Site Logo
giovedì 30 novembre 2023

La lettura sull'oroscopo personale di Edgar Cayce

Dopo aver ricevuto nel 1932 la richiesta di eseguire una lettura psichica su un oroscopo e dopo aver eseguito le letture successive sulle informazioni astrologiche, Edgar Cayce ne fu abbastanza incuriosito per chiedere un’interpretazione del suo oroscopo personale. La lettura di Cayce su se stesso ci permette di dare un’occhiata insolita al suo carattere e alle sue inclinazioni.
La lettura (294-8), che venne eseguita il 9 febbraio 1924, iniziò con “Abbiamo le condizioni che ci sono state, che ci sono e che ci saranno.” Il riferimento al passato si riferisce ai soggiorni precedenti di Cayce, o alle sue incarnazioni precedenti, che erano “quasi interamente influenzate e venivano dall’ultimo piano di Urano, con Nettuno, Venere e Giove.” A volte è difficile distinguere se la fonte metafisica sta parlando di soggiorni planetari precedenti, di fattori astrologici nel tema natale di Cayce o di circostanze future – benché la lettura continui a descrivere specificamente le influenze “senza riferimento alla volontà”, lasciando intendere che ciò che seguiva si riferiva solo alle tendenze astrologiche.
Cayce fu descritto come “estremista in tutte le forze” a causa del risalto di Urano e Nettuno nel suo oroscopo. Nettuno era alto nel cielo quando nacque e Urano stava sorgendo, essendo il prossimo pianeta a sorgere sopra l’orizzonte. Entrambi i pianeti sono collegati con energie trascendentali e può essere impegnativo a indirizzarle sul piano fisico.
Spesso Nettuno ci dona capacità artistiche o intuitive e Urano conferisce individualità e talenti insoliti. Quando queste forze sono di primo piano, possono anche rendere le faccende pratiche della vita quotidiana più impegnative. Ci può volere maturità ed esperienza di vita per usare queste forze saggiamente.
Quando sono incontrollati, Urano è associato con un comportamento estremo e Nettuno con una mancanza di discriminazione. Come conseguenza di queste energie insolite la lettura prosegue dicendo che Cayce avrebbe potuto essere “molto malvagio o molto dedito alle opere buone … Molto povero, molto ricco. Uno che scala le vette dell’abilità e della capacità intellettuale o striscia nella feccia dell’autocondanna.”
Il Mercurio di Edgar (che governa la sua mente) e la sua Venere (in relazione ai suoi valori e rapporti) si trovano entrambi in congiunzione con il pianeta più pesante Saturno, che simboleggia il mondo materiale. La combinazione indica che egli poteva sviluppare la disciplina ma avrebbe anche potuto provare ansia o depressione, spesso associate con Saturno – per cui “l’autocondanna” che la lettura menziona. In effetti la mente di Cayce era disciplinata da una vita di studio e di insegnamento della Bibbia.
La lettura affermò anche: “Troviamo che questa entità era manifesta per la prima volta sul piano terrestre nelle acque che erano sulla terra”, un’affermazione che è in correlazione con il risalto dei segni di terra e di acqua nell’oroscopo di Cayce: quattro pianeti nei segni d’acqua dei Pesci, la Luna in Toro, segno di terra, e Marte e Giove in Capricorno, segno di terra. Queste posizioni lo resero anche accomodante e affabile, e lo esprimeva in attività come giardinaggio, pesca, passeggiate sulla spiaggia, i giochi a carte e volontariato in chiesa.
Molti saranno sorpresi da una dichiarazione nella lettura che descrisse Cayce come “uno che trova molto nel campo o ambito di intrighi in relazioni amorose segrete. Uno che spesso indulge nelle condizioni che hanno a che fare con gli affari di cuore e di quelle relazioni che hanno a che fare col sesso.” Per fortuna la moglie di Cayce non era presente per sentire questo! Egli era attaccato a Gertrude dal loro fidanzamento, quando aveva quasi 20 anni. La tendenza venusiana sensuale può essere derivata da un’incarnazione precedente, quando egli era John Bainbridge, un avventuriero americano coloniale, un mascalzone e farabutto, noto per le sue “molte scappatelle … con il sesso opposto”.
Cosa ancora più importante, tra l’influenza di Giove e il Sole nel segno trascendentale dei Pesci nella nona casa di religione, credenze e Dio, l’oroscopo di Cayce lo disponeva a essere “uno che trova l’energia maggiore nelle forze spirituali”, e “uno che porterà, attraverso tali manifestazioni, gioia, pace e quiete alle masse e moltitudini.” La lettura perfino lo indirizzò “verso quelle imprese dello psichico e occulto … per dare la manifestazione di tali forze al popolino.” Chiaramente Cayce ascoltò e attuò questa dichiarazione della lettura e, facendo così, egli è stato utile ai molti sostenitori della sua opera per più di un secolo.
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
La pubblicazione del materiale contenuto in questo sito è stata autorizzata dall’A.R.E., Inc., Virginia Beach, con tutti i diritti riservati all’A.R.E., Inc. Virginia Beach, all’A.R.E. Press, Association for Research and Enlightenment, Inc., a nonprofit organization, e, per le citazioni delle letture di Cayce, a Edgar Cayce Readings ©1971,1993,1994,1995,1996 by the Edgar Cayce Foundation.All rights reserved.
powered by Infonet Srl Piacenza