Site Logo
sabato 24 agosto 2019

L’Adulterio

D: E’ desiderabile per questo corpo avere dei rapporti sessuali diversi da quelli ottenibili tramite un
matrimonio se ha inizio nella mente spirituale?
R: I rapporti che vengono da ciò che fa parte delle vibrazioni più alte che vengano sperimentate nel
mondo materiale sono quelli che possono essere trovati in tali relazioni, e sono la base di ciò che
viene chiamato il peccato originale; e perciò possono essere facilmente malintesi, fraintesi,
interpretati male nell’esperienza di ogni individuo; ma si dovrebbero sapere queste cose - che il
controllo di tale cosa, piuttosto che essere controllati da tale cosa, dà ciò che produce la
consapevolezza dell’intento e dello scopo spirituali. Trasgredire quelle condizioni create da quegli
ambienti nelle relazioni e nelle atmosfere sociali che sono determinate da tali [ambienti] però vuol
dire prendersi delle licenze con se stessi che non possono essere prese con facilità. Non prendere,
non dare ciò che non può essere preso e dato nello spirito di : sia fatta la Sua volontà, non la mia!
Ognuno deve giudicare questo per se stesso, alla luce della propria comprensione. Ognuno ha il
diritto di dire: voglio, non voglio. 911-5
L’entità può essere una costruttrice di focolari o una distruttrice di focolari. Che cosa scegli?
. . . Sappi che il tuo corpo è in verità il tempio del Dio vivente. Lo vuoi profanare o vuoi tenerlo
dove puoi incontrare il tuo Creatore, il tuo Salvatore, il tuo Dio? Poiché Lui ha promesso di
incontrarti e di sentire quando chiami . . .
D: Dove e come sono stata connessa nelle incarnazioni passate con [N... uomo sposato]?
R: Egli ha distrutto il tuo focolare nell’esperienza prima di questa. Vuoi distruggere il suo, o il tuo,
al presente?
D: Le sue intenzioni nei miei confronti sono sincere, o sono solo un’altra ‘storia’ al momento
attuale?
R: Sei solo un’altra ‘storia’. Vuoi accettare, vuoi rifiutare la verità?
D: Come dovrei fare per rompere la mia relazione con lui e ristabilirmi, così da essere felice e
dimenticarlo?
R: Facendo qualcosa per qualcun altro! Non gratificando i desideri del proprio sé, né rispondendo ai
desideri del corpo . . . Confida nella forza e nel potere di Lui che ha dato: “Io non ti condanno, ma
non peccare più!” Solo il Suo potere può ora allontanarti da quel desiderio empio che ti consuma,
proprio ora nei tuoi rapporti. 2960-1
Che cosa disse il Cristo? “Voi dite nella legge che non si deve commettere adulterio. Io vi dico,
colui che guarda una donna per concupirla ha già commesso adulterio!”
Comprendi? Quindi, che cosa stava a significare? Soltanto che tali canali offrivano vie e mezzi per
l’espressione di quelle influenze reclamate da Satana, il Diavolo, il Maligno, come sue.
Ma Egli, l’unigenito del Padre, il Cristo, è diventato la Via, la Luce, la Verità, l’Acqua, il Pane, la
Vite! e tutti coloro appartengono a Lui che diventarono canali per manifestare, o attraverso i quali ci
possono essere quelle espressioni che sono di amore e fede e speranza!
Per cui le due influenze che sono sempre davanti a te; bene e male, vita e morte; scegli tu! 262-19
Quando altri la condannarono, colei che fu colta nell’adulterio, Egli - il Maestro, l’Artefice di tutto
ciò che è - la condannò? No. Egli diede piuttosto, “Io non ti condanno - ma non peccare più!”
Di nuovo possiamo trovare lo stesso dato da Lui, o detto di Lui: “Chi sei tu per giudicare tuo
fratello?”
Piuttosto lascia che ciò che è lo spirito di verità e di buona coscienza ti diriga nella tua scelta.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza