Site Logo
mercoledì 13 novembre 2019

I Figli del Nuovo Millennio

(P.M.H. Atwater)
Nessun’altra generazione che sia mai stata registrata uguaglia i bambini che ora
arrivano sul piano terreno.
I noto storici William Strauss e Neil Howe, autori di Generazioni: La Storia del
Futuro dell’America, dal 1584 al 2069, hanno messo questo in prospettiva per noi
negli Stati Uniti identificando i bambini nati fra il 1982 e circa il 2003 come la
quattordicesima generazione o “generazione del millennio”, il gruppo di individui
più desiderato, nutrito ed educato che abbiamo mai prodotto - e quella più protetta
dalla legge. Insolitamente intelligenti e determinati, questi ragazzi sono tanto
creativi ed intuitivi quanto sanno usare il computer.
Non limitato agli USA, questa apparizione di nuovi bambini è veramente globale,
come attesta questa osservazione dal pediatra messicano Ibarra Chavez: “Il nuovo
gruppo di neonati arriva più consapevole . . . gli occhi focalizzati e vigili, la nuca
forte, giacendo nella culla non più grandi di polli e con un sapere che non posso
descrivere. Sono dei neonati molto speciali, questo nuovo gruppo.”
Sharon Begley, su Newsweek (6 maggio 1996) descrive la situazione così: “I
quozienti di intelligenza in tutto il mondo sviluppato sono saliti drasticamente da
quando i test sono stati introdotti nei primi anni di questo secolo ... L’aumento è
così forte da implicare che il bambino medio in età scolastica è intelligente come i
quasi geni di ieri.”
Il patrimonio genetico non può cambiare abbastanza in fretta per giustificare
questo salto, così non possiamo rivendicare la genetica come causa. I quozienti nei
test aumentarono solo leggermente nel campo dell’insegnamento meccanico,
quindi nemmeno l’educazione ne è la causa. Cercando di trovare un senso in questa
situazione, gli esperti hanno supposto che i giovani di oggi sono semplicemente più
bravi a fare i test - o forse è perché sono meglio nutriti o hanno un vocabolario più
ampio (grazie a genitori più permissivi) o giocano molto con i video games (che
richiedono concentrazione prima della risposta).
La corsa per trovare risposte a ciò che sta succedendo alla nostra gioventù è
centrata intorno ad un fatto evidente: il salto estremo nell’intelligenza, fra 24 a 26
punti sulla scala del QI (quoziente di intelligenza) riguarda “l’intelligenza non
verbale” - la capacità di conoscere o intuire l’informazione. Questo significa che i
nuovi bambini sanno risolvere spontaneamente i problemi in modo creativo e
naturale. Eppure nel campo dei geni, una volta collocati con quozienti fra 134 a 136
punti (alcuni dicono 140), una preponderanza della gioventù di oggi arriva
regolarmente da 150 a 160; molti sopra i 184. Non esiste alcun precedente per
spiegare questo.
L’anomalia nei quozienti del QI immediatamente catturò la mia attenzione
perché rifletteva esattamente ciò che trovavo negli studi su bambini in stati di
premorte. Più fonti studiavo, più professionisti intervistavo, più ero sicura che il
cambiamento radicale nell’evoluzione dell’umanità predetto da così tanto tempo
stesse accadendo proprio adesso e su diversi fronti: i bambini che nascevano
“diversi” e quelli che “cambiavano” o a causa di un evento di vita intensamente
forte o per un incontro con il “colpo di potenza” che descrive meglio l’impatto di
un’esperienza di premorte o di spiritualità. Benché la mia ricerca del fenomeno di
premorte non sia cominciata prima del 1978, cominciai a inseguire l’impatto della
trasformazione di coscienza, specialmente nei bambini, nel lontano 1966.
Esploriamo questa questione, almeno fin dove possiamo farlo qui, identificando vari
tratti e varie caratteristiche che si notano in questi nuovi arrivati, e poi discutiamo la
questione critica del momento cronologico.
In I Bambini Indaco: Sono Arrivati i Nuovi Bimbi, Nancy Ann Tappe riporta
quanto ella abbia trovato la futura nuova generazione orientata verso la tecnologia;
quanto essi siano insolitamente fiduciosi, impavidi e forti, con una mente veloce,
attiva e un modo non attaccato, quasi obiettivo, di guardare il mondo intorno a loro
(cosa che permette loro con la stessa facilità di essere innovatori o assassini). Ella
sostiene che essi siano influenzati di più dalla vibrazione del colore indaco (la sesta
frequenza nello spettro dei colori) dato che è quello che vede intorno a loro
psichicamente (vedi Venture Inward, gen./feb.)
Drunvalo Melchizedek, un mistico auto-realizzato, fece eco a molte osservazioni
di Tappe durante un’intervista con Diane Cooper su “I Bambini del Nuovo Sogno”.
Soltanto che andò oltre, spiegando che, secondo lui, ci sono tre diversi tipi di
bambini che ora stanno emergendo: quelli in Cina che sono supersensitivi
(vedi Venture Inward, lug./ag. ’97), i bambini indaco e i bambini nati con l’AIDS. Egli
descrive i ragazzi cinesi “sensitivi oltre ogni immaginazione”. Dice che hanno
raggiunto il punteggio al 100% in ogni test dato loro. Questo ha stupito i loro
genitori che spesso si lamentano: “Ho un figlio che sa tutto - come mi devo
comportare ?” Riporta che bambini di questo tipo stanno ora arrivando in Russia e
negli Stati Uniti e che questi supersensitivi sono simili ai bambini indaco.
Ma quello che eccita Drunvalo di più sono i bambini con l’AIDS. “Circa 10 o 11
anni fa negli USA”, egli offre come esempio, “nacque un bimbo con l’AIDS. Gli
fecero un test alla nascita e a sei mesi, e il test dell’AIDS fu positivo. Gli fecero un
test un anno dopo e ancora risultò positivo. Poi non gli fecero alcun test fino a sei
anni, e ciò che è stupefacente è che questo test dimostrò che era del tutto libero
dall’AIDS! Infatti non c’era traccia che avesse mai avuto l’AIDS or
l’HIV !”
Egli continua a rivelare che i ricercatori medici dell’Università
della California /Los Angeles hanno scoperto che i ragazzi come
questo particolare ragazzo mostrano uno schema del DNA che
nessun altro ha - 24 codoni attivi. (Nel DNA umano in tutto il
mondo 20 sui 64 schemi o codoni diversi sono “accesi” ed attivi,
tre funzionano come codici di “stop/start” simili ad un computer, mentre il resto
rimane inattivo.) I bambini con 24 codoni attivi, invece dei soliti 20, hanno
dimostrato una resistenza alla malattia che è notevolissima. Sembrano essere
immuni a tutto. Drunvalo crede che questo avanzamento del DNA preannunci “la
fine delle malattie” in quanto chiunque, scegliendo di allinearsi con l’unione e
l’essere interconnesso con tutti, come fanno i bambini, può raggiungere lo stesso
risultato.
Gordon-Michael Scallion, un sensitivo, ha parlato dei bambini che risuonano
alla vibrazione blu. In Note dal Cosmo egli afferma di identificare quelli nuovi per i
loro occhi simili ai gatti che si possono prontamente adattare a differenze di
illuminazione e colori, per la vista che è sia fisica sia non fisica, per la versatilità
nella comunicazione e nel linguaggio (con persone/animali/spiriti), per un colorito
bluastro della pelle o la presenza di blu intorno a loro, per un’accresciuta
sensibilità/digestione del corpo, longevità accresciuta - forse fino a 200 anni di età.
Egli sente che le vibrazioni nel colore di blu, indaco e viola assumeranno grande
importanza in tutto il terzo millennio.
Malgrado qualche variazione nei messaggi sui bambini di oggi, le caratteristiche
più comunemente menzionate combaciano con ciò che ho trovato nella ricerca che
ho condotto. Il mio libro “I Figli del Nuovo Millennio” esamina il fenomeno della
premorte dal punto di vista dello sperimentatore bambino e, così facendo,
capovolge alcune delle nostre nozioni preferite non solo sugli stati di premorte ma
sul potere della maggior parte degli eventi trasformativi nel cambiare gli individui
sia psicologicamente sia fisiologicamente. Per esempio ho osservato che, più
giovane è il bambino, maggiore è l’effetto - forse perché il “colpo di potenza” che si
sperimenta (al di sopra e al di là di ogni immagine, visitazione o luce) può verificarsi
durante momenti critici nello sviluppo cerebrale. Alcune caratteristiche manifestate
in seguito includono: capacità intensificate, alterate o sperimentate in parallelo:
77%; la mente lavora diversamente - altamente creativa ed inventiva, 84%; aumento
significativi dell’intelletto, 68%; la mente sottoposta a test a livello di genio (nessun
marcatore genetico che lo giustifichi) - il gruppo principale, dati complessivi (dalla
nascita a 15 anni di età), 48 %, e quelli sotto l’età di sei anni, 81%; attratti da ed
altamente abili in matematica / scienze / storia, 93%; professionalmente impiegati
più tardi in una carriera in matematica / scienze / storia , 25%; insolitamente dotati
nelle lingue, 35%.
Non ho trovato differenze statistiche fra maschi e femmine per quanto riguarda
l’intelligenza accresciuta e le capacità spaziali e matematiche. Sebbene le
percentuali mostrate siano basate sui risultati dei questionari, esse riflettono ciò
che ho osservato coerentemente con i 227 sperimentatori bambini nel mio studio,
con un’unica eccezione: l’impiego in matematica / scienze / storia arriva al 40% se si
aggiungono quelli che non hanno compilato il questionario a quelli che l’hanno
fatto.
Che lo sperimentatore fosse adolescente o adulto al momento dell’intervista,
comunque notai che, dopo l’episodio della premorte era terminato, la capacità di
apprendimento dell’individuo funzionava in senso contrario; invece di continuare
con la curva dello sviluppo normale, dal concreto (dettagli) all’astratto (concetti) lui
o lei tornavano ad immergersi in ampi stili di ragionamenti concettuali e dovevano
imparare come ritornare dall’astratto al concreto. Per esempio, un bambino quasi
annegò durante la prima elementare, ebbe un episodio di premorte, venne
rianimato, quindi tornò a scuola una volta ristabilitosi. Non più interessato nel gioco
“Corsa difficile” fu affascinato dalla mitologia greca e voleva conoscere il motivo
per cui il libro Moby Dick era stato scritto. La sua insegnante scioccata fu incapace
di gestire il suo “cambiamento”.
La frase più ricorrente che gli sperimentatori bambini mi dicevano era: “Mi
sentivo come un adulto nel corpo di una bambino.” Benché sperimentatori adulti di
solito poi diventino più infantili, ho notato che nei bambini succede l’esatto
contrario - ritornano più maturi.
Discutere le mie scoperte con scienziati, medici, educatori e genitori mi ha
convinto che gli stati di premorte sono evolutivi per natura e che i loro aspetti
evolutivi sono quelli più prontamente apparenti negli sperimentatori bambini. Per i
giovani gli spostamenti di questa magnitudine costituiscono ciò che sembra una
“seconda nascita”. Vi offro il seguente:
Elementi di una Seconda Nascita
- Quelli che sono appena nati possono subire una seconda nascita.
- Un’espansione del lobo temporale nel cervello può precedere o accelerare lo
sviluppo normale.
- La curva dell’apprendimento di base può invertirsi, mettendo la
concettualizzazione astratta davanti alla comprensione di base.
- Miglioramenti del QI ed estensioni di capacità possono accompagnare un modo di
pensare spaziale / non verbale / sensorio-dinamico intensificato, dando origine ad
abilità eccezionalmente creative nel risolvere i problemi.
- Una consapevolezza del futuro che emerge può chiarire il mondo terreno di tempo
e spazio generando “prove” che procurano una preparazione in anticipo
nell’affrontare le esigenze della vita.
- Una rilevazione sensoria in parallelo può schiudere interi mondi nuovi di
possibilità e dimensioni nuove di ciò che è reale.
- Spostamenti nel cervello possono avviare istantaneamente il motore
dell’evoluzione, permettendo all’individuo di adattarsi alle necessità e alle pressioni
sempre mutevoli del suo ambiente interiore ed esteriore.
- Spostamenti nella consapevolezza spirituale possono indirizzare in modo nuovo
gli atteggiamenti/comportamenti verso la giustizia sociale e l’integrità morale, dato
che la compassione sostituisce le ossessioni che danno impulso all’avidità.
- La mente più elevata può emergere dal cervello più elevato in via di sviluppo -
visto che cambiamenti strutturali, chimici e funzionali nel cervello si abbinano
con un riallineamento del cuore per produrre uno spostamento del cervello
/spostamento dello spirito.
Chiunque subisca una trasformazione della coscienza, non importa
come sia stata causata o in quali condizioni, manifesta praticamente gli
stessi effetti posteriori di chi ha sperimentato una premorte - e lo stesso
spostamento del cervello / spostamento dello spirito. Per questo non
considero più gli stati premorte come fenomeni separati, ma piuttosto
parte di quel genere più ampio classificato come stati trasformativi.
Michael M. Piechowski, il quale scrive nelle riviste specializzate sul
comportamento di bambini che spiritualmente sono in sintonia o che lo diventano,
fa notare che manifestano una spontaneità creativa insolita, hanno una convinzione
interiore di altre realtà, vedono ogni cosa come vivo ed interconnesso, sanno di non
essere limitati dall’esistenza fisica, hanno energia senza limite, sono gioiosi e
fiduciosi, non tanto facilmente influenzati dagli adulti e possiedono una coscienza
non comune.
Vi ricorda qualcosa?
Stiamo tutti fondamentalmente dicendo la stessa cosa perché ciò che sta
succedendo sta accelerando a tal punto in tutte le popolazioni da essere innegabile.
I bambini hanno una doppia probabilità di sperimentare una stato di premorte
rispetto ad un adulto quando sono confrontati con una situazione che rappresenta
una minaccia per la loro vita. Grazie ad una tecnologia elevata un sempre maggior
numero di questi bambini viene risuscitato, la cui vasta maggioranza ritorna
“ricaricata e riadattata” per l’alta tecnologia.
Coincidenza? Non penso.
I bambini di oggi o nascono così o diventano così. Alla società, proprio
letteralmente, vengono forniti quei cittadini di cui ha bisogno per popolare il
villaggio globale emergente, ed esattamente in tempo. L’umanità come specie sta
facendo un salto quantico - ora!
Edgar Cayce ha fornito un’indicazione forte, anche se breve, di questa
sincronizzazione nella lettura 5748-6 quando ha detto:
“Nella casa del magazzino, o casa della testimonianza, (dove la documentazione
deve ancora essere scoperta) c’è una camera o un passaggio dalla zampa anteriore
destra [della Sfinge] a questo ingresso della camera della documentazione, o tomba
della documentazione. Non si può entrarvi senza una comprensione, perché coloro
che vennero lasciati come guardie non possono essere oltrepassati fin dopo un
periodo della loro rigenerazione nel Monte, o fino a quando non comincerà la quinta
razza originale.”
L’indicazione data fu che un evento evolutivo maggiore deve accadere prima
che chiunque possa essere “preparato” per trovare questa camera, e quell’evento,
insieme ai cambiamenti della Terra, è l’arrivo della quinta razza originale. Il periodo
di tempo, come sostenuto precedentemente da Cayce in altre letture, copre gli anni
fra il 1998 ed il 2010.
Cayce non è mai stato interrogato sul significato del termine razze originali.
Tuttavia egli si è riferito a questo argomento in altre due letture:
“Come è stato iniziato questo? A chi è stato detto che questo dovesse essere
una documentazione delle esperienze dell’uomo in questa razza originale? Perché
quello è il periodo coperto dalle profezie nella piramide. Questo è stato detto a Ra
ed Ermete in quel periodo durante il regno di Araaraart, quando ci furono molti che
cercavano di portare all’uomo una comprensione migliore del rapporto stretto fra le
Forze Creatrici e il creato, fra uomo e uomo, e fra l’uomo e il suo Creatore.” 5748-6
“(D) Qualche altro suggerimento o consiglio su questo progetto ?
(R) Consideralo seriamente. E’ la base di ogni impresa che ne valga la pena.
Può diventare un movimento non solo locale, bensì nazionale e diffuso in tutto lo
stato, nei modi e nei mezzi da assicurare che vengano affrontati i problemi quando
c’è di nuovo la pace nel paese, ed assicurando inoltre i prodotti migliori per un
popolo migliore. Tu aspetti una nuova razza originale. Che cosa stai facendo per
prepararti per essa? Devi preparare del cibo per i loro corpi nonché per le loro menti
ed il loro sviluppo spirituale!” 470-35
Altri visionari e sensitivi prima di lui hanno usato l’espressione e l’hanno fatto
per descrivere le mutazioni in tutte le specie o gli avanzamenti nella famiglia umana
(“originale” si riferisce a “di base) o “ceppo originale”). Fra tali comprensioni
esoteriche delle razze originali fu quella stabilita dalla Società Teosofica durante i
primi anni ’20 del 1900. C.W. Leadbeater scrisse ampiamente su tali cambiamenti o
salti nello sviluppo e nel raffinamento dell’umanità nel suo libro I
Maestri ed il Sentiero, come fece anche Arthur E. Powell in Il
Sistema Solare.
Il materiale teosofico focalizzò sull’evoluzione della specie
umana come parte di uno schema di sette grandi razze originali
che avrebbero facilitato ogni periodo globale di aggiustamento per una nuova
crescita e un cambiamento sul nostro pianeta. Powell aggiunse: “Ognuna di queste
Razze Originali o stadi di sviluppo è divisa in sette sotto razze o sette sotto stadi; e
ancora ogni sotto razza è ulteriormente divisa in sette unità più piccole, variamente
conosciute come razze ramificazioni o nazioni.”
Gli avanzamenti che Leadbeater e Powell discussero erano identificati come:
Prima Razza Originale - Eterica (lo spirito che entrò nella materia per la prima volta),
Seconda Razza Originale - Iperborea (prime forme fisiche, per lo più nei climi
nordici) , la Terza - di Lemuria (movimento alle regioni meridionali, introduzione
delle pelli più scure), la Quarta - di Atlantide (terre che ora giacciono sotto l’Oceano
Atlantico, progenitrice dei tipi di popoli moderni), la Quinta - Ariana (salto globale
nel nostro raffinamento generale come specie), la Sesta - senza nome (gli occupanti
futuri di un nuovo continente che secondo le predizioni deve apparire nell’Oceano
pacifico), e la Settima Razza Originale - senza nome (si dice che sia l’ultimo stadio
del nostro sviluppo in forma umana sul piano terreno).
Le tradizioni esoteriche che ho studiato enfatizzano che ogni avanzamento delle
razze originali di base è avvenuto per lo scopo di sviluppare un chakra maggiore
(vortice di energia o generatore di energia) nelle specie in generale, con lo scopo
finale di un totale di sette. Quando gli avanzamenti accelerarono nel corso delle ere,
certi individui ed ambienti selezionati, più di altri, risaltavano come più ricettivi o
contribuenti al processo (per cui la nostra progressione storica di maestri e
paradisi). Viene inoltre asserito che, alla fine, ognuno, dovunque possederà tutti i
sette spirali di energia (chakra) pienamente aperti, attivi ed equilibrati, che
collegano la testa con il cuore, il cielo con la terra, lo spirito con la materia, così che
il creato può riunirsi al Creatore come co-creatori coscienti nel progetto divino.
Se riassumete i vari insegnamenti esoterici sulle razze originali in
una tabella, riconoscendo che ogni stadio di avanzamento doveva
descrivere l’apertura e lo sviluppo di un dato chakra o schema di
energia, cominciando con il primo chakra o chakra primario
(incarnazione di base) e culminando con il raffinamento del settimo
(raggiungimento spirituale) avrete una tabella simile a questa (i colori
significano frequenze vibrazionali):
INSEGNAMENTI ESOTERICI DELL’EVOLUZIONE DELL’ANIMA
ATTRAVERSO IL RISVEGLIO DELLA MENTE UMANA
Livelli di Stati di Coscienza Tipi di Consapevolezza
Energia
_________________________________________________________________
Rosso Fisico Fisica: il piano terreno, problemi
di sopravvivenza e potere individuale
Arancione Astrale Astrale: “programmi” invisibili; guida interiore e
sensibilità accresciuta
Giallo Mentale, Mentale: l’intelletto; prendere decisioni e la
Concreto volontà personale
Verde Mentale, Buddhico: destarsi allo spirito; illuminazione
Astratto iniziale e visione del mondo ampliata
Blu Intuizione Atmico: il sé come individuo; conoscenza
più elevata illuminata e saggezza
Indaco Ispirazione Monadico: pienamente individuato;
il tutto indivisibile
Viola Spirituale Divino: allineato con la forza
dell’anima; abbandono alla volontà di Dio
Secondo questa tabella, la razza originale di cui parlava Cayce verrebbe sotto la
sfera della vibrazione blu. Ma tutti gli insegnamenti sulle razze originali hanno
messo in guardia che ci vollero migliaia di anni perché il processo di avanzamento
da uno stadio a quello successivo si concretizzasse e che furono necessari vari
stadi e passi prima che ogni spostamento necessario potesse aver luogo.
Con questo in mente abbiamo ogni ragione per sospettare che l’energia della
quinta razza originale possa essere entrata per la prima volta sul piano terreno ai
tempi di Gesù (quando la quarta stava guadagnando impeto) ma che non abbia
raggiunto cifre apprezzabili prima del Rinascimento europeo fra il 14esimo e il
17esimo secolo. Dalla fine dell’800 fino al presente però un riversamento di
magnitudine eccezionale ha inondato il globo e lo sta ancora inondando - un
riversamento di direttive incanalate e visionarie, abbinato alla scelta senza
precedenti che noi, come individui e come società, dobbiamo fare fra guerra e pace
(“potere su” o “potere per” - il dilemma dominante per l’equilibrio del quinto
chakra).
Questo fervore crescente preannuncia quello che credo sia l’ascensione dello
schema energetico della quinta razza originale - una nascita nel senso che
possiamo ora riconoscere ciò che sta avvenendo. (Il pieno effetto di uno schema di
energia non ha luogo finché la sua esistenza non verrà riconosciuta da sufficienti
menti per portarlo nella coscienza di massa.) Quello che sembra nuovo è in verità
stato in cammino da molto tempo, raccogliendo forza, mentre le energie del quarto
chakra maturavano (connesse all’equilibrio fra intelletto ed emozioni). Via via che
l’energia del quinto chakra raggiunge un crescendo, le sfide di discernimento ed il
desiderio di accedere ad una saggezza maggiore e ad una forma più elevata di
sapere possono senz’altro diventare meta di proporzioni maggiori. Senza dubbio
tipi della sesta razza originale stanno ora entrando sul piano terreno, dato che le
razze originali si sovrappongono una all’altra durante i periodi di crescita e di calo,
ma non nelle quantità che alcuni sostengono. Ricordate, ci
vogliono migliaia di anni prima che una data razza originale si
espanda in tutto il mondo.
La cronologia di Cayce, però, per l’ingresso o la nascita della
quinta razza originale ( il suo vero “ascendente di massa critica” in
termini di popolazione) copre una durata di tempo che si conclude
vicino alla fine del calendario dei Maya, il 21 dicembre del 2012. A
parte gli innumerevoli cicli descritti dai sacerdoti- astronomi dei
Maya, il loro calendario era basato sui cicli solari - la rotazione del nostro sole
intorno al sole centrale, che impiega circa 25.800 anni per viaggio, o 12 ere solari di
un po’ più di 2000 anni ciascuna ( come l’Era dell’Acquario in cui siamo appena
entrati). Ciò che effettivamente termina vicino alla fine del 2012, così ci dicono i
Maya, è il Quarto Sole, seguito dal sorgere del Quinto Sole. La quinta razza originale
ascenderà in tempo per il Quinto Sole.
In aggiunta, degli sperimentatori bambini che ho intervistato dal 1978, circa il 15
% ha detto di essere qui “per i cambiamenti”. Furono espliciti nelle loro descrizioni
di un tempo in cui la Terra e i popoli della Terra avrebbero avuto bisogno di loro - un
tempo in cui essi stessi sarebbero stati genitori o nonni (secondo l’età che avevano
durante l’intervista). Il doppio nel numero di sperimentatori adulti disse la stessa
cosa, ma la maggior parte di loro indicò gli anni dal 1980 al 1999 - un periodo di
tempo in cui avvennero effettivamente dei cambiamenti incredibili, ma non
dell’ordine che avevano predetto. I bambini furono del tutto in disaccordo con i loro
pari adulti. Feci alcuni calcoli, la differenza fra la loro età al momento dell’intervista
e le descrizioni che offrirono di quel periodo futuro di grande bisogno. Fui sorpresa
nello scoprire che un singolo spazio di tempo veniva rivelato - gli anni fra il 2013 e il
2029 - la prima “luce” del quinto Sole!
Fui ancora più sorpresa quando lessi nel libro di Strauss e Howe delle loro
proiezioni futuristiche basate sulla statistica dei cicli storici. Esse misero in rilievo il
periodo fra il 2013 ed il 2029 come un tempo in cui l’America avrebbe affrontato la
sfida più grande nella sua storia!
Per comprendere l’importanza di questo periodo ci chiesero di ricordare le ere
parallele della Rivoluzione Americana, la Guerra Civile, la Grande Depressione e la
Seconda Guerra Mondiale. “Come finirà questa crisi?” essi si chiedono. Questo
commento è la loro risposta: “Tre dei quattro eventi antecedenti sono terminati nel
trionfo, il quarto (la Guerra Civile) in un misto di fatica morale, grande tragedia
umana e un senso debole e vendicativo di vittoria. Possiamo prevedere una gamma
piena di possibili risultati, dal compimento commovente alla tragedia apocalittica.”
La questione dominante per l’equilibrio del quinto chakra è “potere su” o
“potere a” più lo sviluppo della saggezza. Impariamo a discernere saggiamente e ad
incorporare l’intuizione più elevata nella nostra vita quotidiana? Oppure
continuiamo ad asserire i nostri diritti e desideri fuori dal contesto con ciò che
onora il bene più grande?
La mia ricerca indica che il 90% della popolazione mondiale sarà composta di
tipi della quinta razza originale entro i primi anni del Quinto Sole. I bambini indaco,
già “dando gusto alla miscela” provvederanno all’incoraggiamento e all’ispirazione
necessari. Ma l’agente equilibrante, il muscolo, verrà da noi “blu”. Dobbiamo finire
ciò che abbiamo cominciato molti anni fa. E penso che lo faremo.
La prova del cambiamento si trova in un’indagine recente del sociologo Paul
Ray che etichetta una fazione crescente della società come “intuitivi
creativi”. Queste persone supportano e si impegnano nell’economia e
nel commercio basati sulla comunità, per le strade principali
rivitalizzate, per teatri di dilettanti, spazi aperti di lavoro, sviluppi
sostenibili su piccola scala con capacità Internet, l’unicità del luogo e
della storia e l’importanza del vicinato, oggetti fatti a mano più che oggetti
meccanici o di plastica, case che si adattino ai paesaggi naturali complete di orti,
ristorazione e riciclaggio, pellegrinaggi a luoghi sacri invece di vacanze
commerciali, uguaglianza dei sessi, l’impegno di tutta la vita di crescere ed
imparare e lo scambio di idee, di rapporti amorevoli ed impegnati, una cittadinanza
che è globale nonché nazionale, volontariato nella comunità, responsabilità civica,
sviluppo spirituale come componente essenziale di una vita sana e risvegli
personali ai regni dello spirito e al potere della Fonte.
Se mai c’è stata una descrizione significativa degli schemi energetici della
quinta razza originale apparsa allora è quella che emerge da questa indagine - una
descrizione che combacia esattamente con la media di chi sperimenta la premorte,
chiunque abbia subito o che sta subendo una trasformazione di coscienza, e quelli
che per intuizione e scelta scelgono l’approccio olistico alla vita ed agli stili di vita.
Ray classifica “i creativi culturali” come una cultura del rinascimento che
mescola la modernità con il tradizionalismo, l’est con l’ovest, ed è forte di circa 44
milioni o il 25% della popolazione. Fa notare che questo gruppo di persone è quasi
arrabbiato quando chiede ciò che è autentico e genuino.
Al ritmo attuale i creativi culturali stanno diventando politicamente attivi, e al
punto in cui quei nuovi arrivati della sesta razza originale vengono coinvolti in un
simile ordine del giorno un punto di ribaltamento o soglia di cambiamento potrebbe
essere raggiunto fra appena cinque a dieci anni. I punti di ribaltamento sono
endemici nella storia, sempre imprevedibili quanto al momento preciso, ma sempre
fatale nel portare al collasso ciò che è diventato inefficiente, sbilanciato o estraneo
alla cittadinanza (p.e. la caduta del Muro di Berlino ed il collasso del sistema
comunista in Europa). C’è un tempo in cui bastano dei semplici numeri per
innescare uno spostamento massiccio nell’ordine prevalente. Il movimento del
Nuovo Pensiero è pronto per diventare la mentalità di maggioranza. Potrebbe
questo essere l’evento che lancia il Quinto Sole su una traiettoria spirituale simile ai
sogni visionari?
Questo non vuol minimizzare il lavoro e i sacrifici che ci aspettano o le perdite
che molti di noi si addosseranno. Ma, come bambina cresciuta osservando i passi
dell’oca di Hitler al cinegiornale credo che la volontà di Dio sia primaria e che il
piano di Dio per il nostro mondo si completerà. Tocca a noi vivere questa verità - e
lo facciamo sviluppandoci ed operando da quella fonte perenne di saggezza che è
dentro di noi.
(Venture Inward, maggio/giugno 2000)
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza