompigli che nascono a
causa tua. Quindi, che cosa sono le macchie solari? Una conseguenza
naturale di quello scompiglio che i figli di Dio sulla terra riflettono sullo
stesso. (5757-1)
Benché non si possa ancora predire un’attività precisa riguardo
alle macchie solari, gli scienziati hanno identificato un ciclo di macchie
solari di circa 11 anni. Secondo notizie recenti, l’attività massima del
ciclo solare attuale avverrà probabilmente nel 2012 o 2013. Nel
passato, l’attività solare massima era in correlazione con l’interruzione
delle comunicazioni sulla terra. Sembra che ci sia accordo fra la
maggior parte degli esperti sul fatto che questo prossimo picco delle
macchie solari possa essere più forte del solito e, con l’uso più diffuso
di computer, cellulari, satelliti ecc. dobbiamo essere preparati ad
interruzioni di maggior rilievo nelle comunicazioni qui sulla terra.
In questi giorni vengono continuamente trasmesse ai notiziari
statunitensi alcune espressioni di rabbia estremamente accese. Questo
potrebbe influire sull’attività delle macchie solari nel 2012? Se
crediamo alle letture di Cayce riguardo alla nostra relazione con
l’attività solare, allora dobbiamo preoccuparci della tendenza dei
discorsi pubblici in questo paese che sembra arrivare ad un livello che
potrebbe contribuire a o aggravare un livello accresciuto di attività
delle macchie solari.
SAPPI che è la tua mente – la tua MENTE – a costruire ogni cosa!
Cosa sembra la tua anima? Una chiazza, una macchia sul sole? (5757-
1)
Le macchie solari sono solo un esempio di come il nostro
disincanto con l’universo può contribuire alle crisi in questa era
attuale. E’ necessario oggigiorno muoversi verso una nuova visione del
mondo che comprenda la sacralità di tutte le cose viventi nell’universo
e considerare – come le letture di Cayce, gli esperti e l’astrologia
stanno intimando – l’intero cosmo come un organismo vivente e
cominciare ad agire in modo da onorare questa relazione.
Venture Inward, gennaio/marzo 2010
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza