Site Logo
lunedì 22 aprile 2019

Impacchi di olio di Ricino (Istruzioni per l'uso)

Impacchi di Olio di Ricino
Istruzioni per l’Uso secondo le letture di Edgar Cayce
(importante: l’olio di ricino deve essere spremuto a freddo)
Materiale usato:
1. flanella di lana
2. foglio di plastica, va bene un sacchetto di plastica tagliato
3. scaldino elettrico
4. asciugamano
5. due spille di sicurezza
Preparare un pezzo di flanella di lana (va bene anche il cotone) di cinque/dieci
centimetri di spessore e che misuri 25 x 30 cm quando è piegato. Queste sono le
misure necessarie per una applicazione addominale. Altre parti potrebbero richiedere
un impacco di misure diverse. Versare un po’ d’olio di ricino sul panno. Assicurarsi
che il panno sia umido ma non gocciolante di olio e applicarlo sull’area da trattare.
Successivamente apporre sul panno un foglio di plastica, su cui va messa a sua volta
lo scaldino (o la borsa dell’acqua calda) inizialmente a bassa temperatura,
portandolo successivamente a una temperatura media o alta se il corpo riesce a
tollerarla. Avvolgere poi col telo l’intera area e chiuderlo con le spille di sicurezza. Lo
scaldino dovrebbe essere mantenuto solamente per un’ora, un’ora e mezza, mentre
l’impacco può essere lasciato per tutta la notte. Fare attenzione a non esagerare col
calore.
La pelle può essere pulita successivamente con acqua diluita con bicarbonato di
sodio (un quarto di litro d’acqua per due cucchiaini di bicarbonato).
Tenere l’impacco in un contenitore di plastica per usarlo anche in futuro. E’ possibile
usare lo stesso impacco per vari problemi, e non è necessario gettarlo dopo
un’applicazione. Non cercate di pulire l’impacco.
Per disturbi cronici o di lunga durata gli impacchi dovrebbero essere fatti in 3 giorno
consecutivi della settimana. Per esempio:
I settimana: lunedì, martedì e mercoledì
II settimana: lunedì, martedì e mercoledì
................. e così via
Si consiglia inoltre di fare gli impacchi nello stesso orario del giorno. Se decidete di
farli di pomeriggio, allora dovrebbero essere fatti, se possibile, sempre di
pomeriggio, se di sera, allora sempre di sera e così via.

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe
essere considerato come guida all'auto-diagnosi o all'auto-trattamento. Per ogni
problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza