Site Logo
sabato 25 maggio 2024

La Valeriana

La Valeriana
La valeriana è un’erba popolare che col tempo si è confermata un aiuto
vitale per prendere sonno e per combattere l’ansia. Di fronte alle
preoccupazioni pubbliche crescenti per problemi di dipendenza legati a molti
sedativi tradizionali, la valeriana presenta un’alternativa relativamente sicura
e naturale per individui bisognosi di rilassarsi.
L’uso curativo della valeriana risale all’antica Grecia dove veniva usata per
trattare disturbi di digestione, nausea, problemi di fegato e disturbi del tratto
urinario. Nei secoli la valeriana ha continuato ad avere una buona
reputazione come sedativo blando per il trattamento di epilessia, insonnia e
ansia.
Sebbene la valeriana sia nativa dell’Europa e Asia occidentale, essa viene
coltivata in molte parti del mondo ed è stata introdotta in certe parti del nord
e sud America. Si può trovare la valeriana sui prati, sulle rive di fiumi e
lunghe le strade. Questa pianta ha piccoli fiori bianchi sfumati ai bordi con
colori che vanno dal rosa al violetto, ha un odore nettamente sgradevole.
Come medicinale, in genere la valeriana viene classificata come
antispastico o tonico per i nervi. Tradizionalmente le radici seccate della
valeriana vengono preparate come tè o tinture. I prodotto commerciali
moderni basati sulla valeriana fanno uso di parti seccate ed estratti della
pianta che vengono confezionati in capsule o compresse e poi vendute come
integratori dietetici. La valeriana è un ingrediente comune nei prodotti
venduti come sedativi leggeri per la tensione nervosa e l’insonnia.
Contrariamente a molte erbe e la maggior parte dei farmaci tradizionali, sono
rari i casi noti di effetti collaterali (che possono comprendere leggeri mal di
testa e disturbi di stomaco) nell’uso della valeriana.
Edgar Cayce raccomandò la valeriana in oltre duecento letture per
migliorare la digestione e calmare il corpo. Una lettura la descrisse
specificamente come un sedativo per i nervi che non dà assuefazione (178-1).

True Health, novembre/dicembre 2004

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe essere considerato come guida
all’auto-diagnosi o all’auto-trattamento. Per ogni problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza