Site Logo
sabato 24 agosto 2019

La Fibromialgia

La fibromialgia è un disturbo cronico caratterizzato da dolore muscoloschelettrico
diffuso, stanchezza e punti sensibili molteplici, a volte anche da
disturbi del sonno, rigidità mattutina, sindrome dell’intestino irritabile, ansia
ed altri sintomi.
Durante l’epoca di Cayce essa veniva chiamata comunemente reumatismo
muscolare. Diversi individui con questa diagnosi ricevettero letture su questa
condizione. Per esempio, la lettura 5233-1 era per un uomo di 79 anni affetto
da reumatismo muscolare:
(D) Che cosa si può fare per il reumatismo muscolare?
(R) Abbiamo appena descritto ciò che si dovrebbe fare per il
sistema generale, e ciò include anche quelle attività. Fa’ le cose indicate, e le
condizioni in cui esiste l’effetto su cuore, fegato, polmoni e reni
miglioreranno; che sono tutti parte delle condizioni generali qui.
(5233-1)
Cayce spesso faceva riferimento a cuore, fegato, polmoni e reni come
“sistema epatico”. Quindi i sintomi che accompagnano la fibromialgia erano
connessi con il funzionamento di questi organi.
La lettura 3255-1 fu data per una donna sessantaquattrenne affetta di
fibromialgia:
Questa è quella che comunemente potrebbe essere chiamata una
condizione in cui l’affaticamento generale ha esaurito la batteria del corpo;
cioè le forze tossiche nel corpo sono diventate eccessive. Così ci sono dolori
nelle braccia, o a volte nelle spalle, nella schiena negli arti e in tutta l’area
addominale. Tutti questi vanno e vengono, a seconda di quanto sono accurate
le eliminazioni nel corpo, e se il corpo, nella dieta, mantiene le forze fisiche
generali alcaline o se permette alla più gran parte di diventare acida. Allora
abbiamo quei riflessi che causano qualche disturbo in cuore, reni e fegato.
Tutti questi nascono dalle forze tossiche che colpiscono in modo naturale (a
seconda dello stato della batteria del corpo) cuore, fegato, polmoni e reni.
Questi devono essere coordinati. Quando non lo sono, qualche parte
dell’organo regredisce. (3255-1)
Le letture affermano continuamente che fegato e reni servono come
“batterie del corpo”, di cui il fegato sarebbe il polo positivo e le reni quello
negativo. Così, quando il funzionamento di fegato e reni è insufficiente, si può
dire che la batteria del corpo si sia esaurita. Il risultato è stanchezza e bassa
vitalità. Queste caratteristiche sono comuni nelle persone affette di
fibromialgia.
Terapia raccomandata
I trattamenti raccomandati nelle letture sulla fibromialgia sono
principalmente diretti a migliorare il sistema digerente, circolatorio, nervoso
e eliminatorio. Dieta, esercizio fisico moderato, una forma leggere di
medicina energetica (Apparecchio Radiale), manipolazioni spinali e
massaggio generale, irrigazione del colon e impacchi di olio di ricino sono
terapie intese a migliorare queste funzioni sistemiche vitali. Com’era tipico
per l’approccio olistico di Cayce, venivano messi in evidenza gli aspetti
mentali e spirituali della terapia.
Ecco le terapie di base raccomandate nelle letture:
1. PULIZIA INTERNA: l’idroterapia comprende il consumo di sei a otto
bicchieri d’acqua pura al giorno, irrigazioni del colon (preferibili) o clisteri, e
una dieta purificante di frutta e verdura fresche. Si raccomandano impacchi
con olio di ricino sull’addome per migliorare le eliminazioni attraverso fegato
e colon. Dei lassativi leggeri possono essere utili in caso di costipazione. Bagni
di vapore seguiti da un massaggio di tutto il corpo aiutano il corpo
nell’eliminare le tossine attraverso la pelle.
2. TERAPIA MANUALE (MANIPOLAZIONE E MASSAGGIO SPINALI): si
raccomanda il trattamento osteopatico o chiropratico per alleviare le
pressioni che possono ostacolare la circolazione e diminuire le eliminazioni.
Si consiglia un massaggio dolce per rilassare il corpo e migliorare la
circolazione e le eliminazioni.
3. DIETA: la Dieta Basica di Cayce serve a migliorare assimilazione e
eliminazione. Essa mira soprattutto sul mantenimento di un equilibrio
corretto fra alcalino e acido, mentre evita i cibi che producono tossicità e
esauriscono il sistema. Essenzialmente la dieta consiste principalmente di
frutta e verdure e evita cibi fritti e carboidrati raffinati (“cibo spazzatura”). Si
dà rilievo a certe combinazioni di cibi.
4. MEDICINA ENERGETICA: in aggiunta alle terapie menzionate sopra che
tenderanno a migliorare la circolazione si raccomanda l’apparecchio radiale
per aumentare ulteriormente il rilassamento e la coordinazione del sistema
nervoso. Cayce disse che questo apparecchio sarebbe stato utile per chiunque
avesse problemi con il sonno e la stanchezza.
5. RIMEDI: si raccomanda un tonico al ginseng per migliorare digestione e
eliminazione. Si raccomandano piccole dosi di succo di carne di bue per
persone che avvertono stanchezza e mancanza di vitalità notevoli.
6. ESERCIZIO FISICO MODERATO: si raccomanda di camminare o di
praticare qualche moderato esercizio fisico, di stare il più possibile all’aperto.

Da: www.edgarcayce.org, “The Cayce Health Database”

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe essere considerato come guida
all’auto-diagnosi o all’auto-trattamento. Per ogni problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza