Site Logo
venerdì 20 maggio 2022

Consigli di Salute per l'Estate

Consigli di Salute per l’Estate
Le 282 letture che parlano di estate rivelano una filosofia sulla
“bella stagione” utile a ricavarne il massimo beneficio per la nostra
salute. Il tema in merito più comune nelle letture è di passare più
tempo possibile all’aria aperta e fare esercizio fisico. La seguente
lettura indica chiaramente che essere attivi e più vicini alla natura in
estate diminuisce la necessità di pratiche terapeutiche rispetto agli
altri mesi.
(D) “Dovrei fare dei trattamenti osteopatici durante l’estate?”
(R) “Andrebbe bene fare dei trattamenti di tanto in tanto, ma
questi si possono fare anche a maggiore distanza di tempo l’uno
dall’altro, perché le attività del corpo e i suoi impulsi – nei dintorni più
vicini alla natura, continuano in modo da creare influenze migliori e più
ampie.” (275-32)
Ancora più specificamente, Cayce suggerì di fare esercizio fisico
“all’aperto, specialmente durante la stagione estiva, di prima mattina e
nel pomeriggio tardi – ma non a mezzogiorno; indossando meno vestiti
possibile. Ciò darà al corpo la luce ultra violetta che porterà ad un
rafforzamento.” (649-3) Venivano menzionati golf, ciclismo,
camminate e tennis con l’indicazione che ciascuno dovrebbe scegliere
l’attività preferita. Cayce consigliò inoltre di non farsi coinvolgere
troppo dal proprio sport – essendo il divertimento e la continuità parti
importanti dell’equazione salutare.
Un altro tema nelle letture è l’importanza di trovare d’estate
riposo, tranquillità e una vacanza dalle preoccupazioni:
(D) “Quest’estate il corpo dovrebbe restare a New York?”
(R) “Il corpo starebbe meglio dove non c’è tanto rumore, e più
riposo. Non tante preoccupazioni.” (325-17)
(D) “Per quanto riguarda il fisico di questo corpo [325], dove
sarebbe meglio per lei trascorrere l’estate?”
(R) “Dove c’è tranquillità, soddisfazione e dove il corpo può essere
contento. Contento non significa soddisfatto. C’è una differenza. Ci si
può sempre rendere contenti, ma chi è diventato soddisfatto è già
perduto.” (325-27)
In numerose letture Cayce menzionò una dieta estiva sana che
era incentrata su frutta e verdure fresche. Molte letture
comprendevano il suggerimento di coltivare il proprio cibo o di
consumare i prodotti locali. Ecco una lettura interessante sui cibi
estivi:
“Per tutta l’estate mangia molta zucca gialla, molte pesche gialle,
grandi quantità di tutti i tipi di verdura e frutta – specialmente quelle
che sono di colore giallo.” (1861-5)
Un’altra lettura sottolinea come fare le proprie scelte alimentari:
“Non bere acqua gassata, questa non fa bene al corpo. Certamente
verdure, e frutta, dovrebbero essere i cibi principali. E si possono
consumare pesce, pollame o agnello, e manzo di tanto in tanto; ma
niente cibi fritti.” (257-232)
Per come vivere al meglio i mesi estivi le letture davano questi
consigli:
(D) “Qual è la cosa migliore per me da fare quest’estate?”
(R) “A questo, come troviamo, dovresti rispondere nel sé. Trova
te stesso quest’estate, in modo che nelle tue attività tu possa essere
d’accordo con i tuoi propositi e con te stesso.” (2537-1)

Da: True Health, giugno/luglio 2007

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe essere considerato come guida
all’auto-diagnosi o all’auto-trattamento. Per ogni problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza