Site Logo
martedì 4 agosto 2020

Le Irrigazioni del Colon

Edgar Cayce raccomandava spesso le irrigazioni del colon come
uno degli elementi di un programma complesso di pulizia interna.
Questa pulizia consiste essenzialmente in un bagno interno. La
procedura di circa quarantacinque minuti comprende un’infusione
dolce di acqua calda, filtrata nel retto. L’acqua circola in tutto il colon,
sciogliendo e rimuovendo i suoi contenuti mentre il paziente si trova
sdraiato sul lettino. La temperatura e la pressione dell’acqua vengono
costantemente monitorate e regolate durante una serie di riempimenti
e svuotamenti per aiutare l’azione peristaltica del colon. Visto che il
metodo è applicato in un sistema chiuso, i materiali di scarto sono
rimossi senza gli odori o i fastidi spiacevoli che solitamente
accompagnano i clisteri.
Numerose letture confermano il concetto di autointossicazione
con cui un intestino tossico inquina l’intero sistema. Un altro tema
comune in alcune letture è che da blocchi nel colon possono derivare
riflessi nervosi (“pressione nervosa”) che possono interrompere
l’equilibrio del sistema. Qui bisogna ricordare che un terzo del sistema
nervoso di tutto il corpo riveste il tratto intestinale (il sistema
nervoso enterico o “cervello delle budella”). Per esempio, le letture
menzionavano dei riflessi provenienti dal colon che avevano a che fare
con le emicranie. Le letture suggerirono di cercare le masse fecali
accumulate nel colon con l’aiuto di raggi X. I trattamenti tipici delle
letture per questa condizione comprendevano irrigazione del colon,
dieta e lassativi leggeri.
In numerose altre letture la disfunzione del colon era di natura
molto più sottile. La sistematica autointossicazione veniva spesso
descritta come parte di una sindrome più ampia di tossicità e
scoordinamento di vario tipo che richiedeva un approccio di
trattamento ad ampio spettro.
Generalmente le letture raccomandavano di aggiungere
all’acqua calda usata per le irrigazioni piccole quantità di sale e
bicarbonato di sodio nel risciacquo iniziale del colon. I cicli
successivi di pulizia utilizzano la Glicotimolina, un collutorio
alcalino leggero che le letture descrivevano come antisettico
intestinale.
Cayce raccomandava le irrigazioni del colon sia per applicazioni
curative che per quelle preventive. “E mantenere pulito il colon è ciò
che è necessario per ogni corpo ben equilibrato; perciò dovrebbe
essere ... parte dell’esperienza di ogni entità.” (1703-2)

Da: True Health, maggio 2004

Disclaimer: Il contenuto di questa sezione è soltanto informazione e non dovrebbe essere considerato come guida
all'auto-trattamento o all'auto-diagnosi. Per ogni problema medico consultate un medico.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza