Site Logo
venerdì 23 agosto 2019

Letture Consigliate dalla Fonte

D- Per favore descrivete il corso di studio e lettura che dovrei fare, che mi permetterà di fare bene il
lavoro nei gruppi di studio.
R- E’ stato dato uno schema molto accurato per coloro che vorrebbero essere delle guide, in quei
vari approcci al pensiero affine; come nella Legge di Hudson—La Legge Spirituale dei Fenomeni
Psichici, il Tertium Organum di Ouspensky, Le Diversità dell’Esperienza Religiosa di James o cose
simili. Questi si avvicinano alla base del pensiero dell’uomo nei suoi diversi ambienti, ma questo
soppesato con ciò che è l’esperienza personale di quegli (scrittori), come vivevano nel preparare le
lezioni, consentirà il modo giusto di sviluppo. 307-4
D- Citate o suggerite del materiale di studio e di lettura.
R- Dapprima, naturalmente, con lo studio delle Sue parole—come Egli diede, come è stato
documentato. Quelle esperienze filosofiche degli scrittori—come James, come Ouspensky, come
quelli che hanno seguito i criteri dei loro studi—come Swedenborg, o simili; ma soppesale tutte con
le tue. 256-4
D- Come posso meglio comprendere me stesso, il tempo e lo spazio?
R-...L’applicazione porta all’individuo la consapevolezza, e deve essere un’applicazione individuale
perché un’entità giunga a quella consapevolezza. Tali lezioni possono essere ottenute dalla lettura di
Tertium Organum. 137-88
D- Sarebbe di beneficio lo studio della Dottrina Segreta?
R- Lo studio di una qualsiasi parte di questa sarebbe di beneficio, ma solo in quanto permetterà al sé
di aprirsi a ciò che può essere dato nella sua meditazione. Comincia, e poi possiamo aiutare.
470-10
D- E’ la rivelazione Oahspe, la Bibbia Cosmica, vera nella maggior parte dei particolari?
R- Individui e fatti individuali, sì; alcuni molto lontani. 2067-2
D- E’ “Atlantide e Lemuria” di Rudolf Steiner e la sua “teosofia” vera e corretta in generale?
R- Come tendenza; non in toto – bensì una visione di un’entità che legge una documentazione di ciò
che è accaduto nello spazio e nel tempo, e data in risposta a quelli che cercano la propria
comprensione di inclinazioni nella loro propria esperienza. 311-6
D- Che libri dovrei leggere per tirare fuori il divino che è in me?
R- Nulla più bello di ciò che si trova nelle Sacre Scritture, specialmente nell’ultima parte della
Genesi e il 14esimo, 15esimo, 16esimo, 17esimo capitolo in quello documentato da Giovanni nel
Vangelo, o quelli (scritti) dal secondo Giovanni nelle sue lettere; primo, secondo e terzo Giovanni.
Poi, fra quelli che sono più mondani, quelli che possono consentire lo sviluppo nelle esperienze e le
applicazioni delle stesse fra gli uomini, leggi “I Lampionai” (Charles Dickens)...
In altri si può trovare quello come ne “Le Vie all’Ieri” (B.M.Dix e E.J.Sutherland). 505-4
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza