Site Logo
martedì 4 agosto 2020

Vendetta e Odio

Lo spirito dell’odio, l’anticristo, è contesa, conflitto, critica, amanti del sé, amanti dell’elogio. 281-
16
Proprio come odio e animosità e parole dure creano veleni nel corpo, così indeboliscono e rovinano
la mente. 1315-10
Senza dubbio, gli atteggiamenti influenzano spesso le condizioni fisiche del corpo. Nessuno può
odiare il suo vicino e non avere problemi di stomaco o di fegato. Nessuno può essere geloso e
ammettere la rabbia di questo e non avere la digestione sconvolta o dei disturbi cardiaci. Nessuno di
questi [disturbi] è presente qui, eppure quegli atteggiamenti hanno molto a che fare con gli accumuli
che man mano sono diventati ... tendenze verso reazioni neuritiche-artritiche. Rigidità è indicato a
volte nella locomozione; nausea o sconvolgimento del sistema digerente; i mal di testa sembrano
nascere da un disturbo fra il fegato e i reni stessi, anche se di solito l’avviamento di eliminazioni
migliori li alleviano ...
Poi [per quanto riguarda] gli atteggiamenti del corpo: sappi che nel sé c’è tutta la guarigione che
può essere compiuta per il corpo. Poiché ogni guarigione deve venire dal Divino. Poiché chi
guarisce le tue malattie? La fonte del rifornimento Universale.
Per quanto riguarda quindi l’atteggiamento del sé, quanto bene desideri stare? Fino a che punto sei
pronto a collaborare, a coordinare con le influenze Divine che possono operare in te e attraverso te
stimolando i centri che sono stati latenti con l’attività della natura. Poiché tutte queste forze devono
venire dall’unica fonte, e le applicazioni servono solo per stimolare gli atomi del corpo. Poiché ogni
cellula è una rappresentante di un universo in se stesso. Quindi che cosa vuoi fare con le tue
capacità? Come dai agli altri, non odiandoli, per sapere di più delle Forze Universali, così puoi
avere di più, poiché Dio è amore. Fa’ questo, e avrai delle condizioni migliori per te. Lavori dove
sei. Come è stato dato a quelli che sono stati chiamati: “Il suolo su cui ti trovi è sacro.” Cominci
dove sei. 4021-1
Quello su ciò che ti fissi lo diventi; - - proprio come ciò che odi ti assale all’improvviso. Questa è la
legge naturale. 2034-1
“La vendetta è mia, dice il Signore” (Romani 12:19).
Perciò coloro che cercano di “prendersi la rivincita” o che esigono il loro diritto senza tener conto
che cosa succederà agli altri troveranno delle forze di disturbo nella loro esperienza nei soggiorni
materiali. 1539-2
Colui che giura vendetta paga fino all’ultimo centesimo...poiché quando c’è gelosia, odio, cose che
non rendono l’anima dell’uomo libera, queste cose portando dei ritardi ad un individuo. 5177-1
Per quanto riguarda l’associazione con gli altri - se vuoi avere degli amici dimostrati amichevole.
Questo non significa diventare lo zimbello del divertimento di altri, né usare gli altri allo stesso
modo. Ma se vuoi avere amore ama gli altri; fa’ loro del bene, persino a quelli che ti usano con
disprezzo, persino a quelli che ti travisano. Non perché è nobilitante, ma perché è giusto nella tua
vista!
Non sminuire, non odiare, poiché l’odio crea ... e porta scompigli e conflitti.
Mostrati come figlio del Padre vivente, sacro e accettabile a Lui; non vergognandoti, bensì tenendo
il viso verso la luce, e le ombre rimangono lontane. 1537-1
E’ vero che il corpo sente di non avere avuto la considerazione che avrebbe dovuto avere, da molti
punti di vista; ma tenere animosità produce la creazione ... di veleni ... non facili da eliminare -
specialmente in una condizione già stressata ... del sistema digerente.
E qui troviamo che odio e animosità e ansietà possono essere il veleno che causa molto disturbo.
Vivi di più in armonia con ciò che hai professato, che Lui è in grado di tenere ciò che Gli è stato
affidato contro ogni esperienza. Lui Si è giustificato davanti ai suoi accusatori? Ha tentato anche
solo di affrontare le parole che vennero dette per condannarLo? ...
Fa’ come indicato ... Ma non fare solo una parte e dire : “Ho fatto tutto!” Fallo tutto o non fare
niente! e farlo significa lasciar stare l’animosità, nonché fare l’applicazione fisica! 1196-11
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza