Site Logo
venerdì 22 novembre 2019

Le Cinque Proiezioni Razziali Adamitiche

LE CINQUE PROIEZIONI RAZZIALI ADAMITICHE
Quando la terra produsse il seme nella sua stagione, e l’uomo venne sul piano terrestre come il signore di quella sfera, l’uomo apparve allora in cinque luoghi allo stesso tempo—i cinque sensi, le cinque ragioni, le cinque sfere, i cinque sviluppi, le cinque nazioni. 5748-1
D- Era Atlantide uno dei cinque punti in cui l’uomo apparve all’inizio, essendo la patria della razza rossa?
R- Uno dei cinque punti. Come e` stato dato, in quello che e` conosciuto come Gobi, India, in Carpazia (?), o in quello noto come le Ande, e quello noto come la pianura occidentale di cio` che viene ora chiamato America—i cinque luoghi. Nella loro presentazione, come troviamo, questi— nei cinque luoghi, come uomo (cerchiamo di comprendere la differenza in cio` che apparve dapprima-- come forme di pensiero--in quello che e` noto come Atlantide e quello come uomo che apparve da quelle proiezioni nei cinque luoghi—e, come e` stato dato, dal loro ambiente assunsero cio` che divento` necessario per affrontare quelle diverse condizioni sotto le quali le loro individualita` e le loro personalita` cominciarono ad assumere una forma)—uno nella (razza) bianca, un altro in quella marrone, un altro in quella nera, un altro in quella rossa. Questi, come troviamo, presero quella forma—Sarebbe la neve il luogo per i neri? o il sole il luogo per i bianchi? O il deserto e le colline per i bianchi o i neri? che faceva parte di quelle cose che producevano quelle variazioni in cio` che entra o diventa la presentazione esteriore, o la pelle, o il pigmento che vi si presenta.
D- Il centro o l’inizio di queste proiezioni era in Atlantide?
R- Era in Atlantide. Percio` abbiamo della seconda incarnazione la`—oppure la storia che viene raccontata nel Giudaismo non varia molto da quella caldea; e non varia affatto da cio` che sara` scoperto a Yucata`n; ne´ varia molto da quelle piu` antiche dell’India (India orientale, naturalmente— com’e` dal presente). 364-9
Quelli nel Gobi, i gialli. I bianchi ... nei Carpazi ... I rossi, naturalmente, nel paese di Atlantide e in quello americano. I marroni nelle Ande. I neri nella pianura e nel Sudan, o in Africa.
D- Dove era la regione dei Carpazi?
R- Aarat.
D- Dove si trova esattamente? E’ sulla carta geografica oggigiorno?
R- La parte meridionale dell’Europa e della Russia, e della Persia. Montagne del Caucaso.
D- Perche´ fu scelto il numero cinque per la proiezione delle cinque razze?
R- Questo, come troviamo, e` quell’elemento che rappresenta l’uomo nella sua forma fisica, e gli attributi dei quali egli puo` diventare cosciente dalla coscienza elementare o spirituale a quella fisica. Come i sensi; come la percezione delle varie forze che portano all’uomo le attivita` nella sfera in cui egli si trova.
Su questo ci si potrebbe dilungare, senza dubbio. Questo deve stare nello stesso rapporto con cio` che esisteva, con la promessa che Lui verra` di nuovo. Pensa qualche gruppo individuale in modo cosi` esaltato di se stesso quale unico popolo al quale Egli apparira`? Come al principio, cosi` sara` sempre, che cio` che e` immanente nell’uomo deve riconoscere non soltanto che i suoi desideri devono essere crocefissi carnalmente, ma tutti gli elementi che producono la consapevolezza delle manifestazioni spirituali sul piano materiale!
D- L’apparizione delle cinque razze avvenne simultaneamente?
R- Avvenne all’istante.
D- Descrivete la superficie della terra nel periodo delle cinque proiezioni.
R- Questo e` stato dato. Nel primo, o quello che e` noto come il principio, o nel Caucaso o nei Carpazi, o il Giardino dell’Eden, in quel paese che ora si trova per gran parte nel deserto, ma anche molto in montagna e molto in terre mobili. Le parti all’estremo nord erano allora le parti meridionali, o le regioni polari venivano allora spostate laddove occupavano di piu` le regioni tropicali e semitropicali; percio` sarebbe difficile discernere o distinguere il cambiamento. Il Nilo
sfociava nell’Oceano Atlantico. Cio` che ora e` il Sahara era terra abitata e molto fertile. Cio` che e` ora la parte centrale di questo paese, o il bacino del Mississippi, era allora completamente immerso nell’oceano; esisteva soltanto la piattaforma, o le regioni che sono ora parti del Nevada, dello Utah e dell’Arizona formavano la parte piu` grande di cio` che conosciamo come gli Stati Uniti. La parte lungo la costa atlantica formava allora la parte esterna, o le terre basse di Atlantide. La costa delle Ande, o la costa del Pacifico dell’America del Sud, occupava allora la parte occidentale estrema di Lemuria. Gli Urali e le regioni settentrionali degli stessi diventavano un paese tropicale. Il deserto nel paese dei Mongoli era allora la parte fertile. Questo vi puo` permettere di farvi qualche idea su come la terra si presentava a quei tempi! Allora gli oceani furono capovolti; non portano piu` i loro nomi, ma da dove hanno preso il loro nome? Qual e` la leggenda, anche per cio` che riguarda i loro nomi?
D- Sono i seguenti i luoghi corretti? Atlantide, i rossi?
R- Atlantide e l’America, la razza rossa.
D- La parte nord dell’Africa per quella nera?
R- O cio` che si conoscerebbe ora come la parte piu` occidentale dell’Alto Egitto per quella nera. Vedete, con i cambiamenti—quando scoppiarono le rivolte nel paese di Atlantide, e lo spostamento verso sud—con la rotazione dell’asse—la razza bianca e quella gialla vennero in quella parte dell’Egitto, dell’India, della Persia e dell’Arabia.
D- Non c’era nessuna proiezione originale nell’Alta India?
R- Questa era piuttosto una parte dei bianchi e dei gialli, come rappresentato. Che questi rappresentino gli attributi del fisico, o dei sensi e di quale forma assumono, piuttosto che chiamarli bianchi, neri, gialli, rossi e verdi, ecc. Che cosa significano nei sensi? Vista, visione—bianchi. Sentimento—rossi. Neri—la gratificazione degli appetiti nei sensi. Gialli—mescolarsi nell’udito. Qual e` la legge dei popoli che questi rappresentano? I loro pensieri elementari corrono verso quegli elementi! 364-13
L’entita` fu nel paese egiziano, nel paese indiano, i paesi da cui venne la maggior parte di coloro che appartenevano ad uno dei rami delle prime apparizioni dell’influenza Adamitica che arrivo` sulla terra simultaneamente in cinque luoghi, o l’espressione in quello ora noto come il paese di Gobi. L’entita` era quindi fra coloro che aiutavano nel portare un’interpretazione ai popoli nel paese indiano, com’e` chiamato ora, e nel paese egiziano, quando ci furono gli sforzi per correlare nuovamente le forze fastidiose che avevano separato, avevano causato quei periodi di forze distruttive nelle attivita` dell’uomo come custode del proprio fratello, l’uomo che si esprime nella carne sulla terra.
Le attivita` dell’entita` portarono allora alla correlazione di Saneid, Og, Ra Ta, Zu e quelli dei Pirenei, nonche´ i nordici dalle parti piu` settentrionali di cio` che ora e` la Norvegia (anche se una Norvegia di aspetto molto differente!).
In quell’esperienza l’entita` produsse per se´ un avanzamento. Perche´ non si cercavano le differenze, bensi` piuttosto un’unificazione di cio` che era inteso come sostegno morale, mentale, materiale di coloro che si univano non per mezzo del corpo ma nell’unita` di intenti per la protezione contro quelle forze e influenze in cui l’uomo si era proiettato e che erano diventate delle mostruosita` sulla terra, e quei periodi in cui si cercavano dall’esperienza su Atlantide le forze distruttive per le creature che invadevano il paese.
L’entita` aiuto` a dare consiglio alle cinque nazioni, o i cinque centri nell’esperienza...La conoscenza, non quella esterna ma quella nell’intimo, e` la vera fonte. Quella esterna e` come il segno, come la guida, finche´ essa si trova lungo la via—ma soltanto la via. 1210-1
Quindi, quando diventiamo sempre piu` consapevoli dentro di noi della risposta delle esperienze, diventiamo consapevoli di cio` che Lui diede a coloro che furono i primi della proiezione di Dio— non la proiezione dell’uomo ma di Dio—sulla terra; Adamo ed Eva. 262-115
L’uomo, in Adamo (come gruppo; non come individuo), entro` nel mondo (perche´ egli entro` in cinque luoghi allo stesso tempo, come vediamo—chiamato Adamo in uno, chiaro?). 900-227
Egli ha fatto di un unico sangue le nazioni della terra. 3976-24
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza